Libri Novità in Libreria

2013

2012

2011

2010

2009

2008

2007

2006

2005

2004

Indice autori ed editori

Pubblicazioni e ricerca

Saggi e Studi di Pubblicistica

Notizie e Commenti

Italy in Evidence

Libri - Novità in libreria

CCIRS Newsletter

Attività editoriale

 

Mappa del sito

 

 

 

Libri

   Novità in Libreria 

2012

     a cura di Elisabetta Bernardini

 

       Recensioni di libri con particolare riguardo al tema 

        del dialogo interculturale.

 

              Interviste e articoli

 

 

LEONARDO INTERATTIVO

LA BIBLIOTECA NAZIONALE DI SPAGNA METTE  IN RETE IL CODICE DA VINCI http://leonardo.bne.es/es/Colecciones/Manuscritos/Leonardo/index.html

Il Leonardo interattivo è uno strumento che fornisce la versione digitale di Madrid del Codice di Leonardo da Vinci, oltre a funzioni multiple che ci avvicinano al mondo del genio toscano. I Codici di Madrid I e II contengono annotazioni e disegni diversi tra loro in termini di contenuti e di tempo. Tra gli altri contenuti di interesse, questo strumento include una cronologia della vita di Leonardo e un approccio alle aree di conoscenza e del pensiero artistico attraverso le opere che fanno parte dei fondi della Biblioteca Nazionale di Spagna.

 

 

LA VERA STORIA DEL CABARET - dall’uomo delle taverne alla bit generation (ed. Garzanti) http://www.garzanti.it/

 

In questo libro raccontiamo una storia fatta di personaggi deflagranti e intento artistico alto, che ha prodotto poesia, satira, canzoni perennemente in bilico tra divertissement e impegno, il tutto condito con la sperimentazione di nuovi linguaggi e un sano ribellismo delle idee. Quindi non è il luogo (anche se il “cabaret” è un luogo), non è la forma (anche se il cabaret ha una forma), ma è l’indole del Cabaret che traccia un solco netto con il resto del mondo dell’intrattenimento.

Flavio Oreglio, Giangilberto Monti

 

 

Lettera a mia madre - Dirie Waris - Narratori Moderni  Traduzione dall’inglese di Stefania Cherchi 192 pagine € 16.60 - http://www.garzantilibri.it/default.php?page=visu_libro&CPID=2468

 

Cara mamma, c’è una foto che porto sempre con me ovunque io vada. Ci sei tu in un deserto somalo, con un ampio abito tradizionale africano lungo fino alle caviglie. È coloratissimo e luminoso… Io e te siamo madre e figlia, ma pur essendo legate da un vincolo di sangue siamo lontanissime… Ti ho teso più volte la mano, ma tu l’hai sempre rifiutata… anche se il mio più forte desiderio è sempre stato quello di essere compresa da te… Vista da fuori sono la forte Waris, battagliera, sempre bella e sorridente. Ma dentro sono ferita, insicura… Nella mia vita c’è come l’ombra di un demone. Forse tu puoi aiutarmi a scacciarlo, mamma. Noi due insieme, madre e figlia, possiamo essere molto forti.

Con questa lettera, mamma, ti chiedo aiuto e amore.

La tua Waris, il tuo fiore del deserto, tua figlia.

Quello tra Waris Dirie e sua madre è sempre stato un legame profondissimo ma certo non un rapporto facile. A dividerle sono stati anche i diversi destini. La madre è rimasta nei deserti della Somalia, dove è nata Waris, a condurre la vita difficile dei nomadi, in una società violenta e incatenata alla tradizione, dove alle donne è concesso solo un ruolo subordinato. Sua figlia è diventata una delle modelle più famose del mondo, è stata nominata ambasciatrcie dell’ONU nella lotta contro le mutilazioni genitali femminili, i suoi libri hanno conquistato e commosso milioni di lettori. Waris però non ha mai dimenticato le sue origini, anche se per anni non ha potuto tornare in Somalia perché era troppo pericoloso. E quando ha finalmente potuto incontrare sua madre, ha trovato una donna malata. Ha provato a parlarle, per ritrovare il conforto dell’affetto reciproco. Ma a volte parlarsi, quando ci sarebbe troppo da dire, diventa un’impresa difficile, quasi impossibile. È per questo che Waris Dirie ha scritto Lettera a mia madre: per costruire un dialogo, per recuperare la pace interiore che il successo, la fama e il denaro non le hanno dato.

 

KUDU EDITORIA SERVIZI Storia di una nuova Casa Editrice

KUDU was launched in 2011 with the conviction that some of the best books are never written. They are never written because their authors never click “new document” in their word processors. Why? learn more http://kudupub.com/about-kudu/our-story

http://kudupub.com/kudu-book-catalog/

 

American Under Attack: An Alternative History of World War Two by Jeff Kildow

 

What if WWII Germany had developed long range bombers that could reach the US? How would that have changed the war in…

 

Authenticity by John C. Morgan

 

World renowned president George W. Bush impersonator John C. Morgan delivers a compelling message about being “authentic”.

 

 

Balancing Life and Work in the 21st Century by Gregory Erhabor

 

Balance is a quality of life that often eludes us as we pursue life’s goals and try to find our niche in a complex world.

 

 

Break Every Chain by Emonne Markland

Every girl can have chains. A toxic relationship. Low self-esteem. Rejection. Addiction. Past mistakes and secret struggles…

 

 

Come by Kathy Green

 

Living in this technological age has made communicating with friends and family easier, and faster than ever before.

 

 

Entrepreneurship. Unwrap the Genius in You by Mariette Kussmaul

 

Are You a genius? You may be surprised by Mariette Kussmaul’s answer to that question.With insight born out of years of personal experience…

 

 

Giants in the Marketplace, Davids in the Pew by Rick Hubbell

Whether you feel destined to change the world or not, it is possible. If you’ve tried and failed, succeeded here and there, or never even given it a shot – that doesn’t matter.

 

 

How the Roman Catholic Church Stole Christianity - Andrew Jackson

 

An Eye Opening Explanation of How the Popes of Rome Used the Western World to Rule Over All of Christianity.  - Paperback: Coming December 2012 - http://kudupub.com/coming-soon

 

 

VIAGGIO AL CENTRO DEL LAVORO - Antonio Pizzinato

http://www.ediesseonline.it/catalogo/saggi/viaggio-al-centro-del-lavoro

 

Parole chiave: sindacato – lavoro – Italia – Cgil - Presentazione di: Susanna Camusso - Prefazione di: Giovanni Bianchi Pagine: 320 - Prezzo: 18.00€ Pubblicato nel: Novembre 2012

In collaborazione con Saverio Paffumi. Testo conclusivo di Bruno Ugolini.Il volume è corredato da un prezioso inserto fotografico

 

Se il sindacato non riconquista il «centro» del lavoro e se il lavoro non riconquista il «centro» della società, l’Italia e l’Europa non riusciranno più a progredire. Ecco l’asse attorno a cui ruota questo libro, Viaggio al centro del lavoro, che Antonio Pizzinato ha scritto avvalendosi della collaborazione di Saverio Paffumi. Si tratta di un saggio un po’ fuori dagli schemi, essendo ricco di riferimenti biografici, sempre finalizzati, però, a trarre riflessioni utili per l’oggi e per il domani. Nell’anno del suo ottantesimo compleanno (8 ottobre 2012) Pizzinato, succeduto nel ruolo di segretario generale della Cgil a Luciano Lama, non ha voluto raccontare la sua vita, ha voluto «dire delle cose» attraverso l’esperienza che ha vissuto, dagli anni della Resistenza all’assunzione alla Borletti, alle prime lotte in Fiom, a Sesto San Giovanni, e poi via via – affrontando gli anni del terrorismo – fino al vertice della Cgil e alla remissione del mandato. Al centro del suo impegno, in quella fase, ci sono la ricostruzione dell’unità dopo lo scioglimento della Federazione Cgil, Cisl, Uil e un’idea di rifondazione della Cgil stessa e del movimento sindacale. Un grande cambiamento che non si è ancora del tutto compiuto come lui l’aveva immaginato e iniziato a costruire. Smessi i panni del sindacalista, nella sua agenda di parlamentare e sottosegretario entrano la sicurezza sul lavoro, i diritti degli immigrati e dei disabili, la messa al bando dell’amianto, un killer silenzioso non ancora sconfitto. L’ultimo capitolo è dedicato all’attualità e al futuro: dalla vicenda Fiat alla questione del peso, sul terreno della rappresentanza, del più grande sindacato metalmeccanico d’Italia, che rischia di restare escluso da ogni forma di governo dei processi reali per evidente volontà del vertice aziendale del Lingotto… Fino alle scelte del governo Monti, sulle quali Pizzinato esercita la sua critica puntuale, perché quel futuro non sia un drammatico, insensato ritorno al passato.

.

Antonio Pizzinato è nato a Caneva (Pordenone) l’8 ottobre del 1932. Primo di sette figli, vive lì, fra i paesi alle pendici di Pian del Cansiglio, la sua esperienza di ragazzino coinvolto dalla guerra e dalla Resistenza. Nel 1947 emigra a Milano, dove nell’aprile dello stesso anno viene assunto come apprendista alla Borletti di Via Washington. Nello stesso anno si iscrive alla Fiom e nel 1948, subito dopo l’attentato a Togliatti, entra giovanissimo nel Pci. Nel 1954, concluso il servizio militare di leva, è eletto nella Commissione interna della stessa Borletti. Ma ben presto il suo impegno sindacale vede aumentare il raggio d’azione. Nel 1962 è nella Fiom provinciale di Milano, nel 1964 è eletto nel Comitato centrale della Fiom e dall’anno successivo diventa il responsabile della Fiom di Sesto San Giovanni, entrando a far parte della segreteria provinciale. Mantiene l’incarico fino al 1975, quando viene chiamato a dirigere l’Ufficio sindacale della neonata Flm (la federazione che univa Fiom, Fim e Uilm) e diventa segretario generale della Fiom provinciale. Dal 1977 è nel direttivo nazionale della Cgil e nel 1979 è eletto segretario generale della Camera Confederale del Lavoro di Milano, quindi – dal maggio del 1980 – membro della segreteria regionale della Cgil Lombardia. Nel 1981 lascia la Camera del Lavoro per dedicarsi a pieno tempo alla direzione della Cgil regionale. Nel luglio del 1984 è eletto nella segreteria nazionale della Cgil (vi rimarrà fino al 1991). Nello stesso anno, diventa giornalista pubblicista. Quando al Congresso del marzo 1986 Luciano Lama lascia la Cgil, Antonio Pizzinato è eletto segretario generale. Nel novembre del 1988 rimette il mandato e gli succede Bruno Trentin. Nel 1992 è eletto deputato, nel 1996 è senatore e ricopre l’incarico di sottosegretario al Lavoro nel primo governo Prodi. Nel 2007 è eletto presidente regionale dell’Anpi Lombardia, di cui è tuttora presidente onorario. Presiede anche il neocostituito «Comitato lombardo prevenzione amianto». Altri libri scritti da o con Antonio Pizzinato: Filo diretto dal Parlamento (1996-2000) (Edizioni ComEdit, 2000); Dal territorio al Parlamento (prefazione di Giovanni Berlinguer, Edizioni ComEdit, 2005); Noi e la Cgil, a cura di Sandra Burchi e Fedele Ruggeri (Ediesse, 2012). http://www.ediesseonline.it/autori/antonio-pizzinato

 

 

Il ragazzo di Sarajevo - Jordi Cussà – pp. 240 – ED. ATMOSPHERE - collana Biblioteca del fuoco - € 16,00 –

 

Il dodicesimo compleanno di Dusko è l’ultimo che trascorre a casa: la guerra dei Balcani entra nella sua vita. Figlio di quella Sarajevo che era miscela di etnie diverse, Dusko festeggia i suoi successivi compleanni in mezzo all’odio e alla vendetta. Ambientato durante la guerra tra Serbia, Croazia e Bosnia-Erzegovina, Il ragazzo di Sarajevo, al di là di un racconto di guerra, è la storia del profondo impatto che questa ha avuto su coloro che l’hanno vissuta. Come Dusko, che alla fine, quando la pace è apparentemente imposta e l’inferno spento, si rende conto di quanto egli sia una vittima collaterale di tutto ciò che è stata quella follia e, per riscattarsi da tutto ciò, diventerà un campione di pallacanestro in un’altra nazione, ma nulla sarà come prima.

 

Jordi Cussà (Berga, 1961) è uno scrittore, poeta, drammaturgo e regista catalano. Nel 2000 ha sorpreso pubblico e critica con il suo romanzo Cavalls salvatges. Ha pubblicato altri cinque romanzi, tra cui La serp (2001) e L’Alfil sacrificat (2002). Ha tradotto autori come Chuck Palahniuk, Truman Capote e John Boyne in catalano. El noi de Sarajevo (Il ragazzo di Sarajevo), pubblicato in Spagna nel 2010, ha vinto l’XI Premio dei lettori de l’Odissea, è il suo primo romanzo pubblicato in Italia.

 

 

FUORI GIOCO – MICHAL VIEWEGH - ED. ATMPSPHERE EURO 15,00

Il capolavoro di Viewegh finalmente tradotto in italiano – traduzione di Alessandro Catalano

Premio come miglior libro ceco dell’anno 2005

 

Eva, Jeff, Tom, Skippy e Hurejová sono ex compagni di scuola che si ritrovano ogni anno per ricordare i vecchi tempi. Dei cinque, Eva e Jeff sono quelli che sembravano maggiormente destinati a essere felici. Il coraggio di Jeff gli ha permesso di conquistare il cuore della bellissima Eva. L’iniziale forte legame che li univa sfocia però in un cattivo matrimonio. Tom, professore al college dove ha studiato, ha sempre nascosto il suo amore per Eva e ora annega la sua timidezza e la solitudine nell’alcol. Skippy, il “buffone” della classe, anch’egli innamorato di Eva fin dall’adolescenza, è un noto ginecologo che non ha perso il senso dell’umorismo, illimitato e contagioso. Come Hurejová, che ora è il più felice del gruppo nonostante non abbia avuto molta fortuna nella vita. I cinque amici devono ora fare i conti con il proprio passato e il senso di smarrimento tipico della mezza età. Stanno realmente vivendo la vita che avevano sognato?

 

Michal Viewegh È uno dei più popolari scrittori cechi contemporanei, nonché uno di quelli con un maggior riscontro di vendite. Nei suoi romanzi tratta generalmente tematiche sentimentali, affrontandole con ironia: è stato talvolta paragonato dai suoi lettori all’inglese Nick Hornby. La critica lo considera l’erede di Kundera e Hrabal. I suoi romanzi, di cui sei sono diventati film di successo, sono stati tradotti in 21 lingue. In italiano possiamo leggere Quei favolosi anni da cani, e L’educazione delle ragazze in Boemia, ambientato nella Repubblica ceca del dopo-muro. Negli ultimi anni sono stati tradotti anche i romanzi Il caso dell’infedele Klara (da cui è stato tratto un film con la regia di Roberto Faenza), Romanzo per donne e Romanzo per uomini. Vybíjená (Fuori gioco), vincitore del Premio Magnesia Litera 2005 che si assegna al libro dell’anno, si può considerare il suo capolavoro letterario. L’ultimo romanzo pubblicato in Italia è La bio-moglie (2011) sulla frustrazione di un famoso scrittore nei riguardi di una giovane moglie “eccessivamente” salutista e ambientalista.

 

 

INCHIESTA SUL LAVORO, CON UN NUOVO CAPITOLO SULLA LEGGE FORNERO - PIETRO ICHINO  - ED. OSCAR MONDADORI

UN ANNO DOPO, IL MIO DIALOGO CON L’”ISPETTORE” RIPRENDE: “LA SINISTRA E IL TERREMOTO FORNERO”

Indice della nuova edizione economica, nella collana Oscar Mondadori, di Inchiesta sul lavoro, Mondadori, ottobre 2012, € 10 –http://www.pietroichino.it/?p=23670

 

 

LA BATTAGLIA DELLE CILIEGIE La mia storia d’amore con Hannah Arendt – GUNTHER ANDERS – ED. DONZELLI - http://www.donzelli.it/libro/2384/la-battaglia-delle-ciliegie

 

«Ho conquistato Hannah a un ballo grazie a un’osservazione fatta danzando in cui affermavo che l’amore è quell’atto attraverso il quale l’a posteriori, ovvero l’altro incontrato casualmente, viene trasformato in un a priori della propria vita. Questa bella formula non ha però trovato conferma».

Ogni tanto nella storia si combinano strane costellazioni di eventi e incontri. A guardare indietro, con gli occhi smaliziati di chi sa com’è andata a finire, sembrano quasi impossibili. Così nel 1925, in quella Germania che è ancora il cuore della cultura europea, ma sta rapidamente correndo verso il baratro della catastrofe nazista, Günther Anders, fresco della sua dissertazione con Edmund Husserl, e la giovane studentessa di filosofia Hannah Arendt si conoscono a Marburgo, dove seguono entrambi il seminario di Martin Heidegger sulla Critica della ragion pura. Si incontrano di nuovo solo nel 1929, questa volta a Berlino, in occasione di un ballo in maschera. Si sposeranno subito dopo, precipitosamente, per separarsi poi già nel 1937. Lei avrebbe in seguito ricordato il matrimonio con Günther come la fuga dal grande e impossibile amore della sua giovinezza, quello per Martin Heidegger. Per Günther, invece, Hannah sarebbe sempre rimasta il primo, forse l’unico vero amore di tutta una vita. Nel Natale del 1975, all’indomani della morte di Hannah, Günther riprende in mano gli appunti degli anni berlinesi trascorsi con lei; è soltanto tra il 1984 e il 1985 che prende la sua forma definitiva questo testo. Scritto sull’onda del dolore per una perdita che la lunga separazione non ha reso meno amara, e rimasto da allora nel segreto delle carte andersiane, questo piccolo, unico gioiello è qui pubblicato per la prima volta in edizione italiana, pressoché in contemporanea con l’uscita tedesca. Come scrive lo stesso Anders, dopo tanto tempo è difficile tracciare una linea di demarcazione tra «poesia e realtà»; è difficile stabilire «quanto ci sia di Hannah, quanto di me, quanto di allora, quanto di oggi». Così Günther riporta il pensiero a una delle sue modalità di espressione originarie, quella del dialogo, nel tentativo di evocare, «se non lo stile di pensiero e di linguaggio, almeno i gesti» di Hannah. Il tema è quello che intreccerà negli anni, pur con esiti divergenti, i percorsi dei due grandi filosofi: l’uomo, nella sua inalienabile individualità, ma anche nella sua imprescindibile relazione con il mondo e con gli altri. Un io e un tu. Lo scenario è il balconcino della loro minuscola abitazione. Günther e Hannah sono seduti uno di fronte all’altra. Al centro, un enorme cesto di ciliegie. La battaglia può cominciare.

 

 

SU HEIDEGGER Cinque voci ebraiche - Gunther ANDERS, Hannah ARENDT, Hans JONAS, Karl LOWITH, Leo STRAUSS - ED. DONZELLI - http://www.donzelli.it/libro/508/su-heidegger

 

La vita e l’opera di Heidegger sono macchiate, come è noto, da un momento oscuro: nel 1933 egli aderì al nazionalsocialismo e, sia pure momentaneamente, mise il suo genio filosofico al servizio del Male. Per taluni fu un errore fatale ma temporaneo, per altri l’indice di una contiguità più profonda tra alcuni elementi del suo pensiero e l’ideologia nazionalsocialista. Il segno, comunque, di un’ottusità politica imperdonabile per un pensatore del suo calibro. Come spiegare l’incomprensibile fatto che proprio uno dei massimi filosofi del nostro secolo sia caduto vittima del totalitarismo più infausto? Come influisce tutto questo sul nostro giudizio circa le intuizioni filosofiche con cui Heidegger ha segnato il Novecento? E quale interpretazione darne, dal momento che la vicenda di Heidegger assume un valore paradigmatico nella valutazione dei rapporti tra il pensiero e la politica, l’intelligenza e il potere? Nonostante le controversie su tale spinosa questione si siano ripetute, con regolarità quasi astrologica, dalla fine della guerra a oggi, finora nessuno aveva notato che i giudizi più acuti sono venuti dagli allievi ebrei di Heidegger, cioè da coloro che ne subirono il fascino ma al tempo stesso furono tremendamente colpiti dalle sue scelte politiche. Il presente volume raccoglie le cinque più significative testimonianze: quelle di Gunther Anders, Hannah Arendt, Hans Jonas, Karl Löwith e Leo Strauss, che ascoltarono tutti le lezioni del giovane Heidegger a Friburgo e Marburgo. Esse offrono la migliore scorta per valutare la grandezza e i limiti di questo maestro della filosofia del Novecento, aiutandoci a sondare il fondo imperscrutabile e la torbida magia del suo pensiero.

 

Günther ANDERS  (pseudonimo di Günther Stern) nacque a Breslavia nel 1902. Laureatosi in filosofia nel 1923, emigrò per ragioni razziali nel 1933, trasferendosi prima a Parigi e poi negli Stati Uniti. Nel 1950 tornò in Europa e si stabilì a Vienna. Fu tra i promotori del movimento internazionale contro la bomba atomica e tra gli oppositori alla guerra in Vietnam. Morì nel 1992. Tra le sue opere tradotte in italiano ricordiamo: La coscienza al bando. Carteggio del pilota di Hiroshima Claude Eatherly e di Günther Anders (Einaudi, 1962), Opinioni di un eretico (Theoria, 1991), Noi, figli di Eichmann (Giuntina, 1995), L’uomo è antiquato (Bollati Boringhieri, 2003), Discesa all’Ade. Auschwitz e Breslavia, 1966 (Bollati Boringhieri, 2008). http://www.donzelli.it/autore/296/gunther-anders

 

 

NEWSLETTER SAN PAOLO EDIZIONI 2012 - http://www.edizionisanpaolo.it/

Sfoglia il catalogo http://www.edizionisanpaolo.it/novita/

 

PETER PAN – J.M. BARRIE – EURO 9,50 - http://www.edizionisanpaolo.it/varie_1/ragazzi/nuova-classica-ragazzi/libro/peter-pan_9961.aspx

 

 

IL PICCOLO LORD FAUNTLEROY – F.E. HODGSON BURNETT – EURO 9,50 - http://www.edizionisanpaolo.it/varie_1/ragazzi/nuova-classica-ragazzi/libro/il-piccolo-lord-fauntleroy.aspx

 

IL GIORNALINO DI GIAN BURRASCA – VAMBA – EURO 9,50 - http://www.edizionisanpaolo.it/varie_1/ragazzi/nuova-classica-ragazzi/libro/il-giornalino-di-gian-burrasca_55071.aspx

 

IL MAGO DI OZ – LYMAN FRANK BAUM – EURO 9,50 - http://www.edizionisanpaolo.it/varie_1/ragazzi/nuova-classica-ragazzi/libro/il-mago-di-oz.aspx

 

POLLYANNA – E. HODGMAN PORTER – EURO 9,50 - http://www.edizionisanpaolo.it/varie_1/ragazzi/nuova-classica-ragazzi/libro/pollyanna_53191.aspx

 

MALEDETTA MAFIA. Io donna, testimone di giustizia con Paolo Borsellino - http://www.edizionisanpaolo.it/varie_1/attualita/attualita–e-storia/libro/maledetta-mafia.aspx

Piera Aiello, testimone di giustizia, racconta la sua storia: l’uccisione del marito per mano mafiosa e il desiderio di ribellarsi all’omertà. La sostiene lo “zio Paolo”, il giudice Paolo Borsellino, che le trasmette il coraggio per affrontare le difficoltà della vita nell’ambito di un programma di protezione. –à

 

 

Iride, veloce come il vento - Annalisa Minetti - Edizioni San Paolo - 144 pagine - € 10,00

 

Iride è il racconto della vita e del percorso di fede di Annalisa Minetti, finalista di Miss Italia, cantante vincitrice del Festival di Sanremo, moglie, madre e atleta. Annalisa, nonostante la cecità da cui è affetta, è sempre stata una sportiva e il suo talento e la sua costanza le hanno permesso di qualificarsi e vincere la medaglia di bronzo nei 1500 metri ai Giochi Paralimpici di Londra 2012, bronzo che le è valso il record del mondo nella categoria T11 (non vedenti); un risultato straordinario ottenuto grazie anche all’aiuto di Andrea Giocondi, mezzofondista che prese parte alle Olimpiadi di Atlanta del 1996, insieme al quale si allena e partecipa alle competizioni.

 

 

VANGO. Un principe senza regno - Timothée de Fombelle - Edizioni San Paolo - 464 pagine - € 19,50

 

Una caccia mozzafiato tra gli Stati Uniti e l’Europa, tra le foreste del Caucaso, i cieli di Parigi e della Scozia, mentre il mondo si infiamma per una nuova guerra.

Un romanzo avvincente, in cui i lettori ritroveranno i protagonisti del primo volume, Vango. Tra cielo e terra: la bella Ethel, l’inafferrabile Talpa, il commissario Boulard, lo spietato Voloï Victor, l’enigmatico Cafarello e tanti altri. Vango. Un principe senza regno prosegue e conclude la saga di questo eroe indimenticabile e romantico.

 

 

LE PARABOLE - Bruno Maggioni – Tommaso D’Incalci (ill.) - Edizioni San Paolo - 72 pagine - € 16,00

 

Le più belle parabole del Vangelo raccontate ai bambini. Gesù le ha raccontate mentre camminava per le vie della Palestina; e oggi, ogni volta che le ascoltiamo, scopriamo sempre più il tesoro prezioso che ci regalano.

 

 

IMPARARE A CREDERE - Benedetto XVI - Edizioni San Paolo - 126 pagine - € 5,90

 

«Imparare a credere» è l’invito che attraverso questo volume Benedetto XVI rivolge a ogni persona all’inizio dell’Anno della Fede, un’occasione importante per ascoltare quella sete interiore di una “grande speranza” che tutti portiamo nel cuore e mettersi cammino. Il Papa in questo volume accoglie le domande di senso e le incertezze del domani, oggi così diffuse, specie tra i giovani. Indica quindi, in una seconda parte, il possibile itinerario della ricerca di fede, dando riferimenti e “compagni di viaggio” utili e validi.

 

 

EDIZIONI MURSIA

LA GRANDE CAMMINATA - George Meegan - Pagine 472 - Euro 19,00 - Codice 17476H - EAN 978-88-425-5109-6

 

Dalla Patagonia allAlaska in sette anni

Il reportage della più lunga e ininterrotta marcia di tutti i tempi compiuta in 2425 giorni da George Meegan, classe 1952, un inglese tenace e coraggioso, the walking fool o lo «svitato di professione», secondo la stampa inglese. Il diario di un cammino epico lungo tutte le Americhe, un susseguirsi di climi e paesaggi, una carrellata di popoli, costumi, abitudini di ben 35 Stati diversi. Unimpresa storica portata a termine con il solo ausilio di uno zaino e di un paio di scarpe da ginnastica ma con il supporto di molta gente incontrata lungo il cammino.

 

 

ROMANZI

I CENTURIONI - Jean Lartéguy - Pagine 526 - Euro 19,00 - Codice 14354W - EAN 978-88-425-5124-9

Un classico della letteratura di guerra ambientato in un campo di prigionia nel Vietnam del nord dove, a seguito della sconfitta di Dien Bien Phu nel 1954, alcuni ufficiali del Corpo di spedizione francese furono rieducati alla dottrina comunista vietminh. Contagiati dal mal jaune, la «febbre gialla» dellimpegno politico strettamente affiancato a quello militare, per loro da quel momento niente fu come prima.

 

 

FELINAMENTE & C. - Marina Alberghini

IL GATTO COSMICO DI PAUL KLEE - Pagine 128 - Euro 12,00 - Codice 20333C - EAN 978-88-425-5068-6

 

Nuggi, il gatto della giovinezza, Fripouille, il gatto dei primi successi e del periodo del Bauhaus, Bimbo, il gatto bianco degli ultimi anni ci accompagnano attraverso la vita e le opere di Paul Klee, alla scoperta di questo genio del Novecento. Alieno, e per questo più amato, il gatto secondo il pittore tedesco è la creatura simbolo di una dimensione «altra» di cui è l’enigmatico custode.

 

SCRITTURE

L’ IMPERIO - Federico De Roberto - Pagine 262 - Euro 15,00 - Codice 21666F - EAN 978-88-425-5132-4

 

 

Un affresco a tinte forti, complesso e ricco di sfumature, ma anche un romanzo sul potere da uno dei protagonisti del verismo meridionale. Sulla scena il parlamento, il giornalismo politico, i salotti romani che fanno da cornice allo sgomitare di un nobiluomo siciliano e alla sua graduale presa di distanza fino al disincanto del giovane idealista alter ego. Sullo sfondo la stagione del trasformismo compiutamente realizzata dalla Sinistra storica, unesperienza non molto distante da certe pratiche di cattiva politica a cui assistiamo ai giorni nostri.

 

 

STORIA

STORIA DEL VIAGGIO E DEL TURISMO IN ITALIA - Andrea Jelardi - Pagine 700 (testo: 684 + inserto: 1/16)

Euro 24,00 - Codice 14295Y - EAN 978-88-425-4927-7

 

La storia del Bel Paese raccontata attraverso il gusto e i costumi dei viaggiatori, levoluzione dei mezzi di trasporto, la specializzazione delle strutture ricettive, lo sviluppo della rete autostradale, il diversificarsi dei tipi di turismo da quello religioso a quello aziendale, al più recente naturista la specializzazione delle guide e delleditoria di viaggio. Da unepoca in cui partire era un lusso per pochi a tempi in cui è praticamente impossibile non viaggiare.

 

 

UMBERTO II IL RE DI MAGGIO - Pagine 430 (testo: 366 + inserti: 8/8) - Euro 19,00 - Codice 14337B - EAN 978-88-425-5011-2

 

La prima vera biografia dell’ultimo Re d’Italia che fu sovrano per poco più di un mese. Un personaggio che ebbe l’amaro compito di chiudere unepoca e pagò con la solitudine il peso di molti errori non suoi. Un ritratto che emerge da una serie di incontri di un corrispondente d’eccezione con il sovrano in esilio forzato nella sua residenza di Cascais in Portogallo.

 

 

POESIA

SPIGOLI DEL SONNO - Tiziano Rossi - Pagine 126 - Euro 15,00 - Codice 16859S - EAN 978-88-425-5126-3

 

Con una prosa che sfiora la poesia, Tiziano Rossi ci conduce, con la sua scrittura sinuosa, attraverso i labirinti della dimensione onirica per farci pensare, per suscitare in noi delle domande oppure per rivelarci alcuni insospettabili risvolti di oggetti, persone ed eventi e per dilatare il nostro mondo. Il poeta propone un’esplorazione più analitica della cosiddetta realtà e si inoltra nei territori più diversi: nel regno animale, nel tempo, nei nostri svariati riti urbani.

 

 

TEORIA GENERALE DELL’IMMAGINE - Roberto Pasini - Pagine 226 (testo: 202 + inserto: 1/24) - Euro 22,00 - Codice 11007V - EAN 978-88-425-5074-7

 

Le diverse manifestazioni e forme dell’immagine. Partendo dalla divisione fra immagine come dato di realtà e immagine prodotta da un artefice questo libro compie una riflessione teorica sul tema, arricchendola poi attraverso gli approfondimenti relativi a tutti i campi dindagine:larte, la fotografia, la letteratura, il cinema, la televisione,video.

 

 

Nereo Quagliato. La raccolta di Palazzo Thiene [Brossura] – aa.vv. – Prezzo di copertina: euro 25,00

 

Il volume presenta la raccolta delle opere del celebre scultore vicentino Nereo Quagliato donata alla Banca Popolare di Vicenza, nella storica sede di Palazzo Thiene, dove trova degna ubicazione.

A celebrare l’evento questo catalogo che oltre alle opere del maestro contiene anche le testimonianze di critici e storici d’arte.

 

 

POESIA

http://apostrophebooks.com/books/poetry/familial/

 

Uno dei poeti più importanti di internet, John Lavan , presenta nel suo nuovo libro una raccolta di poesie.

 

Caratteristica la voce poetica di John, di cui godono le sue centinaia di migliaia di seguaci del blog e di Twitter, spazia da odi di carattere personale a quello pastorale. Molte poesie sono ispirate a rapporti familiari, in particolare il legame che ha con il figlio Andrea in primo luogo, che ha la sindrome di Down. Ci sono anche poesie sull’amore, il nostro tempo, una serie di haiku, e anche poesie sulla poesia tra questa raccolta di oltre 100 opere esilaranti, riflessivo e straziante.

 

 

IPERBOREA

 

SANGUE CALDO, NERVI D’ACCIAIO - Arto Paasilinna - traduzione dal finlandese di Francesco Felici - postfazione di Goffredo Fofi - pp. 256 – 15.00 euro

 

Linnea Lindeman, pescatrice infaticabile, cacciatrice di foche, levatrice, oltre che sciamana e onorata divinatrice, una ventosa giornata d’autunno, in mezzo al mare in tempesta, ha una visione: nel 1918, in una Finlandia che ha da poco conquistato l’indipendenza, scoppierà la guerra civile. E quello stesso anno nascerà Antti Kokkoluoto, un uomo destinato a formidabili imprese, un eroe dal sangue caldo e dai nervi d’acciaio come vuole la tradizione dei grandi finlandesi, la cui esistenza attraverserà tutto il Novecento, per spegnersi solo il 12 luglio 1990. Forte della profezia di lunga vita, Antti si lancerà spavaldo nelle avventure più folli, da mercante di cavalli sulle orme del padre Tuomas a contrabbandiere di alcolici come sua madre Hanna, da imprenditore illuminato a intrepido soldato al fronte, da campione olimpico di tiro al bersaglio a leader dei socialdemocratici. Sullo sfondo la crisi del ’29, le lotte tra fascisti e comunisti, la Guerra d’Inverno e le altre, e una strampalata galleria di patrioti, anarchici e ribelli del quotidiano, tutti armati di quella paasilinniana leggerezza che si fa beffe di ogni retorica e fanatismo. La tragicomica epopea di una famiglia comune e “appena più vera del vero” diventa la chiave per capire le speranze e le paure di un popolo travolto da una Storia tra le più complesse del secolo scorso. E i modi con cui ha cercato di resistere.

 

Arto Paasilinna , nato nel 1942 a Kittilä, in Lapponia, è autore culto in Finlandia, dove ogni suo libro supera sempre le 150.000 copie. Ex guardaboschi, ex giornalista, ex poeta, ha cominciato nel 1975 la sua folgorante carriera di scrittore. Molto amato all’estero per il suo humour travolgente, ha pubblicato finora più di trenta romanzi, oltre a pièces teatrali e sceneggiature. Nel 1994 gli è stato conferito in Italia il Premio Acerbi per L’anno della lepre. Vive alternando alla Lapponia e a Helsinki le sue sempre più frequenti tappe nei paesi più assolati del Sud, spesso anche in Italia. Iperborea ha pubblicato undici romanzi tra cui L’anno della lepre, giunto alla 23a edizione, che ha venduto solo in Italia più di 140.000 copie, Piccoli suicidi tra amici e Il migliore amico dell’orso.

 

  

ATLANTE STORICO DELLA LITURGIA  -  KEITH F. PECKLERS - http://www.libreriaeditricevaticana.com/

 

In questo Atlante storico si presenta una storia antropologica della Chiesa, che chiama in causa architettura, arte, letteratura, storia della cultura, oltre che l’analisi delle politiche pastorali ed ecclesiastiche considerate nelle connessioni con il potere civile e l’organizzazione della società. Un’opera tuttora inedita che analizza il ruolo della liturgia periodo per periodo fino ad arrivare alla Chiesa postconciliare nel suo contesto ecumenico, in un mondo postmoderno sempre più globalizzato e multiculturale.

 

 

Un ragazzo valdese. Dialoghi di una vita - Piera EGIDI BOUCHARD, Giorgio BOUCHARD - Prefazione di Elena Bein Ricco - pp. 201, euro 18,00  http://www.claudiana.it/php/mostrascheda.php?nscheda=9788870169119

 

Come indicato dal sottotitolo, questo libro nasce e si sviluppa nel dialogo, un dialogo fra Piera Egidi Bouchard, autrice e giornalista, nonché moglie dell’intervistato, e Giorgio Bouchard, pastore valdese e saggista. Dal suo paese di origine nelle Valli valdesi del Piemonte alla formazione superiore e universitaria, dagli studi teologici al lavoro pastorale, sempre caratterizzato da un costante impegno nel mondo politico e culturale italiano, questa sorta di bilancio di vita si intreccia in gran parte con un bilancio della chiesa valdese nella sua testimonianza dell’evangelo e nell’impegno democratico per una società più giusta. «Tutto il libro riflette la visione secondo cui la vocazione viene a collegarsi con la sfida di svolgere un ruolo attivo nella storia e nella sfera pubblica, che diventa un ambito importante in cui trova spazio l’impegno etico dei credenti in vista dell’organizzazione di rapporti sociali e politici modellati quanto più possibile su criteri di giustizia» (E. Bein Ricco).

http://www.claudiana.it/pdf/9788870169119-saggio.pdf

 

 

UN ANNO IN CUCINA CON MARCO BIANCHI – Le buone ricette della sana alimentazione  - MARCO BIANCHI – ED. PONTE ALLE GRAZIE – EURO 15,90

 

 

EDUCARE ALLA VITA BUONA DEL VANGELO

Lettere alle Suore e alle Educande a cura di Maria Paola Giobbi. libreria editrice vaticana

 

L’opera presentata vuole essere un modo di conoscere il Venerabile Mons. Francesco Antonio Marcucci, fondatore della Congregazione delle Suore Pie Operaie dell’Immacolata Concezione attraverso la sua abbondante raccolta di lettere da cui traspare tutta la vastità della sua cultura e tutta la profondità del suo continuo progredire nella vita spirituale caratterizzata dalle virtù dell’umiltà, della prudenza e della semplicità. Il testo è innanzitutto per le sorelle dell’ordine da lui fondato un mezzo per approfondire con rinnovato impegno la conoscenza del carisma lasciato in eredità dal Venerabile Padre, ma esso potrà costituire per tutti uno strumento da utilizzare nel mondo dell’educazione. Mons. Marcucci infatti è stato definito un grande educatore, che in prima persona si è adoperato per educare le sue “figlie”, affidando poi a loro il compito di continuare nel tempo l’opera educativa. Particolarmente indicata dunque questa pubblicazione poiché nel corso del presente decennio la Chiesa italiana si è data come programma “Educare alla vita buona del Vangelo”. Si può dire che in questo Marcucci sia stato un precursore: il male del suo tempo(seconda metà del Settecento) era l’ignoranza, specialmente religiosa, ma la situazione dei nostri tempi non è molto diversa da quella di allora e questo volume potrà essere di aiuto anche a chi, in questo momento storico, si dedica all’educazione delle nuove generazioni.

 

 

ED. CLAUDIANA

A metà della vita. Quale avvenire dopo i cinquant’anni? - Margot KÄSSMANN - pp. 150, euro 14,50 http://www.claudiana.it/php/mostrascheda.php?nscheda=9788870169171

I cinquant’anni sono un traguardo importante che ognuno e ognuna di noi vive in modi differenti e in situazioni molto diverse, sia nel campo relazionale sia nel campo lavorativo e in ogni altro aspetto che coinvolge la nostra esistenza. Per tutti e tutte si tratta però di un momento in  cui ci si rende conto che la vita è destinata a non durare per sempre e si comincia ad avere una prospettiva diversa sul futuro…

 

 

 

 

Ascoltavo le maree - di Guido Mattioni

Sconvolto dall’improvvisa morte di sua moglie Nina – dopo 23 dolcissimi anni di vita insieme – Alberto Landi capisce di dover lasciare Milano, dove ha sempre vissuto e lavorato. Dice addio agli amici, ai colleghi, a una buona occupazione, ma soprattutto a quella grande città inquinata che lui non ha mai amato e che ora gli è diventata del tutto intollerabile. Ha cinquant’anni, è totalmente solo ed è confuso. Sa tuttavia con assoluta certezza di dover fuggire lontano, molto lontano, oltre Oceano, nell’unico luogo che lui e Nina avevano sempre amato insieme. Approda a Savannah, in Georgia. Lì, in un paradiso naturale regolato dal respiro delle maree e con l’aiuto di tanti cari amici – creature umane spesso dolcemente bizzarre, ma anche animali di grande saggezza – inizia a ricostruire la sua nuova vita. Il suo sogno comincia a prendere corpo fino al giorno in cui, una mattina, si sveglia e scopre che…

 Questo libro può essere scaricato su iPhone, iPad o iPod touch con iBooks e su computer con iTunes. I libri devono essere letti su un dispositivo iOS.     http://itunes.apple.com/it/book/ascoltavo-le-maree/id480402885?mt=11 

Vedi intervista con l'autore 

 

TU LO FAI GIRAR - la verità sugli uomini a vantaggio delle donne – STEVE HARVEY – EURO 14,50  http://www.steveharvey.com  www.edizpiemme.it

 

È tornato Steve Harvey: dopo Sono tutti uguali, incredibile successo oggi sui grandi schermi Usa con un film dal titolo Think like a man, Harvey ? autore da oltre 3 milioni di copie -, ci rimette in riga con Tu lo fai girar. La verità sugli uomini, a vantaggio delle donne. Stanche di rapporti noiosi, sbagliati o così-così? Con i consigli di un autentico esperto, cambiate strategia, riscoprite il potere che è in voi, e andate a testa alta verso l'amore che meritate.     Tu lo fai girar, nelle librerie americane con il titolo originale Straight Talk, No Chaser per i tipi di Amistad, è già un bestseller da oltre 2 milioni di copie, in corso di traduzione in 29 paesi, Top Ten in classifica su New York Times e Wall Street Journal. Adorato dai lettori con 4 stelle su GoodReads, è osannato dalla stampa con recensioni su New York Post, USA Today, Publishers Weekly, Examiner, Essence. Se lui ti dice ?Non sei tu, sono io? o ?Non sono abbastanza per te?, potrebbe essere sincero. Se un?amicizia con un uomo si trasforma in amore, è perché lui ci pensava sin dal primo momento. Un marito diventa noioso se voi glielo consentite. Per un uomo ?coccole? è solo un modo diverso di dire ?sesso?. Se lui accetta troppo volentieri una relazione a lunga distanza, sarà perché qualcun?altra lo consola mentre voi non ci siete. Non usa mezzi termini né infiocchettature Steve Harvey per spiegare alle donne cosa passa per la testa degli uomini, e per spingerle a riscoprire l?abilità tutta femminile di ?farli girare? come vogliono, mantenendo nervi saldi, dignità e autostima. Perché è vero che ?gli uomini sono come sono e non è possibile cambiarli?, ma proprio capendo come sono fatti si possono trovare le chiavi per aprire i loro ?lucchetti emotivi?. A proprio vantaggio.

Steve Harvey - Intrattenitore e conduttore radiofonico, è nato nel 1957 a Welch, in Virginia. Il suo primo libro, Sono tutti uguali, pubblicato da Piemme, è stato uno straordinario successo da cui sarà presto tratto un film di prossima uscita.

 

 INSTINCT – JEREMY ROBINSON                              http://www.jeremyrobinsononline.com/books/iphone-apps-by-jeremy-robinson.html

 The president of the United States is dead—assassinated by a weaponized strain of the Brugada Syndrome, a genetic disease that kills without symptom. Without warning. The infected fall over dead, their healthy hearts stopped. Thankfully, the fast actions of the Secret Service revive the President. But the assassination attempt was just the beginning. The contagious new strain spreads silently across the United States. Within weeks, the human race will be on the brink of extinction. The coming pandemic thrusts Jack Sigler, call sign King, and his “Chess Team”—Queen, Rook, Bishop and Knight—into a frantic search for the disease’s origin, and hopefully, a vaccine. Accompanying them are Sara Fogg, a CDC disease detective and Somi Syha, an undercover CIA field agent in the remote region the team must infiltrate—Vietnam’s Annamite mountain range. With biologists routinely discovering large, new mammal species in the Annamites, the region has been called a modern day Noah’s Ark. But to those who live there, the dark jungles and harsh terrain laden with Vietnam War era landmines is regarded as a land of death—where plagues are born and killers reside. As the Chess Team returns American boots to the Ho Chi Minh trail they find the Death Volunteers—Vietnamese Special Forces—waiting for them. Pursued through the jungle, underground tunnel systems and ancient ruins from a time before human settlement, the team receives a warning from the lone survivor of a slaughtered village. “Nquoi Rung,” the old woman whispers. “Nquoi Rung.” An ancient evil hunts the team, and while it won’t let them leave the jungle alive, it may just hold the key to saving the human race. Jeremy Robinson pulls no punches in his second installment of the Chess Team series, combining adrenaline-rush action with smart science, ancient legends and stunning locations.

 Jeremy Robinson was born in the sometimes mysterious seacoast town of Beverly, Massachusetts. From a young age his father fostered a love for Science Fiction. He grew up on thick doses of Superman, Batman, X-men, Dr. Who, Battlestar Galactica, Star Wars, Star Trek and Godzilla—creative fuel for the future. He began his creative career as an illustrator for comic books and comic strips and worked on several small indie projects, but it wasn’t long before an epiphany struck—his art wasn’t just about creating images—it was about telling stories. Robinson switched gears to writing, first screenplays and then novels. Robinson is now the author of numerous novels (nearly twenty) including the highly praised SECONDWORLD, as well as PULSE, INSTINCT, and THRESHOLD the first three books in his exciting Jack Sigler series, which is also the focus of and expanding series of co-authored novellas deemed the Chesspocalypse. Robinson also known as the #1 Amazon.com horror writer, Jeremy Bishop, author of THE SENTINEL and the controversial novel, TORMENT. His novels have been translated into ten languages. He lives in New Hampshire with his wife and three children. Maybe you’ll be part of the next step? If you think so, contact Robinson via e-mail.

 

È stato il figlio – Roberto Alajmo - Editore: Mondadori Collana:SCRITTORI ITAL. E STR.Pagine: 240 euro 16.00

Palermo, quartiere della Kalsa, terzo piano di un palazzo sporco e buio: ma aprendo la porta di casa Ciraulo si nota subito lo scintillio del pulito. Perché la famiglia Ciraulo ci tiene, alla pulizia. Nicola Ciraulo, il capofamiglia, è un Ellesseù, Lavoratore Socialmente Utile, ossia un professionista delle mobilitazioni sindacali e dei lavori in nero: ed è anche l’unico che più o meno lavori, in una famiglia composta dai suoi genitori – l’opprimente signora Rosa, che non tace un istante, e l’ineffabile marito Fonzio – da sua moglie Loredana e dal figlio ventenne, Tancredi. Fino a qualche anno fa c’era pure un’altra figlia, una bambina allegra e prepotente, la povera Serenella…   Il romanzo comincia con la polizia che fa irruzione in casa Ciraulo, dove Tancredi è chiuso in bagno e si rifiuta di uscire. Dove, soprattutto, c’è il cadavere di suo padre Nicola steso nel salotto. Ma il resto della famiglia, tutto attorno, sembra intenzionato a non collaborare. O forse: a collaborare fin troppo. E sono molti i particolari che non quadrano.I personaggi di Alajmo, le situazioni che creano o in cui vengono a trovarsi, sono sempre normali e paradossali al tempo stesso. I loro caratteri, apparentemente semplici, nascondono abissi. Le loro logiche, apparentemente arcaiche, confinano con gli smarrimenti metafisici della modernità. Alajmo individua le mille crepe della realtà, della psiche, dei singoli oggetti, vi infila il cuneo della sua ironia, di una logica implacabile, e poi scava, scava senza fermarsi, oltre il cuore, fino all’osso duro e insensato che si trova sotto.

 Roberto Alajmo, è nato a Palermo nel 1959. Fra i suoi libri Il repertorio dei pazzi della città di Palermo (1994), Almanacco Siciliano delle morti presunte (1997), Le scarpe di Polifemo, Notizie dal disastro (1998), Cuore di madre (2003) e È stato il figlio (2005). Lavora come giornalista alla Rai di Palermo.

 

LA TRISTEZZA DEGLI ANGELI - Jón Kalman Stefánsson - trad. dall’islandese di Silvia Cosimini – Iperborea - pp.384 – 17.50 euro

 

È la tristezza degli angeli la neve che cade dal cielo illuminando i lunghi inverni d’Islanda, e che le raffiche dei venti trasformano in accecanti bufere. Il postino Jens è scampato a stento alla loro furia quando arriva alla locanda del Villaggio, soccorso dal ragazzo orfano che vi è stato accolto dopo aver perso in mare il suo unico amico. Insieme dovranno affrontare un’ultima, estrema missione per portare la posta nei lontani fiordi del nord, dove il mondo cede il passo all’“inverno eterno”. Un uomo e un ragazzo. Un ruvido “gigante muto” con un amore segreto e troppi pesi sul cuore che cerca espiazione tra i ghiacci della brughiera. Un giovane alle prese con la ricerca di sé e la scoperta dei sensi che crede nel potere salvifico delle parole, nella profondità del sentire “che rende l’umanità sublime e maledetta”. Due solitudini inconciliabili si uniscono in una marcia epica attraverso l’inferno bianco, una battaglia fraterna per difendere la dignità dell’uomo contro il crudele mistero della natura. Con la voce incantata della poesia e la grazia di una visione che fonde cuore e pensiero, Jón Kalman Stefánsson racconta un viaggio verso l’origine stessa dell’esistenza, dove la più dura costrizione convive con la più vertiginosa libertà, e alla dolce tentazione della morte si oppone quella luce che portiamo dentro e che nonostante tutto rifiuta di cedere alle tenebre, perché “siamo a bordo di una barca che fa acqua”, ma “con le nostre reti marce vogliamo pescare le stelle”.

 Jón Kalman Stefánsson è nato a Reykjavík nel 1963, e ha lavorato come professore, giornalista e bibliotecario prima di dedicarsi interamente alla carriera di scrittore. È oggi considerato il nuovo talento della letteratura islandese. Passato alla narrativa dopo tre raccolte poetiche,i suoi romanzi sono stati nominati nel 2001, 2004 e 2007 al Premio del Consiglio Nordico per la Letteratura e saranno pubblicato da importanti case editrici europee. Il suo Luci d’estate ed è subito notte, in corso di pubblicazione per Iperborea,ha ricevuto nel 2005 il Premio Islandese per la Letteratura. Il dolore degli angeli è il secondo volume della trilogia a cui Paradiso e inferno ha dato inizio (pubblicato da Iperborea nel 2010, finalista al Premio Bottari Lattes Grinzane 2012 e al Premio Gregor von Rezzori 2012 ).

   

MEDIO ORIENTE – ISRAELE – PALESTINA

 

A History of Modern Palestine: One Land, Two Peoples ( Ilan Pappe)

A Peace to End All Peace (David Fromkin)

Un Muro in Palestina (Rene Bäckmann)

Voci arabe per parlare al cuore degli americani (Samar Jarrah)

Prima di loro la Diaspora ( Walid Khalidi)

Bible and Sword (Barbra Tuchman)

Guilty (Jack Shaheen)

In Search of Fatima (Ghada Karmi)

Apartheid israeliano (Ben White)

Gerusalemme attraverso gli occhi di mio padre (Kevork Kahvvedjian)

Sposata a un altro uomo (Ghada Karmi)

Mattina a Jenin (Susan Abulhawa)

Mio padre era un combattente della libertà (Ramzi Baroud)

C'era una volta un Paese: Una vita palestinese (Sari Nusseibeh e Anthony David)

One Country: Un’audace proposta per porre fine al conflitto israelo-palestinese e all’ impasse (Ali Abunimah)

Palestina in Pieces (Kathleen Christison e Bill Christison)

Palestina Inside Out: An Everyday Occupation (Saree Makdisi)

Il conflitto Israelo Palestinese (Gregory Harms)

Palestine: Peace Not Apartheid (Jimmy Carter)

Reel Bad arabi (Jack Shaheen)

Sharon e mia suocera (Suad Amiry)

La pulizia etnica della Palestina (da Ilan Pappe)

L’invenzione del popolo ebraico (Shlomo Sand)

La soluzione Uno Stato (Virginia Tilley)

Testimone in Palestina (Anna Baltzer)

Sionismo: il vero nemico degli ebrei (Alan Hart)

Passeggiate palestinesi (Raja Shehadeh)

 

I DIRITTI DEI BAMBINI VANNO RISPETTATI

Diritti dei bambini, un nuovo libro UNICEF con prefazione di Clio Napolitano               L’UNICEF e “il Battello a Vapore” celebrano i 20 anni della Convenzione sui diritti dell’infanzia con un libro illustrato. Leggi il testo integrale dell’introduzione al libro di Clio Napolitano       http://www.unicef.it/doc/727/diritti-dei-bambini-un-nuovo-libro-unicef-con-prefazione-di-clio-napolitano.htm

L’UNICEF e “il Battello a Vapore” hanno celebrato i 20 anni della Convenzione sui diritti dell’infanzia con un libro illustrato dal titolo”Non calpestate i nostri diritti”, una raccolta di racconti dedicata alla Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.            Dieci autori di libri per ragazzi e dieci illustratori celebrano il ventennale della Convenzione con altrettanti racconti e tavole illustrate a colori.                                                          Uguaglianza, identità, protezione, partecipazione, disabilità, salute, nutrizione e cure personali, istruzione, minoranze, gioco e tempo libero: i dieci diritti fondamentali dell’infanzia sono interpretati e raccontati ai ragazzi attraverso storie scritte con grande sensibilità e disegni suggestivi. I proventi della vendita del libro saranno devoluti al Progetto Scuole per l’Africa che vede l’UNICEF e la Fondazione Nelson Mandela in prima linea nella lotta contro l’analfabetismo e la bassa qualità dell’istruzione in Africa. Un progetto che coinvolgerà milioni di bambini in 11 paesi africani.

VISITA ANCHE I SEGUENTI SITI

http://www.officinagenitori.org/php/content_art.php?id_content=2386

http://www.macrolibrarsi.it/libri/__grande_libro_dei_diritti_dei_bambini.php

http://www.ilpaesedeibambinichesorridono.it/i_diritti_dei_bambini1.htm

 

ALICE NEL PAESE DEI BAMBINI – IL SITO SUI LIBRI PER BAMBINI E RAGAZZI

il Tamburino

IN VITRO, progetto sperimentale per promuovere la lettura. Focus sui bambini e ragazzi al di sotto dei 14 anni.(continua)

Giulio Coniglio e altre storie. Le storie illustrate per bambini di Nicoletta Costa in esposizione a Borghetto d’arte.

L’altro Pinocchio – viaggio semiserio intorno al Pinocchio di Collodi. Al Museo Luzzati di Genova.

MITO SettembreMusica 2012. Al festival, spettacoli per bambini, ragazzi, famiglie.

Estate con Miró: prorogata la mostra Miró! Poesia e Luce. Laboratori didattici per i bambini.

Le Cipolline di “Gol!”, dal 5 luglio su App Store, con un appassionante gioco di carte

Il Teatro delle Favole. Al Teatro Eliseo di Roma, laboratorio estivo per bambini dai 6 agli 11 annni.

Il mio sguardo libero. Volti per la legalità. Mostra fotografica itinerante e catalogo.

Da che parte stare – I bambini che diventarono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Volevo nascere vento. La storia di Rita Atria che sfidò la mafia con Paolo Borsellino.

Topolino interattivo. Su App Store, da oggi, 13 giugno, l’applicazione per iPad del settimanale a fumetti.

Summer School – Estate con gli artisti al Castello di Rivoli. Per bambini, ragazzi, famiglie

 

TRAVEL. 100 ANNI DI PUBBLICITA’ DI VIAGGI - COLLANA 20TH CENTURY - Heimann Jim; Silver Allison - http://www.hoepli.it/libro/travel-100-anni-di-pubblicita-di-viaggi/9783836519427.html     Editore: TASCHEN 

La natura del modo di viaggiare è cambiata più nell’ultimo secolo che nei precedenti 500 anni: in meno di cento anni gli Stati Uniti hanno prodotto auto di massa, hanno inventato l’aereoplano, le autostrade, i motel e sono andati sulla Luna. Le maniera di viaggiare è diventata sempre più veloce e facile. E il fatto più importante è che viaggiare è diventata una cosa alla portata di tutti e milioni di persone oggi hanno avuto la possibilità di esplorare terre lontane e di conoscere meglio il proprio paese. All’inizio del ventesimo secolo, solo le persone con grandi possibilità e tempo libero potevano usufruire della possibilità di viaggiare. Ma per la fine del secolo un viaggio prendeva solo qualche ora e non più giorni e viaggiare in aereo per la popolazione è diventata una cosa normalissima. Questo volume offre al lettore una sorta di storia visiva dell’evoluzione del modo di viaggiare grazie alle locandine pubblicitarie della collezione di Jim Heimann.

 

GUARDARE ISRAELE DA LONTANO - NEULAND – ED. NERI POZZA – EURO 17,00 - Traduzione dall’ebraico di Raffaella Scardi e Ofra Bannet - Euro 17,00 - 304 pagine

Romanzo che al suo apparire in patria è stato salutato come un autentico punto di svolta nella letteratura israeliana contemporanea, come un accorato appello al cambiamento di Israele, Neuland riesce nel compito proprio della vera letteratura: mostrare la crisi di un’epoca e di una nazione nell’avvincente narrazione di una storia d’amore. Neuland indaga il significato dell’essere israeliani, il passato, la psicologia e la cifra culturale di una nazione, le identità che essa crea. Rappresenta un importante passo in avanti per tutta la letteratura israeliana, all’interno della quale Nevo può ora occupare un posto di assoluto prestigio

 

Georges I. Gurdjieff - Incontri con uomini straordinari - Traduzione di Gisèle Bartoli - Biblioteca Adelphi - 1977, 7ª ediz., pp. 408 - Autobiografie, Ritratti - € 23,00 –15% € 19,55 - www.adelphi.it

Gurdjieff è una delle più enigmatiche e soggioganti figure che abbiano traversato questo secolo. Per molti, incontrarlo volle dire «cambiare la vita», imparare a essere: fra questi René Daumal, Katherine Mansfield, il filosofo Uspenskij. E molti furono anche i suoi nemici e denigratori, che videro in lui soltanto un mistificatore dai pericolosi poteri. Quando Gurdjieff arrivò in Francia, nel 1922, accompagnato da un piccolo gruppo di seguaci, già lo precedevano disparate leggende. A Parigi, in breve tempo, dopo che egli ebbe costituito la comunità del Prieuré, presso Fontainebleau, si cominciò a parlare di lui come di un maestro inaudito e sconcertante, che insegnava innanzitutto – con l’ausilio di tecniche che sembravano collegate ad antichissime dottrine orientali – a risvegliarsi da una vita di automi addormentati. Tale, infatti, egli giudicava la vita normale degli occidentali. Da quel momento fino alla morte, avvenuta a Parigi nel 1949, l’insegnamento di Gurdjieff si diffuse capillarmente, toccando le persone più diverse: e ancora oggi i suoi seguaci sono sparsi in ogni parte del mondo. Con Incontri con uomini straordinari, pubblicato postumo nel 1960, Gurdjieff non ci introduce soltanto al suo insegnamento, ma solleva il velo sulla sua vita precedente all’arrivo in Francia. Per lui, comunque, come per i sapienti antichi, velare e svelare sono lo stesso gesto, sicché tutto si troverà in queste memorie salvo un taglio di esattezza documentaria: questi ricordi, strabilianti come un sontuoso romanzo d’avventure, animati in ogni riga da una sapiente buffoneria e da un’ispida bruschezza, raccontati nella stessa maniera che usava nella vita, «con una semplicità orientale che sconcertava per la sua apparenza di ingenuità», sono per Gurdjieff innanzitutto uno strumento per iniziare il lettore alle sue dottrine, per sottoporlo a una serie di choc e di paradossi che possono orientarlo verso il risveglio. Dal padre di Gurdjieff, splendida figura di cantore mediorientale, ai suoi imprevedibili amici e compagni in spedizioni nel cuore dell’Asia, alla ricerca della Conoscenza nascosta, vediamo sfilare davanti ai nostri occhi una serie di persone che hanno come una dimensione in più del reale, un po’ come la coscienza nel senso di Gurdjieff ha tutt’altra dimensione rispetto alla coscienza nel senso comune.

Ognuna di queste figure si impone con la concretezza dei più felici personaggi romanzeschi, ognuna contribuisce per la sua parte a illuminare in una certa prospettiva un insegnamento che mette tutto in causa, ognuna infine rispecchia, in una moltitudine di sfaccettature, il personaggio che sta al centro e parla – e indubbiamente è il più straordinario di tutti: Gurdjieff stesso, ‘l’inconoscibile Gurdjieff’.

 

 Il Nome di Dio e la teoria cabbalistica del linguaggio - Gershom Scholem - Traduzione di Adriano Fabris - Piccola Biblioteca Adelphi - Ebraismo e letteratura ebraica

Per tutte le concezioni mistiche del linguaggio, dalle metafisiche orientali a Jacob Böhme fino al giovane Benjamin, l’essenza del linguaggio coincide con l’essenza stessa del mondo. Ma il primato della parola come luogo sacro prende un rilievo speciale nella tradizione ebraica: e la meditazione sul Nome, anzi sui Nomi di Dio, sul loro fondo impronunciabile e le loro infinite possibilità combinatorie, assume qui i caratteri di una passione assoluta, di cui si è alimentato per secoli il pensiero della Qabbalah. Illuminando via via magistralmente alcuni dei suoi snodi e delle sue figure maggiori – dalle pagine oscure e pregnanti del Sefer Yesirah a Isacco il Cieco, a Giqatilla e ad Abulafia .

Gershom Scholem mostra come la mistica ebraica sia tornata instancabilmente sul tema del Nome e del suo rapporto con la rivelazione. Per la Qabbalah, l’essenza divina si manifesta attraverso dieci emanazioni, congiunte nell’albero delle sefirot. E le ventidue lettere dell’alfabeto sono uno sviluppo delle stesse sefirot. Perciò il lavoro sul linguaggio diventa il compito principale del mistico e del teosofo. L’albero dei nomi fa tutt’uno con l’albero delle cose, dove i nomi e le cose sono simili a «fiamme tremolanti» divampate da una sola radice. All’origine di ogni forma linguistica vi è però, appunto, il Nome di Dio, le cui infinite varianti formano l’oggetto, secondo Abulafia, della vera scienza profetica: una vertiginosa ars combinatoria capace di ricondurre le lingue profane all’unica lingua santa originaria. Insieme a Il Nome di Dio e la teoria cabbalistica del linguaggio, che risale al 1970, presentiamo qui il breve scritto teorico Dieci tesi astoriche sulla «Qabbalah», apparso per la prima volta nel 1938.

 

Corpo presente – Gëzim Hajdari – Collana: Nuove Lune 58 - Categoria: letteratura albanese/poesia – Pagine: 144 – € 15,00 - WWW.BESAEDITRICE.IT

Corpo presente è stato il primo libro translingue nel percorso poetico di Gëzim Hajdari; fu pubblicato nel 1999 a Tirana. Rileggerlo in questa nuova edizione consente di intendere il cammino annunciato allora e praticato fino ad ora dal poeta. Un poeta finalmente del nostro tempo, che opera nel presente, in Europa e viaggiando nel mondo.

Gëzim Hajdari è tra i massimi poeti viventi. Si è laureato in Letteratura Albanese all’Università di Elbasan e in Lettere Moderne a “La Sapienza” di Roma. Dal 1992 vive come esule in Italia. La sua attività letteraria si svolge all’insegna del bilinguismo, in italiano e in albanese. È poeta, narratore, saggista e traduttore. Ha pubblicato: Erbamara, Antologia della pioggia, Ombra di cane, Sassi contro vento, Stigmate, Spine nere, San Pedro Cutud: viaggio negli inferi del tropico, Maldiluna, Poema dell’esilio, Muzungu: diario in nero, Peligòrga. È vincitore di molti premi letterari.

 

L’ANTIDOTO – LUIGI CRESPI    http://luigicrespi.clandestinoweb.com/libri/

Questo libro racconta la storia che ha portato alla nascita di una delle invenzioni più interessanti della politica italiana e anche della pubblicità:”Il Contratto con gli italiani”.       Inoltre, il libro documenta quanto Silvio Berlusconi abbia rispettato questo contratto. Al contempo il libro contiene una serie di riscontri storici internazionali su analoghe esperienze. Un excursus interessante, estremamente documentato che arricchisce il dibattito nel cuore della prossima campagna elettorale. Il testo, nelle sue conclusioni, produce un antidoto naturale rispetto ad un uso strumentale della comunicazione politica.È anche l’occasione per una riflessione più ampia tra etica e comunicazione. Per altre informazioni visita il sito http://luigicrespi.clandestinoweb.com/libri/

 

CAPUT MUNDI - Autore: Gianni Fraschetti  http://www.ultimabooks.it/caput-mundi#descrizione  Editore: Narcissus Self Publishing        Altri argomenti: Ebook » Fiction » Storia alternativa - Data Pubblicazione: 20/04/2012

2018, il mondo sta per essere sconvolto dai mutamenti climatici. Il passato diviene il nostro futuro e la seconda guerra mondiale l’ arena dove uomini provenienti da diverse epoche si giocheranno il destino dell’ umanita’. Quanto realmente avvenne si mescola con quanto avrebbe potuto avvenire fino a dare vita ad una nuova storia nella quale legionari romani, soldati degli anni duemila, barbari germanici ed i veri protagonisti delle vicende di quegli anni si affrontano senza esclusione di colpi per dare vita ad un nuovo percorso che non porti l’ umanita’ alla sua fine.

http://www.ultimabooks.it/idol2/result/index/q/Narcissus+Self+Publishing/extra/publisher/

 

Romanzo per signora – Piersandro Pallavicini – Collana: I Narratori - Pagine: 272 – Prezzo: Euro 17 – Compra su lafeltrinelli.it - Compra in formato iPhone/iPad

“Ho preso dalla provincia lombarda cinque anziani signori – due coppie e un vedovo, tutti afflitti da malanni più o meno disastrosi – e li ho portati in vacanza a Nizza. In Jaguar. In un hotel a quattro stelle, con in mano un elenco di ristoranti lussuosi e in tasca un’American Express a credito illimitato. Tra i giardini del Cimiez e una clinica privata diretta dal sosia di Daniel Auteuil, con l’aiuto di un romanzo inedito di Frederic Prokosch e di una magica sfera di hashish, Cesare, che racconta la storia, si metterà sulle tracce di Leo Meyer. Lo scrittore che negli anni ottanta ha fatto esordire e ha sostenuto come direttore letterario di una nota casa editrice. Leo, il suo Amico Della Vita. Che dopo anni di misteriosa latitanza riappare lì, a Nizza, gli occhi incavati nel volto malato, sul sedile posteriore di un taxi in corsa. Lo so che alla fine ne è uscito un romanzo struggente, con questi cinque anziani a ricapitolare le loro vite in smobilitazione, mentre provano caparbiamente a riallacciare i fili degli affetti. Ma Cesare è fermamente deciso a non cedere di un’unghia alla malinconia e al rimpianto. Come me, che mentre scrivevo tiravo giù dagli scaffali Wodehouse, Carlo Manzoni, Marcello Marchesi, e facevo esorcismi in forma di battute. Intanto che nel romanzo, questa volta felicemente, il mistero cresceva e la trama si infittiva.”

Piersandro Pallavicini è nato a Vigevano nel 1962. Autore di narrativa e saggistica, è ricercatore in Chimica presso l’Università di Pavia. Ha collaborato all’associazione di volontariato Oltremare di Vigevano. Collabora con le Edizioni dell’Arco di Milano, curando una collana di libri di strada dedicati all’Africa e alla migrazione da quel continente, scritti da autori italiani

Altri libri

African inferno, I Narratori, Euro 18 – Compra su lafeltrinelli.it

Atomico dandy, Universale Economica, Euro 8, I Narratori, Euro 16 – Compra su lafeltrinelli.it

 Madre nostra che sarai nei cieli, I Narratori, Euro 13,5 – Compra su lafeltrinelli.it

http://www.feltrinellieditore.it/SchedaLibro?id_volume=5100334

 

NEWS

IL PREMIO BENEDETTO CROCE 2012 (sezione narrativa) E’ STATO ASSEGNATO AL LIBRO “LE CENERI DI MIKE” DI GIANCARLO LIVIANO D’ARCANGELO

LE CENERI DI MIKE - GIANCARLO LIVIANO D’ARCANGELO - Collana: Fandango Libri - Pagine: 218 - Prezzo: € 15,00

Sono passati esattamente cinquant’anni da quando apparve la prima edizione del saggio di Umberto Eco Fenomenologia di Mike Bongiorno, dove si raccontava quanto fosse naturale per l’italiano medio riconoscersi nella figura del presentatore italo-americano. Il saggio, pur essendo in certi tratti molto duro con Bongiorno, consacrava comunque il valore e la potenza di Mike nell’immaginario collettivo. Un anno e mezzo dopo la sua scomparsa, avvenuta l’8 settembre del 2009, ignoti trafugano la salma di Mike dal cimitero di Dagnente nel comune di Arona. La notizia turba l’Italia, ma è un turbamento che dura poco, qualche giorno appena, presto sepolto dalla cronaca nera che riempie i telegiornali. Seguendo la lezione dei grandi scrittori del New Journalism americano, Giancarlo Liviano D’Arcangelo si trasferisce ad Arona nei giorni immediatamente successivi al trafugamento, e lì si consegna a un’ispirata, struggente solitudine, come nuotando nel buio degli abissi marini alla ricerca di qualche anima splendente con cui condividere la propria incapacità di accettare il silenzio. Con sconsiderata curiosità stana storie e personaggi, si avvicina ai luoghi di Mike e forse anche ai suoi ladri. Ciò che ne viene fuori è il ritratto della strana, oscena rimozione collettiva che tuttora accompagna l’oltraggio subito da una delle figure più importanti della nostra storia recente, ma anche lo spaccato di una provincia italiana del tutto insensibile, ormai, a ciò che si spinge al di là della morte, e ancora troppo poco raccontata. Sandro Veronesi

 

Giancarlo Liviano d’Arcangelo è nato a Bologna nel 1977, e vive a Roma. Nel 2007 ha pubblicato Andai, dentro la notte illuminata (PeQuod), finalista al premio Viareggio-Repaci come opera prima. Nel 2008 ha partecipato alla raccolta di racconti La storia siamo noi (Neri Pozza) che ha inaugurato il Festival delle Letterature di Roma. È studioso di Mass Media e ha pubblicato saggi, articoli e racconti su Nuovi Argomenti e altri quotidiani nazionali. Di Nuovi Argomenti, è anche redattore.

 

 Ad limina apostolorum e altri scritti .- Karl Barth e il Concilio Vaticano II. "Piccola Collana Moderna 140 pp. 156 euro 15,00

Nel settembre 1966, Karl Barth si reca a Roma per discutere con teologi cattolici ed esponenti della Curia gli esiti del Concilio Vaticano II, conclusosi lanno precedente. Per lanziano teologo protestante si tratta di un incontro sorprendente e fresco con un cattolicesimo romano che egli vede impegnato in un profondo processo di evoluzione. Il volume qui presentato raccoglie i documenti relativi a questo episodio della teologia del XX secolo insieme a testi pubblicati dallo stesso Barth sotto il titolo Ad limina apostolorum, nonché un importante articolo scritto dal teologo svizzero durante il Concilio, un suo scambio epistolare con Paolo VI e diverse altre lettere relative al soggiornoromano.                                   

Karl BARTH (1886-1968), ritenuto il più importante teologo protestante dai tempi di Giovanni Calvino, fu considerato da papa Pio XII uno dei più grandi teologi dallepoca di Tommaso dAquino.

 

Della Misantropia – Manlio Sgalambro – Ed. Adelphi 2012 - Estratti dal capitolo De Gubernatione:

“La dissoluzione delle società nei loro governi è qualcosa che sta avvenendo sotto i nostri occhi……. Questo governo, di cui trionfa il concetto, ogni giorno fa avvertire la sua esistenza, ogni giorno parla di sè e si rende visibile in tutti i modi. Elogia quotidianamente le sue attività e le funzioni in cui si estrinseca il suo essere in maniera indecorosa. Come se si potesse ammirare un individuo che si vantasse ogni giorno delle sue funzioni corporee….             Insomma fa i suoi bisogni in pubblico: orribile….                                                                            …. Un punto indiscusso è infatti che tu debba essere governato. Bisogna quindi riportare questo industrioso concetto a ognuno di noi che ne formiamo l’oggetto, e chiedere se ci riteniamo veramente tanto inferiori e incapaci. Chi di noi direbbe: “Io voglio essere governato”? Insomma, se gruppi di miserabili gridano “Vogliamo un governo”, in realtà, presi individualmente, nessuno di loro vorrebbe essere governato. Vorremmo solo amministratori del nostro comune patrimonio, che i politici chiamano società per meglio impadronirsene….                                                                                                                              …. Per gli officianti della politica noi siamo anime morte. Possiamo parlare solo attraverso di loro. (Ma la politica e i suoi sacerdoti aspirano a farci anche pensare attraverso di loro). Essi sono come imbuti attraverso cui passano i nostri lamenti già trasformati in liete marcette. Essi vorrebbero “rappresentare” la mia esistenza, io dubito della loro….                                            …. E trovo che chi amplia se stesso, chi arriva ad afferrare nell’unità di se stesso tutto quello che vi è, e a trasformare ciò che egli è in ciò che egli ha, non può più tenere in qualche conto i propri simili. Io sono tutti i miei attributi. Che io sia non basta, devo avermi…                           …. “Io mi possiedo” diventa il suo punto di forza e ciò attraverso cui può riappropriarsi anche del potere di autorappresentarsi.

 

ATTO D’AMORE – DARIO SCHIAVONI – EDIZIONE SIMPLE

 

Atto D’amore è una storia è un po’ paradossale, riguarda la lotta interiore tra il bene e il male. La fantasia poi ha fatto il resto. Un libro è dedicato ad una cara amica dello scrittore di nome Maria che è morta qualche anno fa mentre era in stato interessante. Purtroppo però quando ebbe l’incidente, il feto era troppo piccolo e non poteva essere salvato. Furono avvertiti tutti parenti che sarebbero morti madre e figlio. Tutti i dottori erano concordi che non c’era nulla da fare. Però l’istinto materno non mollava, passarono molti giorni e lei respirava ancora. La donna è sopravvissuta contro tutto e tutti sino alla trentaduesima settimana che poi è il minimo indispensabile per poter fare il cesareo. Maria si è spenta durante la nascita del figlio, un’anima se ne andava ed una iniziava il suo cammino.

 

OCEAN WARRIOR – la mia battaglia contro lo sterminio illegale negli oceani – CAPITANO PAUL WATSON – ED. MURSIA EURO 18,00

Il Capitano Paul Watson, il fondatore dell’associazione ambientalista Sea Shepherd di cui Mursia ha appena pubblicato la biografia Ocean Warrior. La mia battaglia contro lo sterminio illegale negli oceani, ha lasciato la Germania dove era trattenuto in libertà vigilata in attesa della sentenza delle autorità tedesche sulla richiesta di estradizione del Costarica. A darne la notizia è lavvocato del Capitano. Laccusa per Watson è per presunta violazione del traffico marittimo che si sarebbe verificata nel 2002 durante le riprese del pluripremiato documentario Sharkwater durante il quale Sea Sheperd scoprì unoperazione illegale di asportazione di pinne di squali condotta dalla nave costaricense Varadero.

Nato e cresciuto sulle coste orientali del Canada che ha abbandonato da giovane per diventare marinaio, Capitan Watson è un pioniere dellattivismo per la salvaguardia dellambiente: nei primi anni 70 è stato uno dei soci fondatori di Greenpeace dalla quale si è presto allontanato in netta contrapposizione contro una strategia per lui troppo moderata. Nel 1977 ha costuito Sea Shepherd Conservation Society, di cui è presidente, l’organizzazione internazionale senza fini di lucro formata soprattutto da volontari, in prima linea ogni parte del mondo contro lo sterminio illegale di foche, balene, tonni, delfini, squali per la tutela dei quali progetta e realizza campagne di azioni dirette. A tutti gli effetti, vere e proprie battaglie navali non armate che sono documentate in Ocean Warrior. La mia battaglia contro lo sterminio illegale negli oceani. «Sono in molti a condannare me e il mio equipaggio perché pretendiamo di dettar legge e sfidiamo i baroni e i loro profitti aziendali. Alcuni vorrebbero vederci in carcere, forse morti, meglio ancora, tanto sono accecati dallorgoglio e dalla follia del proprio antropocentrismo. A me non importa. Sono un guerriero, e questo è il modo in cui un guerriero, anche quando la vittoria non è altro che un sogno, continua a combattere contro un destino avverso».

 

 

 

IO DIRO’ LA VERITA’ – INTERVISTA A GIORDANO BRUNO – GUIDO DEL GIUDICE – ED. DI RENZO - EURO 12,00 

 

“Io dirò la verità!”. Così esordisce Giordano Bruno nel primo dei sette costituti, gli interrogatori cui fu sottoposto nel corso del processo veneto. E dire la verità sul filosofo Nolano è ciò che si propone Guido del Giudice in questa immaginaria intervista che, come osserva Angelo Tonelli nella sua prefazione: “viene a porsi come una pietra miliare nella divulgazione non banalizzante del pensiero bruniano, così attuale nella sua inattualità.”

 

 

GUIDO DEL GIUDICE (1957), scrittore e filosofo, dopo la laurea in medicina, si occupato di studi letterari e filosofici, in particolare della vita e dell’opera di Giordano Bruno, al quale ha dedicato diversi scritti. Membro del comitato scientifico della Nicolas Benzin Stiftung di Francoforte, nel 2008 è stato insignito del “Premio internazionale “Giordano Bruno” dall’accademia internazionale partenopea “Federico II” al suo libro La disputa di Cambrai.

Considerato come uno dei più profondi conoscitori della vita e dell’opera di Giordano Bruno ha dedicato al filosofo nolano decenni di studi profondi e appassionati, ripercorrendo l’itinerario della sua “perenigratio” visitando tutti i luoghi in cui egli soggiornò, alla ricerca di tracce e informazioni inedite. Ciò gli ha consentito, tra l’altro, di rinvenire su un esemplare del Camoeracensis Acrotismus, conservato nella Biblioteca del Klementinum a Praga, una inedita firma del filosofo.

Ha identificato inoltre nella Oratio Valedictoria una citazione del Gargantua et Pantagruel, che consente di annoverare Francois Rabelais tra le fonti più privilegiate di Bruno. Le sue ricerche in Svizzera, per la realizzazione della prima traduzione italiana della Summa Terminorum Metaphysicorum, gli hanno permesso di illuminare nei dettagli un periodo finora sconosciuto della vita del filosofo, provando gli importanti rapporti da lui intrattenuti con il Movimento dei Rosacroce.Nel 2008 ha vinto la prima edizione del Premio internazionale Giordano Bruno con il libro La disputa di Cambrai.

Dal 1998 è il curatore del sito internet www.giordanobruno.com  punto di riferimento per appassionati e studiosi di tutto il mondo.

Dello stesso autore ricordiamo i seguenti libri:

LE COINCIDENZE DEGLI OPPOSTI. GIORDANO BRUNO TRA ORIENTE E OCCIDENTE.(2005)

DUE ORAZIONI. ORATIO VALEDICTORIA. ORATIO CONSOLATORIA. (2006)

LA DISPUTA DI CAMBRAI. CAMOERACENSIS ACROTISMUS. (2008)

IL DIO DEI GEOMETRI. QUATTRO DIALOGHI. (2009)

SOMMA DEI TERMINI METAFISICI CON IL SAGGIO BRUNO IN SVIZZERA TRA ALCHIMISTI E ROSACROCE. (2010)

 

Leggi l'intervista a Guido Del Giudice

 

THE VATICAN FILES - La diplomazia della Chiesa. Documenti e segreti - Matteo Luigi Napolitano - Edizioni San Paolo - 423 pagine € 17,00

A intervalli regolari il Vaticano torna a far parlare di sé. Matteo Luigi Napolitano richiama l’attenzione su alcuni temi controversi: i Patti lateranensi e l’opposizione di Pio XI ai totalitarismi; l’operato del nunzio Orsenigo nella Germania di Hitler; la questione dei silenzi di Pio XII; il caso di Giovanni Frignani; le prove di disgelo di Giovanni XXIII; Montini e il comunismo; i rapporti di Giovanni Paolo II con Ronald Reagan e Mikhail Gorbaciov; le rivelazioni di Wikileaks.

 

 

LETTERE -  a cura di Elio Guerriero di Gianna Beretta - Pietro Molla - Edizioni San Paolo 304 pagine € 15,00

Gianna Beretta e Pietro Molla furono uniti in matrimonio dal 1955 al 1962. Un periodo relativamente breve, vivificato da un amore appassionato in Cristo. Ne dà testimonianza il fitto scambio epistolare che qui viene pubblicato per la prima volta nella sua interezza. Le lettere dei due sposi sono la dimostrazione convincente che la via per la santità non passa necessariamente attraverso i chiostri dei religiosi o il ministero dei preti, ma può dispiegarsi in mezzo al mondo. Nell’impegno per il lavoro, nella pienezza dell’amore, nella dedizione per crescere ed educare i figli. Un libro che invita all’amore e alla speranza.

 

SPORT, FAMIGLIA E ATLETI - Un intreccio vincente - Ezio Aceti - Edizioni San Paolo - 96 pagine € 10,00

Lo sport ha un innegabile potere educativo e per questa ragione il rapporto della famiglia con lo sport merita una particolare attenzione. In questo volume Ezio Aceti affronta il tema partendo da un’analisi della società contemporanea di cui lo sport riflette i mali, mali rintracciabili nella diffusione del doping, nella spettacolarizzazione delle emozioni negative e nelle drammatizzazioni degli sbagli per non parlare degli adulti-allenatori che spesso non sono all’altezza del loro compito che è prima di tutto educativo.

 

 

FARE LA SCELTA GIUSTA - Il coraggio di prendere decisioni - Anselm Grün - Edizioni San Paolo - 192 pagine € 15,00

Qual è la decisione giusta da prendere? Come faccio a sapere di non avere sbagliato? Queste sono solo alcune delle domande che vengono poste a Anselm Grün nei suoi incontri. In ogni momento della nostra quotidianità dobbiamo infatti prendere delle decisioni, la più importante delle quali è scegliere se essere vittime degli eventi o se gestire al meglio la nostra vita. In questo volume, a cavallo tra spiritualità e psicologia, Padre Grün aiuta il lettore a comprendere qual è il modo migliore per giungere a una scelta.

 

 

ELENA HOEHN - Protagonista della storia italiana - Armando Droghetti - Edizioni San Paolo - 272 pagine - € 14,50

Elena Hoehn è una donna tedesca che scelse l’Italia e divenne protagonista della nostra storia. Durante la guerra nascose in casa sua Giovanni Frignani, l’ufficiale dei Carabinieri che arrestò Mussolini, prima che egli venisse scoperto e incluso nell’elenco delle persone destinate alle Fosse Ardeatine.

L’altro elemento fondamentale nella sua vita è l’incontro con Chiara Lubich agli albori del Movimento dei Focolari. Con la giovane maestra trentina l’intesa è immediata e perfetta. Elena partecipa alla vita del movimento, ascolta, consiglia e segue la fondatrice, intesse con lei una fitta corrispondenza, ne assimila il carisma. Un libro tra storia e spiritualità, un invito alla speranza in tempi difficili.

 

 

LA BIBBIA - Tutta la Bibbia in un’edizione economica e rilegata. - Edizioni San Paolo - 1340 pagine € 8,90

Tutta la Bibbia in un’edizione cartonata, economica e completa. In un solo volume leggero e tascabile tutti i libri biblici accompagnati da introduzioni chiare e leggibili. In più, un inserto a colori di 32 pagine con introduzione alla Bibbia, atlante biblico e percorsi di lettura. Il volume è arricchito da indici e apparati per una più facile consultazione. È adatta per la lettura personale e per l’uso comunitario.

 

 

MA VOI, CHI DITE CHE IO SIA? In cammino con Gesù nel Vangelo di Marco - Bruno Forte - Edizioni San Paolo - 96 pagine € 6,00

 

Un libro per laici che focalizza l’attenzione su Gesù e sulla sua identità, soffermandosi sui capitoli centrali del Vangelo di Marco. Un itinerario di scoperta di Cristo che affronta domande cruciali per il credente e per la persona in ricerca: Come si è posto Gesù davanti alla sua vita? E davanti alla sua morte? Che cosa ci chiedono di fare le sue scelte? Ma, soprattutto, chi è questo Gesù per noi oggi?

 

 

IL FANCIULLO DI DIO (Romanzo) - Walter Sibelius - Edizioni San Paolo - 200 pagine € 15,00

Francia, 1212, un giovane sacerdote di nome Rolando viene inviato dal vescovo di Orléans ad indagare e verificare i rischi di un’eresia presso l’accampamento dove si sono radunati migliaia di bambini, che hanno ascoltato la chiamata di Stefano, il fanciullo di Dio. Rolando, conquistato dal carisma del fanciullo di Dio, da spia e inquisitore ne diviene confessore, confidente e consigliere. Il fanciullo ha ricevuto dal Signore un singolare incarico: raccogliere una crociata composta da soli bambini, e recarsi con essi presso il Santo Sepolcro per convertire i seguaci dell’Islam con la predicazione e l’esempio.

 

Serie LETTERE A UN AMICO SULLA VITA SPIRITUALE

Una serie di sette volumetti scritti da Enzo Bianchi sotto forma di lettere a un amico. Sette lettere sulla vita spirituale per intraprendere un cammino personale e comunitario sotto la guida di un gran Maestro. L’avventura interiore e la preghiera, l’ascolto, il tempo, il discernimento, la fraternità e la speranza, la lotta spirituale e la carità: ecco i temi, uno per ogni volumetto, affrontati da Enzo Bianchi. Ciascuna lettera può essere letta singolarmente o come tappa di un percorso.

COMINCIA A CAMMINARE - L’avventura interiore e la preghiera

 

VA' VERSO IL TUO CUORE - L’ascolto

 

REIMPARA IL TEMPO - Onora il giorno del Signore

 

RESISTI AL NEMICO - La lotta spirituale

 

CERCA GLI ALTRI - La fraternità e la speranza

 

CERCA LA VOLONTÀ DI DIO - Il discernimento

 

IMPARA L'AMORE - La carità vince su tutto - Enzo Bianchi - Edizioni San Paolo - 48 pagine € 3,90

 

LE VETRINE DEL PARADISO - Narrativa Ragazzi - Seita Parkkola - Edizioni San Paolo - 352 pagine € 19,90

 

Brina non ha amici, ma un giorno incontra Puma, uno strano ragazzo che vive rinchiuso nel Grande magazzino Paradiso, l’enorme e scintillante edificio sorto da poco in città. Puma è alla ricerca del Guaritore, fantomatico comandante della Legione, un esercito fantasma di ragazzini, il solo che può guarirlo dalla sua misteriosa malattia. Brina e Kodak - un compagno di classe, un isolato come lei - decidono di aiutarlo, ma sulle loro tracce si mettono Maledicta e gli altri...

 

LA CLASSIFICA DEI LIBRI PIÙ VENDUTI - Andrea Riccardi - Edizioni San Paolo - 120 pagine € 14,50

 

Il libro più venduto: DOPO LA PAURA LA SPERANZA

 

“L’italiano è più solo di ieri. Guarda poco al domani con gli altri. Il problema è andare avanti insieme. Da soli si spera poco. Bisogna avere il coraggio di guardare in faccia quest’Italia. Non tutto è negativo. Le risorse non mancano. Ma si deve pensare il Paese non più con le categorie del secolo scorso. Indietro non si torna.”

Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio e Ministro  per la cooperazione internazionale e l’integrazione, lancia in questo volume una sfida per il nostro paese: superare la paura del nuovo e aprirsi alla speranza.

 

 

50 + 3 ARGOMENTI DI ATTUALITA’ frammenti di verità cattolica – Catechesi dialogica – RAFFAELLO MARTINELLI – ED. LIBRERIA EDITRICE VATICANA- WWW.LIBRERIAEDITRICEVATICANA.COM 

 

Nato da una raccolta di schede catechistiche su argomenti di attualità, il presente volumetto, dal formato tascabile, espone sinteticamente che cosa la Fede cattolica afferma riguardo alle moderne tematiche sociali. Talvolta un po’ dimenticate o perfino contestate, poste oggi all’attenzione della gente per vari motivi, tali tematiche, scelte per la pubblicazione e presentate in forma dialogica, sono trattate secondo quanto riportato su documenti della Santa Sede. La ricchezza, completezza e bellezza dei contenuti di suddette documentazioni, può aiutare i lettori a conoscere più da vicino e a vivere di conseguenza più concretamente, la risposta che Cristo può offrire a ognuno che rivolga a Lui la propria fiducia. Una configurazione editoriale del testo basata su domanda e risposta, è utile a rispondere inoltre alle esigenze del mondo odierno, in cui si preferiscono le interviste di tipo giornalistico, formulate in modo sintetico.

 

MONS. RAFFAELLO MARTINELLI, sacerdote della diocesi di Bergamo, dopo aver conseguito il dottorato in Sacra Teologia con specializzazione in pastorale catechistica presso l’Università Lateranense di Roma, e la laurea in Pedagogia all’Università Cattolica di Milano, è stato dal 1980 al 2009 a servizio della Congregazione per la Dottrina della Fede, ove ha collaborato per oltre 23 anni con l’Em. Card. Joseph Ratzinger, ora Papa Benedetto XVI. Ha coordinato i lavori di preparazione del Catechismo della Chiesa Cattolica, ed è stato impegnato come redattore e coordinatore della segreteria, nella elaborazione del Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica. Dal 1987 è stato anche Rettore del Collegio Ecclesiastico Internazionale San Carlo, e Primicerio della Basilica del Santi Ambrogio e Carlo al Corso, a Roma. Vescovo di Frascati (Roma) dal 2009, Monsignor Martinelli ha pubblicato diverse opere catechistiche, tra cui “Catechesi in Immagini: Le virtù in simboli negli affreschi della Basilica dei Santi Ambrogio e Carlo in Roma” (Roma 2005-2010); “Gli affreschi della Basilica dei Santi Ambrogio e Carlo, al Corso in Roma” (Roma 2007); “Incontro al Catechismo della Chiesa Cattolica e al suo Compendio” (Roma 2008); “Il Battesimo – Magnifico dono della S.S. Trinità” (Roma 2008); “La Confessione – Il Sacramento dell’Amore Misericordioso di Dio Padre” (Roma 2007 – 2009); “L’Eucaristia: dono incomparabile di Dio agli uomini” (Roma 2006 – 2010); “La Cresima: Dono speciale dello Spirito Santo” (2010).

 

Leggi l'intervista a S. E. Mons. Raffaello Martinelli

 

 

SAN TARCISIO. Martire dell’Eucaristia e patrono dei Ministranti - Giorgio Mocci YEAR OF PUBLICATION: 2012 PRICE: € 6,00 SIZE: cm 12×20.5 PAGES: 64 PAPERBACK

 

The author of this volume traces the life, deeds and the historical background of a young martyr who sacrificed himself to preserve the Eucharist, thus becoming a saint patron of liturgical ministers and a representative figure of the Eucharist. This oeuvre constitutes a useful tool for all the ministers who intend to deepen their knowledge of their Saint Patron, his martyrdom and the meaning of the Eucharist.

The book also includes colour photos portraying the places of the martyrdom and ceremonies dedicated to the Saint.

 

Giorgio Moccio is a salesian priest from Sardinia and a member of the Salesian Inspectorate of Central Italy. With ELLEDICI publishing house, he has published together with H.E. Enrico Dal Covolo a volume titled “Santi nella famiglia salesiana”.

 

 

LA FAMIGLIA E’ VITA - Ennio Antonelli - YEAR OF PUBLICATION: 2012 PRICE: € 17,00 SIZE: cm 16×22 PAGES: 210

 

The volume collects the most significant speeches pronounced by Cardinal Ennio Antonelli since September 2008 as President of the Pontifical Council for the Family. The interventions focus in particular on the topic of family under the religious but also the sociopolitical perspectives. The volume is an authoritative voice of the Catholic Church on the subject and it becomes a useful tool for priests and laymen on the matter. The oeuvre is part of the series of books dedicated to the knowledge and a deeper investigation about the activities of the College of Cardinals.

 

Since 2008, Cardinal Ennio Antonelli, has been President of the Pontifical Council for the Family and is member of the Pontifical Council for the Laity and Social Communications

 

IL LINGUAGGIO LETTERARIO DELLA BIOETICA - Maurizio Soldini YEAR OF PUBLICATION: 2012 PRICE: € 9,00 PAGES: 72

 

The volume highlights the importance of bioethics, with the aim of understanding the reasons why it has become prematurely outdated. The author thinks that this important subject must be rehabilitated and rejuvenated, and thus proposes a concise analysis of the obstacles to the development of bioethics, providing some solutions on how to tackle its treatment, in particular such as the assumption of the philosophical language and above all of the literary tout court.

 

Maurizio Soldini was born in Rome in 1959 where he still lives and works. Writer and poet, he teaches Bioethics at the University “La Sapienza” in Rome and at the Pontifical Athenaeum “Regina Apostolorum”.

 

SAN TARCISIO. Martire dell’Eucaristia e Patrono dei Ministranti - Giorgio Mocci  Anno di pubblicazione: 2012 PREZZO: € 6,00 Pagine: 64

 

L’autore di questo volume ripercorre la vita, le opere e il contesto storico di un giovane martire che si è sacrificato per conservare l’Eucaristia, diventando così un santo patrono dei ministri liturgici e una figura rappresentativa dell’Eucaristia. Questa opera costituisce uno strumento utile per tutti i ministri che intendono approfondire la conoscenza del loro Santo Patrono, il suo martirio e il significato dell’Eucaristia. Il libro comprende anche foto a colori che ritraggono i luoghi del martirio e cerimonie dedicate al Santo.

 

Giorgio Moccia è un sacerdote salesiano della Sardegna e membro dell’Ispettorato salesiano del centro Italia. Con la casa editrice Elledici, ha pubblicato insieme con HE Enrico Dal Covolo un volume dal titolo “Santi NELLA Famiglia Salesiana”.

 

LA FAMIGLIA E' VITA - Ennio Antonelli Anno di pubblicazione: 2012-  € 17,00 pagg. 210

 

Il volume raccoglie gli interventi più significativi pronunciati dal cardinale Ennio Antonelli dal settembre 2008 come Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia. Gli interventi si concentrano in particolare sul tema della famiglia sotto il profilo religioso, ma anche sulle prospettive socio-politiche. Il volume è una voce autorevole della Chiesa cattolica sul tema e diventa un utile strumento per i sacerdoti e per i laici in materia. L’opera è parte della serie di libri dedicati alla conoscenza e un approfondimento sulle attività del Collegio Cardinalizio.

Dal 2008, il Cardinale Ennio Antonelli, è stato Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia ed è membro del Pontificio Consiglio per i Laici e le Comunicazioni Sociali

 

 

IL Linguaggio letterario della Bioetica - Maurizio Soldini - Anno di pubblicazione: 2012 -€  9,00 PAGINE: 72

Il volume sottolinea l’importanza della bioetica, con l’obiettivo di comprendere i motivi per cui è diventato precocemente obsoleto. L’autore pensa che questo importante argomento deve essere riabilitato e ringiovanito, e propone quindi una concisa analisi degli ostacoli allo sviluppo della bioetica, offrendo alcune soluzioni su come affrontare il trattamento, in particolare il suo linguaggio filosofico e letterario.

 

Maurizio Soldini è nato a Roma nel 1959 dove vive e lavora. Scrittore e poeta, è docente di Bioetica presso l’Università “La Sapienza” di Roma e presso il Pontificio Ateneo “Regina Apostolorum”.

 

 

PAESE CHE VAI ITALIANO CHE TROVI – (Viaggio tra i successi della nostra lingua nel mondo) ALESSANDRO MASI – VALERIA NOLI – GIANMARCO CARDILLO – ED. EDILET 2012

 

Nel mondo, l’Italia è un marchio che piace perché richiama le idee di qualità, eleganza, creatività. Questa immagine è legata strettamente al lavoro di numerose aziende italiane che nei rispettivi settori conquistano e mantengono ogni anno quote di mercato importanti in tutto il mondo, non tanto (o non solo) nei settori che in Italia hanno grande visibilità, come la moda o l’enogastronomia. Ma l’immagine del nostro Paese ha un alleato importante: la nostra lingua. L’italiano, e la cultura che con l’italiano si diffonde per il mondo, costituiscono un surplus fondamentale per le attività economiche, sia perché la passione per la lingua di Dante è tra i fattori che alimentano l’interesse per tutto ciò che è made in Italy, sia perché è fondamentale che nei Paesi con cui l’Italia ha stretti rapporti economici ci siano interlocutori locali in grado di parlare e di capirsi con le nostre aziende. Da questa idea prende le mosse Paese che vai, italiano che trovi (Edilet), un’analisi puntuale della situazione italiana in 21 Paesi del mondo, dall’Argentina alla Turchia, dall’Egitto alla Cina, dagli Stati Uniti alla Germania, curata da Giammarco Cardillo, Alessandro Masi e Valeria Noli. Economia, cultura, lingua, turismo sono gli aspetti attraverso i quali gli autori hanno ricostruito una vera e propria mappa dell’Italia all’estero, con un’attenzione particolare a tutti i luoghi in cui è possibile studiare la lingua italiana.

La presentazione del volume, mercoledì 30 maggio 2012 alle ore 18 a Roma nei locali di Spazio_Europa, gestito dall’Ufficio d’informazione per l’Italia del Parlamento Europeo e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea (Via IV Novembre, 149). All’incontro, insieme agli autori – Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Valeria Noli, esperta di comunicazione e marketing, e Giammarco Cardillo, studioso di linguistica e glottodidattica, interverrà Massimo Arcangeli, Professore ordinario di Linguistica italiana presso l’Università di Cagliari e Responsabile Scientifico del Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri.

 

 

VIAGGIO A NANGA - JORN RIEL - ED. IPERBOREA - €13,50– 192 pagine -Traduzione di Maria Valeria D’Avino

Bjørk non crede ai suoi occhi quando il Capo Thompson vede la Veste Muri farsi strada tra i ghiacci per rifornire i cacciatori della costa. Perchè a bordo c’è proprio Halvor, che un Natale di anni prima ha divorato per errore il suo compagno, il Vecchio Niels, scambiandolo per il maiale di casa. Le cure mediche e il ritiro in seminario non sono serviti a placare i sensi di colpa del cacciatore, tornato in Groenlandia per cercare qualcosa che ha dimenticato, qualcosa di molto importante, che forse potrà dargli pace, ma cosa? Per ricordarlo intraprende un viaggio alla riscoperta della grande isola bianca, attraverso l’immenso buio dell’inverno polare, in cui “il tempo è un’illusione” che confonde il giorno e la notte, la realtà del nudo confronto quotidiano con una natura imperiosa e l’immaginazione paradossale, innaffiata di acquavite, degli avventurieri poetici e scanzonati, che abitano queste terre sperdute. Come Mads Madsen, che per la crisi di astinenza dalla sua pipa rischia di perdere un amico fraterno e qualche connotato in una furibinda scazzottata, o il raffinato Conte, che con una bottiglia di Chablis mette in piedi il primo allevamento di bue muschiato al mondo, o Fjordur, il vendicatore solitario con una ferita insanabile nel cuore e una passiona per il lavoro a maglia. Se, come insegna il saggio Bjørk, l’intelligenza è il semplice frutto della fantasia, niente è impossibile a chi sa ascoltare la natura fuori e dentro di sé, e la più impetuosa tempesta artica può dare a Halvor le risposte che cerca, conducendolo fino a Nanga, la meravigliosa montagna azzurra del Kashmir.

 

L’autore, Jørn Riel, (1931) esploratore ed etnologo, è uno degli scrittori danesi più amati in patria, dove ogni suo titolo supera le 200mila copia. Della sua quarantina di opere, pluripremiate anche all’estero, Iperborea ha pubblicato tra le altre, Safari Artico , La vergine fredda , Una storia marittima e Prima di domani .

 

IN LIBRERIA NON SOLO LIBRI 

 

SAVING FACE 2012 academy award winner for documentary (short subject) - Daniel Junge http://www.jungefilm.com/ WWW.SAVINGFACEFILM.COM 

 

Ogni anno in Pakistan, molte persone – la maggior parte sono donne – sono noti per essere vittime di brutali aggressioni con l’acido, mentre numerosi altri casi non vengono denunciati. Con poco o nessun accesso alla chirurgia ricostruttiva, i sopravvissuti sono fisicamente ed emotivamente feriti. Molti assalitori segnalati, spesso un marito o qualcun altro vicino alla vittima, ricevere una minima, se non addirittura nessuna punizione da parte dello Stato. Zakia è una donna di 39 anni sulla quale il marito aveva gettato dell’acido dopo il divorzio. Si sforza di trovare giustizia, alleviare il dolore e ripristinare il funzionamento e le caratteristiche per il viso. Rukhsana è una giovane di 23 anni che è stata aggredita dal marito e dai suoceri e costretta a riconciliarsi con loro. Il Chirurgo plastico Dr. Mohammad Jawad ha lasciato l’importante sede operativa a Londra per tornare al suo paese d’origine e aiutare le vittime di tali attacchi. Salvare la faccia racconta la vita di Zakia e Rukhsana nel tentativo di portare i loro aggressori alla giustizia e andare avanti con le loro vite. Le donne sono supportate da ONG, simpatizzanti, politici e medici specializzati, come gli “Acid Survivors Foundation-Pakistan”, il dottor Mohammad Jawad, l’avvocato Ms. Abbass Sarkar che combatte il caso di Zakia, e il Female Marvi Memon un organo politico che sostiene una nuova legislazione. Saving Face segue le loro storie personali e quelle della nazione del Pakistan nel tentativo di affrontare questo problema orribile sociale.

 

Every year in Pakistan, many people – the majority of them women – are known to be victimized by brutal acid attacks, while numerous other cases go unreported. With little or no access to reconstructive surgery, survivors are physically and emotionally scarred. Many reported assailants, often a husband or someone else close to the victim, receive minimal if any punishment from the state.Zakia is a 39-year old woman who had acid thrown on her by her husband after filing for divorce. She strives to find justice, alleviate pain and restore functioning and features to her face.Rukhsana is a 23-year old woman who was attacked by her husband and in-laws and forced to reconcile with them.Plastic surgeon Dr. Mohammad Jawad left the prominence of his London practice to return to his home country and help the victims of such attacks. SAVING FACE chronicles the lives of Zakia and Rukhsana as they attempt to bring their assailants to justice and move on with their lives. The women are supported by NGOs, sympathetic policymakers, and skilled doctors, such as the Acid Survivors Foundation-Pakistan, Dr. Mohammad Jawad, attorney Ms. Sarkar Abbass who fights Zakia’s case, and female politician Marvi Memon who advocates for new legislation. Saving Face follows their personal stories and that of the nation of Pakistan as it attempts to tackle this horrific social problem.

 

Il contesto umano della Parola. Per un’interpretazione integrata delle Scritture - Giuseppe Bellia - EDIZIONI SAN PAOLO 2012  WWW.EDIZIONISANPAOLO.IT  Collana: GUIDA ALLA BIBBIA - € 14,00 - N. 190 pagine

 

 

Le grandi storie d’amore e d’amicizia della Bibbia -Allan F. Wright -Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: FAME E SETE DELLA PAROLA- € 14,00 – n. 152 pagine

 

Lo straniero nella Bibbia. Ospitalità e dono - Carmine Di Sante - Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: PAROLA DI DIO – 2° SERIE - € 14,90- n. 222 pagine

 

Anche la fede ha il suo alfabeto - Carlo Nesti -  Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: PAROLE PER LO SPIRITO  € 10,00 N. 144 pagine

 

 

Tristezza - Adalberto Piovano - Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: PAROLE PER LO SPIRITO - € 11,00 - pagg.188 pagine

 

Che cos’è l’uomo? Gianfranco Ravasi Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: Biblioteca Universale Cristiana -  € 5,90 n. 160 pagine

 

 

Servi inutili a tempo pieno - Antonio Bello Anno di pubblicazione: 2012-Collana: Biblioteca Universale  -Cristiana - € 7,90 n. 240 pagine

 

 

La fede dei cristiani - Anselm Grün - Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: Biblioteca Universale Cristiana - € 7,90 Numero pagine: 220 pagine

 

 

Come andremo a finire?  Angelo Comastri - Anno di pubblicazione: 2012 -Collana: Biblioteca Universale Cristiana - Prezzo: € 7,90 -  N.220 pagine

 

 

La via della fiducia e dell’amore La “piccola via” di Teresa di Lisieux  - Jacques Philippe  - Anno di pubblicazione: 2012- Collana: NUOVI FERMENTI - € 12,00 Numero pagine: 214 pagine

 

Gesù Cristo, nostro amico - Dialogo sul vangelo e dintorni -César Augusto Franco Martínez -Anno di pubblicazione: 2012 -Collana: LE RAGIONI DELLA SPERANZA - € 19,90 N. 218 pagine

 

 

Come difendersi dal diavolo -Colloqui con padre Cipriano de Meo  Patrizia Cattaneo -Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: PROBLEMI E DIBATTITI - € 10,00 - n.190 pagine

 

 

L’irresistibile fascino dell’Educatrice di Nazaret - Note di antropologia mariana - Antonio Fallico -Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: ALMA MATER - Prezzo: € 14,50 pagg.254.

 

 

Nel braccio della morte - Dale S. Recinella - Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: LE VELE -Prezzo: € 22,00 N. 364 pagine

Un avvocato di Wall Street diventa cappellano dei condannati a morte per fare quello che Gesù ha detto

 

 

C’era una volta un albero di gelso - Anne Braff Brodzinsky -Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: PAROLE PER DIRLO -€ 12,00 N. 32 pagine

 

 

Storie per educare bambini felici -  Jesús Gabán , Begoña Ibarrola - Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: RACCONTI FIABESCHI-  € 20,00 N. 174 pagine

 

 

Cuore -Edmondo De Amicis - Anno di pubblicazione: 2012- Collana: Nuova Classica Ragazzi-  € 9,50 N. 202 pagine

 

 

Piccole donne - Louisa May Alcott  - Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: Nuova Classica Ragazzi -  € 9,50 N. 248 pagine

 

 

Il giro del mondo in 80 giorni - Jules Verne -  Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: Nuova Classica Ragazzi - € 9,50 -  n.236 pagine

 

 

Zanna Bianca -  Jack London - Anno di pubblicazione: 2012 -Collana: Nuova Classica Ragazzi - € 9,50

 

 

Facebook, internet e i digital media - Una guida per genitori ed educatori - Paolo Padrini - Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: PROGETTO FAMIGLIA - € 10,00 - N. 96 pagine

 

 

Oltre il vestito - Provocare e conformarsi - Gilberto Gillini , Mariateresa Zattoni - Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: GENITORI NO PROBLEM -Prezzo: € 8,00 - pagg.94.

 

 

Mi fido di te… Favorire l’autostima dei nostri figli - Margherita Lanz- Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: GENITORI NO PROBLEM - € 8,00  - N.86 pagine

 

 

Scientifica Mente - La scienza vista dal lato divertente -Vincent Bugeat -Anno di pubblicazione: 2012 -Collana: I PRISMI -Prezzo: € 15,00-  n. 188 pagine

 

 

Un povero prete di campagna… e tanti amici - Monsignor ENRICO NARDI (1916-2009) e la sua opera - Pier Luigi Guiducci --Anno di pubblicazione: 2012 - Collana: I PROTAGONISTI - € 15,00 - N. 216 pagine

 

 

Storia di san Domenico - Humbert Vicaire - Anno di pubblicazione: 2012 Collana: TEMPI E FIGURE - € 38,50 N. 726 pagine

 

 

Novità Claudiana

 

A 85 ANNI DALLA MORTE - LETTERE E SCRITTI EDITI E INEDITI DI SACCO E VANZETTI - Nicola SACCO e Bartolomeo VANZETTI

Il volume raccoglie le lettere e gli scritti politici in gran parte inediti in Italia pubblicati da Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti sui principali giornali libertari americani del tempo.

 

Lettere e scritti dal carcere -A cura di Lorenzo TIBALDO -Prefazione di Furio COLOMBO Studi Storici Testi pp. 324  euro 28,00

 

Dopo le toccanti pagine date alle stampe nel volume di ricostruzione  biografica Sotto un cielo stellato. Vita e morte di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, Lorenzo Tibaldo raccoglie qui le lettere e gli scritti politici in gran parte inediti o sconosciuti nel nostro Paese dei due anarchici italiani immigrati negli Stati Uniti e giustiziati sulla sedia elettrica nel 1927.

Articoli pubblicati da Sacco e Vanzetti sui principali giornali libertari dellepoca e lettere uscite negli USA l’ anno dopo la loro morte sotto gli auspici di un Comitato internazionale composto da Croce, Dewey, Gorkij, Russel, Wells, Zweig e altri intellettuali: testi che in un tempo come il nostro continuano a parlare con forza. Le lettere pubblicate nel 1928 negli USA sotto gli auspici di Croce,Dewey, Gorkij, Russel, Wells, Zweig  Le personalità e le idee dei due anarchici. La strenua difesa della dignità umana.

 

Lorenzo TIBALDO, già docente di materie letterarie nella scuola superiore, si occupa di storia del Novecento, in particolare delle organizzazioni del movimento dei lavoratori e della Resistenza. Tra le due opere ricordiamo Quando suonò la campana. Willy Jervis (1901-1944), Sotto un cielo stellato. Vita e morte di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti e Il viandante della libertà. Jacopo Lombardini (1892-1945), Claudiana. Per scaricare un brano del volume: http://www.claudiana.it/pdf/9788870168846-saggio.pdf

 

ROMA CALIFFA – ALBERTO BEVILACQUA – ED. MONDADORI – EURO 20,00

 

“Roma bizzarra”, “Roma venerabile”, “Roma bambina”, “Roma delle leggende”, “Roma della realtà più cruda”, “Roma dalle mille sfumature”… “Roma Califfa” è, e non può che essere, la Roma di Alberto Bevilacqua. Parmigiano di nascita, romano di adozione, l’autore tiene da tempo una rubrica fissa dedicata alla città di Roma sul quotidiano “Il Messaggero”. Questo volume contiene una scelta dei suoi scritti più arguti e curiosi, arrabbiati e nostalgici, malinconici e ispirati. Si spazia dai ricordi di gioventù – quando l’autore, giovane cronista di nera al “Messaggero”, muoveva i primi passi nella sua città d’elezione – alla Roma antica, dalla Roma medievale alla Roma del boom e degli anni gloriosi di Cinecittà, senza rinunciare ad alcune sulfuree incursioni nella Roma tormentata dei giorni nostri. Un itinerario fatto di luoghi, di incontri e conversazioni (con attori come Ugo Tognazzi o Alberto Sordi, registi come Orson Welles e Federico Fellini, scrittori come Giancarlo Fusco, Domenico Rea, Ennio Flaiano). Si compone così, sotto gli occhi del lettore, un ritratto vivo e inconsueto della Capitale, che è anche una sorta di involontario repertorio dei motivi più seducenti e forti della produzione letteraria di Bevilacqua. (www.bol.it) 

 

La teoria del “gender” e l’origine dell’omosessualità. Una sfida culturale Tony Anatrella -1ª edizione maggio 2012 - Collana PROGETTO FAMIGLIA – pagg. 168  - € 14,90

 

Il volume di Mons. Anatrella si presenta come un esempio emblematico di cosa significhi l’inestirpabile proposta culturale della fede cristiana».(dalla Prefazione del card. Angelo Scola). La teoria del genere sostiene che, prima d’essere uomini o donne, noi siamo tutti esseri umani. Ma l’essere umano in sé non esiste. Noi non siamo asessuati: le persone umane, infatti, sono o uomini o donne. Inoltre il vero significato dell’alterità umana – uomo/donna – proviene dalla rivelazione cristiana. Il matrimonio non può essere compreso che a partire da un corpo sessuato che permette l’unione e la comunione tra un uomo e una donna, chiamati a formare una carne sola. La teoria del genere, inoltre, oppone costantemente l’uomo alla donna spingendosi fino alla rivendicazione di un potere femminile che esclude l’uomo dalla procreazione. Dimostra così di ignorare che il compimento dell’essere umano maturo si realizza allorché il soggetto prende coscienza dell’interdipendenza tra l’uomo e la donna. Questo agevola la loro relazione di cooperazione, di complementarità e di ruoli assunti secondo le qualità, le competenze e il simbolismo di ogni sesso.

 

 

Dopo la paura la speranza - Andrea Riccardi -1ª edizione maggio 2012 - Collana DIMENSIONI DELLO SPIRITO - pagg. 120  -€ 14,50

 

L’Italia, l’Europa, l’Africa, il mondo. Andrea Riccardi spiega perché, dopo la paura, è giunto il tempo della speranza. Il XXI secolo si è aperto nel segno della globalizzazione. Sono cadute barriere territoriali, doganali e politiche. Si verificano migrazioni di popoli e crisi economiche. Di fronte a questi eventi la paura blocca le energie e rende più deboli. Il nostro è un tempo complesso, ma non mancano le nuove possibilità. L’Italia ha un missione in Europa, nel Mediterraneo, in Africa e nel mondo; gli italiani possono operare per superare la crisi e integrare i migranti nel tessuto sociale del nostro Paese. La speranza è che ci sia un futuro degno per ognuno di noi, ma anche per le nostre famiglie e comunità e per quella comunità nazionale che si chiama Italia.

 

 

Operazione natura. Scopri ambienti, animali e piante intorno a te -Francesca Carabelli, Gabriele Salari - 1ª edizione aprile 2012 - Collana I PRIMI LIBRI – pagg. 96 - € 17,00

 

Una guida per diventare un vero eco-detective e scoprire la natura. Gli alberi, i fiori, le piante, gli animali, la campagna, il mare, la montagna… Nell’esplorare la natura non ci si annoia mai perché c’è sempre qualche cosa di nuovo da scoprire. Operazione natura, ricco di illustrazioni, approfondimenti e curiosità, risponde a tutti i piccoli-grandi quesiti dei ragazzi e li trasforma in eco-detective. Ogni capitolo affronta un diverso ambiente e prevede un BOX informativo ricco di contenuti. Dalle guide ai funghi e agli animali, al kit indispensabile (binocolo, lente d’ingrandimento, microscopio, erbario…) per diventare dei veri eco-detective.

 

 

L’IMMIGRATO – OLAV HERGEL - Ed. IPERBOREA – EURO 17,50 - Traduzione dal danese di Ingrid Basso

 

” Perchè c’è bisogno che la rabbia esploda, la rabbia dei giovani è l’occasione dei politici. Solo che non l’hanno ancora capito ”. Il libro – undefined undefined undefined undefined È una magnifica serata di giugno e l’estate danese spalanca lebraccia a chi è pronto a credere alle sue allettanti promesse d’amore efelicità. Come Zaki el Aziz, diciannovenne marocchino perfettamente integratoche ha appena superato a pieni voti l’esame di maturità realizzando il sogno diuna vita dei genitor i dopo anni di duri sacrifici. Zaki si prepara atrascorrere una serata in un club con gli amici, ma scopre nel corso dellanotte che ai musulmani è negato l’ingresso: la rabbia esplode in una rissa, eil buttafuori finisce morto accoltellato. Zaki si ritrova in carcere innocente,stretto tra la legge danese che ha sempre rispettato e che chiede il nome delcolpevole, l’omertà fraterna a cui lo richiamano gli amici come unica difesacontro una società ostile, e i Black Cobra, banda di criminali enarcotrafficanti immi¬grati pronta a versare altro sangue per coprire ilcolpevole. Mentre politici e media cavalcano l’onda emotiva di quello chediventa uno scottante caso nazionale, le voci di un complotto razzista mettonoa ferro e fuoco i ghetti di tutto il paese, ed è ancora una volta Rikke Lyngviga entrare in scena. A quattro anni dall’ultima avventura narrata ne Il fuggiti¬vo,dopo aver pagato a caro prezzo la sua battaglia etica in difesa di un giovaneafgano vittima degli eventi bellici che hanno devastato il suo paese, scomodocane sciolto del giornalismo con un’irriducibile passione per il volto umanodei fatti, Rikke si prende a cuore la storia di Zaki e decide di far luce sulleresponsabilità morali di una verità complessa, quella di una spirale di odio eviolenza, di un muro di pregiudizio eretto da entrambe le parti. Rikke nonesita a scendere di nuovo nel campo minato del pregiudizio e a sfidare l’accesodibattito sull’immigrazione nella piccola e “ordinata” Danimarca, per ricercarela verità. Scrittore e prestigiosa firma del giornalismo scandinavo, OlavHergel torna a mostrare gli artigli per farci riflettere con un graffiante thril¬ler socio-politico che unisce alla suspense dell’indagine una tematica di scottanteattualità.

Olav Hergel nasce in Danimarca nel 1956. Noto giornalista, collabora con i più importantiquotidiani, tra cui il Politiken, e riceve nel 2006 il premio Cavling , il più altoriconoscimento della stampa nazionale, per un’inchiesta sui centri di ac¬coglienzadanesi e il Premio Europeo per ilGiornalismo con Fabrizio Gatti per un’inchiesta sugli sbarchiclandestini. Il fuggitivo , il suo primo romanzo, pubblicato da Iperboreanel 2010, hascatenato un vespaio di polemiche, spingendo il governo danese a cambiare lapropria legge sull’immigrazione e diventando un bestseller da cui è statotratto un film di grande successo nel Nord Europa.

 

 

IL MONTE DEGLI AROMI – YU JIE- Romanzo - 1ª edizione aprile 2012 - Collana LE VELE – pagg. 584 - € 36,00 WWW.EDIZIONISANPAOLO.IT

 

Il viaggio di due giovani cinesi alla ricerca appassionata del vero amore, della verità e del significato della vita. Un romanzo autobiografico. Ning Xuan lavora in un’azienda creata con capitale straniero nel Sud della Cina. Il suo impiego le permette una vita borghese in un ambiente di lusso, ma la lascia insoddisfatta e la lettura è il suo unico vero svago. Un giorno si imbatte in un libro di Tingsheng che la coinvolge e la commuove profondamente; decide allora di scrivere una lettera all’autore. Il romanzo ha inizio proprio con questa lettera, dalla quale nasce una relazione di amicizia prima e di amore coronato dal matrimonio poi. Romanzo autobiografico costruito su lettere e brani di diario dei due protagonisti, Il Monte degli Aromi (il titolo è tratto da una citazione del Cantico dei Cantici) è il viaggio di due giovani cinesi alla ricerca appassionata del vero amore, della verità e del significato della vita; al tempo stesso diventa – attraverso i loro occhi – un affresco della Cina d’oggi e una critica senza sconti al suo sistema politico, che nega la libertà, i diritti umani e la possibilità di parlare apertamente.

 

 

L’amore si apprende. Le stagioni della famiglia - Benedetto XVI (Joseph Ratzinger) - 1ª edizione aprile 2012 -Collana BENEDETTO XVI - Pagg. 218 EURO 16,00

 

L’amore è incompatibile con l’ipocrisia.  San Paolo ai Romani 12,9 . Benedetto XVI regala a tutti i cristiani un’opera profonda e ispirata dedicata alla famiglia. Pensatore di stampo agostiniano, Benedetto XVI ha una visione della famiglia saldamente ancorata alle stagioni della vita. Luogo di accoglienza nell’infanzia, sostegno negli anni della crescita e palestra dove gli uomini imparano l’amore. Da qui essi partono per formare a loro volta nuove famiglie e dare così continuità alla vita. La sfida del papa è che l’amore si apprende. Per questo la società che protegge la famiglia sostiene l’armonia sociale, guarda al proprio futuro e favorisce la pace tra gli uomini. Una visione ampia della famiglia, un’opera per i cattolici ma forse ancor di più per i laici.

 

 

La relazione di coppia oggi. Una sfida per la famiglia. Rapporto famiglia Cisf 2011 - Editore: Centro Studi Erickson - Data di Pubblicazione: 2012 - Genere: SCIENZE SOCIALI - Argomenti : Famiglia Italia contemporanea - www.unilibro.it

 

Questo volume raccoglie il Rapporto Cisf 2011 sulla famiglia in Italia, il documento con cui il Cisf (Centro Internazionale Studi Famiglia) si impegna da oltre vent’anni a fornire una lettura dei problemi della famiglia italiana nell’ottica di un aspetto specifico. In particolare, questo rapporto presenta e discute il tema del “fare coppia oggi in Italia”, che viene analizzato da un punto di vista demografico, sociologico, psico-sociale, psico-dinamico e giuridico. L’obiettivo è capire come le coppie italiane vivono le loro relazioni intime e gli scambi con il mondo esterno, quando siano soddisfatte del loro rapporto e quando invece non lo siano, anche alla luce del modo di intendere la famiglia e la presenza dei figli. Nell’evidenziare i motivi che rendono felice, o viceversa problematica, la vita quotidiana della coppia, emergono i fattori che provocano conflitti al suo interno, si comprende perché aumenti l’incapacità di stabilire legami significativi e duraturi, e che cosa possa aiutare i giovani e i meno giovani a vivere una relazione che sia una risorsa per la crescita personale e la creazione di beni comuni.

 

 

QUANDO GOVERNAVA IL PATER FAMILIAS. LA VITA FAMILIARE NELL’EUROPA DELLA RIFORMA - Steven Ozment , edito da Ass. Alfa & Omega, 2012 – €22,00 - www.unilibro.it

Questo studio storico ricostruisce l’approccio al matrimonio e alla genitorialità dell’Europa della Riforma, soprattutto in Germania e Svizzera. Esso smentisce la comune convinzione secondo la quale in quell’epoca i padri sarebbero stati dei tiranni e le famiglie prive di amore. L’autore intende far luce sul fondamento logico che sta dietro alla prima famiglia moderna quale qui descritta.

 

 

LA FAMIGLIA – FONDAZIONE MILANO FAMIGLIE 2012 – ED. CENTRO AMBROSIANO – EURO 0.99

 

Con questo testo ci proponiamo di mettere a disposizione del lettore uno strumento che, a partire dalle catechesi ufficiali dell’Incontro Mondiale delle Famiglie 2012, ne costituisca al contempo una divulgazione e un arricchimento con l’obiettivo di costruire pezzo a pezzo un’intelligente “cassetta degli attrezzi” con cui affiancare e completare il testo ufficiale. Gli “attrezzi” proposti sono liberamente utilizzabili, giustapponibili, contemporanei (commenti, testi di spiritualità, citazioni letterarie, artistiche, musicali), rivolti a tutti per la riflessione individuale, di coppia e di gruppo.

 

 

Dalla scultura alla rappresentazione spaziale della famiglia. Trasmissione transgenerazionale, evocazioni, emozioni nella formazione e in psicoterapia - Bogliolo Corrado, Capone Dario -Armando Editore  - Collana Psicologia, psicologia clinica -€ 16,00

 

Scopo del volume è quello di presentare la tecnica della “scultura della famiglia”, dalla sua nascita al suo attuale sviluppo, che la connota come “rappresentazione spaziale della famiglia”. È su questo innovativo metodo che gli autori si soffermano, descrivendo la sostanziale differenza tra la “scultura della famiglia”, che nell’ambito terapeutico si limita a modellare i corpi dei personaggi in gioco, e quella dichiarata come “rappresentazione spaziale della famiglia”, nella quale invece la tecnica si accentra sulla dimensione spazio-temporale di questi ultimi. www.lafeltrinelli.it 

 

 

ASTERIOS POLYP – DAVID MAZZUCCHELLI – ED. FANDANGO  - € 29,00 www.fandango.it

 

A cinquant’anni Asterios Polyp, celebre e brillante architetto, ha perso tutto. Il suo matrimonio con la giovane scultrice Hana è andato in pezzi, la sua casa è stata distrutta da un incendio. Per ricominciare fugge nell?anonimato, in una cittadina della profonda provincia americana, dove trova un lavoro come meccanico per auto. Parte da qui l’atteso capolavoro di David Mazzucchelli: un graphic novel realizzato nel corso di dieci anni, che a partire da un singolo personaggio allarga lo sguardo fino agli orizzonti e ai temi universali del Grande romanzo americano. Come avviene in scrittori quali Pynchon, De Lillo, Philip Roth, alle cui opere questo libro è stato paragonato. Asterios incontra persone semplici e sagge, come la misteriosa Ursula Major, con cui discutere di filosofia, religione, estetica e storia. Architetto “di carta”, progettista di splendidi edifici mai realizzati, si trova a confrontare la sua arida razionalità con il caos dei sentimenti e degli affetti e la confusione della vita vera. Già autore dell?adattamento in versione graphic novel del romanzo di Paul Auster Città di vetro, Mazzucchelli stavolta esplora e spinge al massimo le possibilità narrative e visive del linguaggio del fumetto, usando con eleganza ed efficacia forme, colori, stili diversi per caratterizzare personaggi ed emozioni. Asterios Polyp parla del dualismo tra natura e cultura, di doppie identità, di gioie e dolori della vita di coppia e del caso che governa le nostre esistenze, del mito classico di Orfeo: tutto senza mai smettere di raccontare la storia semplice ed appassionante di un amore perduto e ritrovato. Una commedia satirica sul matrimonio ma anche un romanzo filosofico per i nostri tempi, una nuova pietra miliare non solo per gli appassionati di graphic novel. Un libro che, nel giro di un anno, ha vinto il Book Prize del Los Angeles Times, i premi statunitensi Eisner e Harvey e il Grand Prix francese del festival di Angouleme, la più prestigiosa vetrina europea del romanzo disegnato.

 

DAVID MAZZUCCHELLI nasce a Rhode Island (Usa), vive e lavora a New York. Dopo aver segnato giovanissimo con la sua impronta l’universo dei supereroi (il memorabile ciclo “Born again” per Devil e la miniserie “Batman: Year One”, entrambi su testi di Frank Miller), ha scelto una strada più personale, fondando la rivista “Rubber Blanket”, laboratorio artistico dove ha sperimentato nuove narrazioni, stili e approcci al fumetto. Ha pubblicato su testate come “The New Yorker” e “The New York Times”, e ha accettato la sfida lanciata da Art Spiegelman di adattare il romanzo di Paul Auster “Città di vetro”. I suoi lavori sono stati pubblicati in tutto il mondo. In Italia la Coconino Press ha tradotto “Big Man”, “Discovering America”, “Phobia” e “Città di vetro”.

 

 

PRIMAVERE ARABE – Il primo e book pubblicato dalla rivista Lo Straniero - Da maggio 2012 Lo straniero è disponibile anche in versione digitale

PRIMAVERE ARABE – AA.VV. – EBOOK EURO 2,99

 

Per celebrare l’ingresso della rivista sul web, Lo straniero pubblica per la prima volta un e-book, in collaborazione con Contrasto. Primavere Arabe sarà disponibile esclusivamente in versione e-book, al prezzo speciale di 2,99 euro. Primavere arabe è il primo di una serie di volumi con taglio monografico che Lo straniero dedicherà a temi di politica, attualità, cultura e costume con esclusivi contributi d’autore. L’e-book Primavere arabe raccoglie tutti gli articoli dedicati alle recenti “primavere” pubblicati da marzo 2011 a febbraio 2012 su Lo straniero. I testi sono qui riproposti nella versione originale, per poter restituire la loro prossimità agli eventi narrati o analizzati e il farsi dialogo collettivo – articolato spesso tra posizioni diverse tra loro – lungo un anno. Per la prima volta insieme in un’unica pubblicazione ventiquattro articoli di diversi autori tra cui Marco Ansaldo, Alessandro Leogrande, Béatrice Hibou, Jamil Hilal, Pietro Veronese, Olivier Roy e Franco Cassano. Riconsiderare ciò che è accaduto, mese dopo mese, dalla fine del 2010 fino al 2011 è un’opera necessaria. Lo Straniero ha seguito su ogni numero questi accadimenti. Con reportage, diari sul campo, interviste, editoriali, saggi e traducendo interventi maturati all’interno del dissenso dei paesi del Maghreb. Gli articoli presentati colgono tutti i sintomi di una frattura culturale, generazionale, sociale, non solo politica. Come se le manifestazioni oceaniche, e in grandissima parte non-violente, contro quelle immobili autocrazie e le caste intorno a esse instauratesi, rimandassero immediatamente a una sfera di rivendicazioni, ideali, tensioni ben più ampia. Sono state definite “primavere” più che “rivoluzioni”, perché si sono caratterizzate più come un movimento collettivo, un anelito alla libertà e alla giustizia, che non come un progetto rivoluzionario compiuto. Hanno rivelato un intreccio di realtà e idee esplosivo.

Testi di: Neliana Tersigni, Pietro Veronese, Olivier Roy, Andrea Teti, Alessandro Triulzi, Alessandro Leogrande, Pierluigi Sullo, Elisa Ferrero, François Bayart, Matteo Petrini, Béatrice Hibou, Matteo Petrini, Amin Allal, Chiara Scorzoni, Armando Salvatore, Domenico Chirico, Marco Ansaldo, Giuliano Battiston, Maria Cristina Ercolessi, Vittorio Sergi, Miriam Giannantina, Francesca Borri, Jafar Panahi, Maurizio Braucci, Franco Cassano, Jamil Hilal

 

 

DEMOCRAZIA, LIBERTA’ RELIGIOSA, DIRITTI UMANI: RADICI LAICHE O RELIGIOSE? D.GARRONE – T. LEVI – T. MONTI – G.POLVERARI – G. RICUPERATI – P.SACCHI – M. L.SALVADORI – C.A. VIANO  - ED. CLAUDIANA QUADERNI LAICI  http://www.claudiana.it/php/mostrascheda.php?nscheda=9788870168969  - € 14.00

 

Se la democrazia comporta la parità di trattamento giuridico tra i soggetti, la sua realizzazione nell’Italia di oggi – in cui continuano a vigere privilegi e prerogative di varia natura – resta incompiuta. Per essere davvero democratico, per garantire piena e uguale libertà, uno Stato dev’essere infatti compiutamente laico: è nella laicità il fondamento della democrazia. Ripercorrendo analiticamente – sia pure con inevitabile sinteticità – le origini storiche e le matrici culturali dei concetti di democrazia, diritti umani e libertà religiosa tipici della modernità, il volume intende approfondirne il rapporto – anche odierno – con il pensiero laico, del cattolicesimo e di altre confessioni religiose e filosofie quali, in primo luogo, protestantesimo e buddhismo.

 

 

USCIRE DALLA CRISI E’ POSSIBILE – ALDO GIANNULI – ED. PONTE ALLE GRAZIE

La crisi continua a mordere, nonostante governi tecnici e manovre «lacrime e sangue». Il caotico andamento dei mercati, la soffocante stretta creditizia e l’esplosione del debito degli Stati indicano che stiamo andando verso il crollo generalizzato delle economie occidentali. Ma allora come se ne esce? E perché i rimedi finora tentati non hanno avuto successo? Con la sua consueta capacità di analisi a tutto campo, che coinvolge dimensioni politiche, economiche e sociali, Aldo Giannuli affianca in questo libro interpretazioni documentate e proposte concrete, tanto ambiziose quanto commisurate alla gravità della situazione mondiale. Indagando la crisi sotto i suoi differenti profili – storico, economico e sociale –, Giannuli dimostra che la soluzione può trovarsi solo in un rinnovato protagonismo della politica a livello nazionale, comunitario e globale, in una profonda riforma della finanza internazionale, nella riproposta del primato su questa dell’economia reale, e  dell’instaurazione di nuove forme di ordine mondiale. Occorre infatti ripensare radicalmente l’architettura istituzionale del pianeta, che oggi permette a pochi speculatori di esercitare una «dittatura non politica» globale, e fare in modo che gli Stati si riapproprino della sovranità trasferita nell’ultimo trentennio ad apparati sostanzialmente non democratici. In una formula: meno Finanza, più (vero) Mercato, più Stato. L’autore risponderà a osservazioni e domande dei lettori sul suo blog: www.aldogiannuli.it

 

Nato a Bari nel 1952, Aldo Giannuli, è ricercatore di Storia contemporanea presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università statale di Milano. È stato consulente parlamentare nelle commissioni di in¬chiesta sulle stragi (dal 1994 al 2001) e sul caso Mitrokhin (dal 2003 al 2005). Fra il 1996 e il 2008, è stato consulente giudiziario in diversi processi, fra cui quelli per le stragi di piazza Fontana, via Fatebenefratelli, piazza della Loggia, e per i casi riguardanti Enrico Mattei, Fausto Tinelli e Iaio Iannucci, Mauro De Mauro e altri. Ha collaborato con quotidiani (il manifesto, Liberazione, Quotidiano dei lavoratori) e settimanali (Avvenimenti, Rina¬scita). Collabora con L’Unità ed è redattore di Libertaria. Fra le sue ultime pubblicazioni ricordiamo: 2012: la grande crisi (Ponte alle Grazie, 2010), Come funzionano i servizi se¬greti (Ponte alle Grazie, 2009), L’abuso pubblico della storia (Guanda, 2009), Bombe a inchiostro. Storia della controinfor¬mazione, 1969-1979 (BUR, 2008), Dalla Russia a Mussolini, 1939-1943 (Editori Riuniti, 2006), Storia dell’Ufficio affari riservati (2 voll., allegato all’Unità, 2005), Le internazionali anticomuniste (2 voll., allegato all’Unità, 2005).

 

 

CHIAMATO A LAVORARE NELLA VIGNA DEL SIGNORE - Salvatore Arcifa  € 18,00 -  LIBRERIA EDITRICE VATICANA

 

Starting from author’s spiritual account, through which his life dedication to priesthood and to the principles of faith motivating his whole existence are explained, this volume leads to the meditation and comprehension of the features constituting the education and identity of the presbyter. Father Arcifa tries to convey the “radiant” account of his joy and gratitude for having been granted the privilege of an exclusive bound to the Lord. In eighty paragraphs, the author outlines a project of life and sacerdotal mission expressing the desire to present a priest role that, using the same words by Giuseppe Prezzolini in a letter to Paul VI, ideally describes the figure of priests: “Clergymen should be kind and should only have a precise aim, that of creating good men…”

 

Father Salvatore Arcifa lives in Acireale. He was an Arts teacher in high schools and afterwards he became fully committed to the ministry of Confession. This volume also presents some fragments of the work entitled Colligite fragmenta (Gather up the fragments that remain), published in numbered edition and given as a present to his friends on the occasion of his 80th birthday.

 

 

LA FATICA DEI GIUSTI. COME LA GIUSTIZIA PUO’ FUNZIONARE - MICHELE VIETTI – ED. UBE Collana: ITINERARI - € 13,60 – VERSIONE E-BOOK EURO 9,99 - WWW.EGEAONLINE.IT

 

Si può parlare di giustizia oggi in Italia senza lasciarsi invischiare nella polemica? Si può “raccontare” il faticoso mestiere del magistrato senza difese d’ufficio ma smentendo, numeri alla mano, la vulgata che vuole farne un burocrate inefficiente o un potente intoccabile? E si può provare a capire le ragioni dello “stato d’insolvenza” della giustizia (con i suoi 9 milioni di processi pendenti) e a proporre soluzioni, forse imperfette, ma pragmatiche e non ideologiche?. È ciò che questo libro cerca di fare.

 

 

IL SECOLO DI DANTE. Viaggio alle origini della cultura letteraria italiana – TEODOLINDA BAROLINI – ED. BOMPIANI – EURO 26,00 PAGG 704 - WWW.BOMPIANI.EU

Teodolinda Barolini, italianista di fama internazionale, esplora le fonti della cultura italiana attraverso le figure dei suoi poeti lirici e delle “tre corone” Dante, Petrarca e Boccaccio. Un percorso affascinante che tocca alcuni dei temi centrali della nostra storia letteraria: la poesia d’amore e le sue fonti filosofiche e teologiche, il rapporto tra tradizione classica e visione cristiana, il carattere narrativo della Vita nuova, delle liriche petrarchesche e del Decameron, con un interessante excursus sulla storia editoriale delle Rime di Dante. L’autrice presenta inoltre uno studio originale sulla presenza femminile nella produzione due-trecentesca, che mostra una tradizione meno nota ma di grande interesse artistico. Muovendosi con precisione e chiarezza, Teodolinda Barolini accompagna i lettori al cospetto dei testi e degli autori – Dante, Petrarca, Boccaccio, ma anche Giacomo da Lentini, Guido Cavalcanti e Guittone d’Arezzo – in un’analisi che getta nuova luce sulla cultura italiana del XIII e XIV secolo.

 

TEODOLINDA BAROLINI, già presidente della Dante Society of America, è critico letterario e direttore del dipartimento di Italiano della Columbia University di New York, dove è titolare della Cattedra di Italianistica Lorenzo da Ponte. È autrice di numerosi saggi e articoli sul Duecento e Trecento (soprattutto su Dante, Petrarca, Boccaccio e la tradizione lirica); nel 1993 è uscita la traduzione in italiano del suo primo libro, Il miglior fabbro (Bollati Boringhieri), uno studio sull’autobiografia poetica di Dante. Ha inoltre pubblicato La “Commedia” senza Dio. Dante e la creazione di una realtà virtuale (Feltrinelli, 2003) e ha curato per Bur la nuova edizione delle Rime di Dante (2009).

 

INEDITI (O QUASI)   GIANNI BERENGO GARDIN - pagg. 124 - FOTOGRAFIE: 100 ca. in b/n - € 39,00

Un volume che raccoglie 87 tra le più sorprendenti e inedite perle di Berengo Gardin. Fotografie mai viste insieme e altre poco note, tutte rivelano, dalla prima all’ultima, il tocco geniale del grande artigiano, la sapienza del narratore attento che riesce sempre a sorprendere e a meravigliare con la forza del suo sguardo. Nella lunga narrazione fotografica che con determinazione e passione Gianni Berengo Gardin ha costruito in questi ultimi cinquant’anni, molte immagini sono rimaste indietro, sepolte sotto altre più celebri o più rapidamente celebrate; dimenticate o semplicemente non viste con la dovuta importanza. Molte sono rimaste inedite. O almeno, quasi inedite. L’opera è arricchita da una preziosa sezione dedicata alla vita privata in cui il maestro in un colloquio con Alessandra Mauro commenta le immagini che lo ritraggono con altri fotografi, e racconta aneddoti ed esperienze condivise con amici e colleghi, veri e propri compagni di strada.

 

Con un ricordo di Cesare Zavattini e un testo di Ferdinando Scianna:

 

“Per un fotografo come Gianni, fotografie inedite significa la proposta di altre variazioni, alcune precoci, altre ribadite e affinate nel tempo, nel grande, gigantesco arazzo narrativo che lui ha messo insieme in decenni di onesto e geniale progetto di narrazione del mondo. Ho già scritto molte volte a proposito delle sue fotografie che in Berengo Gardin la ricerca della dimensione narrativa, la preoccupazione sociale e sociologica, l’ambizione storica non hanno mai significato che lui non avesse viva consapevolezza che uno dei vertici della pratica fotografica risiede nell’illuminazione miracolosa, attraverso la forma di un istante, del senso conoscitivo e affettivo dei fatti della vita, del senso umano della realtà. Per qualcuno che afferma di non cercare l’eroismo dell’istante decisivo, GBG ha comunque messo insieme molte immagini di straordinaria ricchezza formale, di perentoria forza espressiva, immagini che si impongono con il tono definitivo dei classici.”

Gianni Berengo Gardin è nato a Santa Margherita Ligure nel 1930. Nel 1963 vince il World Press Photo. Dopo essersi trasferito a Milano si è dedicato principalmente alla fotografia di reportage, all’indagine sociale, alla documentazione di architettura e alla descrizione ambientale. Nel 1979 ha iniziato la collaborazione con Renzo Piano, per il quale documenta le fasi di realizzazione dei progetti architettonici. Nel 1995 ha vinto il Leica Oskar Barnack Award. È molto impegnato nella pubblicazione di libri (oltre 200) e nel settore delle mostre (oltre 200 individuali).

 

 

STORIA CURIOSA DELLA SCIENZA. LE RADICI PAGANE DELL’EUROPA. Scienza, filosofia, religione: c’è sempre bisogno di raccontare il mondo in modo nuovo e adeguato ai tempi – Flavio Oreglio – Salani  www.flaviooreglio.it  www.musicomedians.it

 

Si pensa spesso che la storia racconti il come e il quando, mentre la scienza spieghi il perché delle cose (a volte in maniera complessa e poco accattivante). Esiste però la storia della scienza, che parla di come, quando e perché il genere umano sia arrivato a interpretare e a trasformare così profondamente la realtà del mondo. E questa che avete in mano è una storia curiosa della scienza, ovvero basata sull’approccio più autentico e stimolante verso il sapere – la curiosità, appunto.

In questo volume, il primo di una serie che parte dalle origini per arrivare all’oggi, si parla non solo dei grandi pensatori del passato, ma dell’evoluzione del pensiero: come dal mito si è giunti all’osservazione naturale, come è nata la scrittura, la medicina, la filosofia; e le idee straordinarie che hanno segnato l’intera storia dell’Europa, da Pitagora a Socrate a Platone e Aristotele. Flavio Oreglio, stavolta in veste di divulgatore, forte della sua formazione scientifica e del suo talento narrativo, ci offre un saggio godibilissimo, divertente e dissacrante, e al tempo stesso estremamente rigoroso – perché l’umorismo è il modo migliore per dimostrare che si fa sul serio.

 

Flavio Oreglio è laureato in Scienze Biologiche (ecologia). Ex insegnante di matematica, appassionato di Storia e Filosofia, svolge la sua attività tra teatro, musica e scrittura. Dopo gli Scritti giovanili (1976-1977) e l'opera prima Ridendo e Sferzando (1985-1995), ha proseguito con Il momento è catartico (2000-2005) e con Siamo una massa di ignoranti. Parliamone (2006-2011). Cultore del teatro canzone, ha ideato e dirige il progetto Musicomedians attraverso la realizzazione di un Centro Studi attualmente attivo con analisi e ricerche di carattere storico-culturale e tecnico sul mondo del cabaret e della canzone d'autore.   

 

Vedi intervista a Flavio Oreglio

 

LA MITOLOGIA ELLENICA Flavio Oreglio

 

Se siete pronti, iniziamo. Come primo atto, Urano feconda Gea che dà alla luce 12 Titani (6 maschi e 6 femmine), 3 Ciclopi e 3 Centimani. Uno normale no.

Urano, per paura, li rinchiude nel Tartaro (l’Abisso, nelle viscere della Terra), ma Crono, uno dei Titani, lo evira e diventa il sovrano degli dei. Gli altri Titani vanno a formare la sua corte. Le gocce di sangue di Urano cadono su Gea, facendo nascere le Ninfe, i Giganti, le Erinni e Afrodite (che altre storie considerano invece figlia di Zeus). Riassunto: fin qui abbiamo avuto un incesto, una serie di parti mostruosi, un padre borderline che rinchiude i figli perché ha paura di loro, il taglio di un pisello (in stile Lorena Bobbitt) e un’usurpazione. Poi dicono che la società di oggi fa schifo. Ma se tanto mi dà tanto, siamo ancora lontani dal seguire l’esempio degli dei.

 

 

I E II CRONACHE,  OVVERO LA STORIA DI ISRAELE WWW.CLAUDIANA.IT

In libreria il commentario di Steven Tuell a I e II Cronache, due libri veterotestamentari che attraverso la storia di Israele presentano la rivelazione del progetto e dei propositi di Dio.

Steven S. TUELL - I e II Cronache - Strumenti - Commentari 57 pp. 286 euro 24,50

 

Per Girolamo, il grande traduttore della Bibbia in latino, I e II Cronache contengono il significato dellintera storia sacra.

Nel suo commentario, Steven S. Tuell mostra come questi libri veterotestamentari presentino la rivelazione del progetto e dei fini di Dio attraverso la storia di Israele, al cui centro stanno il regno di Davide e la costruzione del Tempio.

Utilizzando fonti aggiornate, Tuell concentra lattenzione sul messaggio teologico dei due libri, ossia che lo scopo della vita è cercare Dio nelle parole delle Scritture e nel culto del Tempio, perché solo chi cerca il Signore può comprenderne la volontà e, vivendo in conformità ad essa, conoscerne la benedizione.

I e II Cronache, una storia sacra che ruota intorno alle Scritture e al Tempio. I e II Cronache: due libri che presentano la rivelazione del piano di Dio. Il messaggio teologico di I e II Cronache: cercare Dio nelle parole della Scrittura per vivere in conformità al suo volere.

 

Steven S. TUELL insegna Ebraico e Antico Testamento al Pittsburgh Theological Seminary

 

 

IL TROMBETTIERE - la storia quasi vera di Giovanni Martini, trombettiere che fu con Garibaldi e Custer, a Cuba e a Nuova York. Ballata con figure.

DAVID RIONDINO - MILO MANARA -

NOTA DI STEFANO BOLLANI - POSTFAZIONE MASSIMO DONA'

216 PAGINE CON TAVOLE A COLORI EURO 18,00 WWW.MAGAZZINISALANI.IT 

«La musica, quella vera, va dove c’è l’erba buona»: la storia di Giovanni Martini è il racconto di un viaggio, o meglio di una fuga rocambolesca e favolosa che lo porta a unirsi a Garibaldi e ai Mille. Attraversa l’oceano per sottrarsi a una condanna, si arruola nel Settimo Cavalleggeri del generale Custer e scappa dalla tragedia che si consuma a Little Big Horn. Infine eccolo a Cuba, di nuovo al centro della battaglia, e poi a Nuova York. Compagna instancabile e fedele, la sua tromba, intorno alla quale – e attraverso la quale – Riondino e Manara ricostruiscono uno scenario caleidoscopico, perfino «etnografico», fatto di suoni, umori, colori, in cui si intreccia la musica popolare di paesi e continenti diversi, quel melting pot di primo Novecento che ha portato alla nascita del jazz. Accanto alle «decime» di David Riondino infatti, Milo Manara ha raffigurato i volti, il clima e le passioni. E come in un «infinito smarrimento», parole e immagini evocano ciò che va oltre il racconto, tanto le une che le altre ambigue e sorprendenti, entrambe necessarie a tessere l’«avventura della vita»: proprio come la tromba di Giovanni Martini disegna nell’aria le proprie melodie, proprio «come fa il vento con le foglie».Il Trombettiere, con più di 200 tavole illustrate dall’inconfondibile Milo Manara, è un perfetto connubio tra letteratura popolare e tavole d'autore. 

 

DAVID RIONDINO (Firenze, 1952) lavora in radio, televisione e teatro. Ha collaborato con riviste come Tango e Cuore. Ha composto canzoni, pubblicato dischi e, negli anni ’90, il libro Rombi e Milonghe. Ha diretto film e realizzato documentari che raccontano il mondo degli improvvisatori in versi in Italia e in America Latina. È tra i fondatori dell’Accademia dell’Ottava, che indaga la cosiddetta «poesia popolare». Insieme a Manara ha realizzato negli anni ’80 il libro-disco Tango dei miracoli e, di recente, gli spettacoli Il Pittore e la Modella e Viaggio a Tulun.

 

MILO MANARA (Luson - BZ, 1945) Fumettista e illustratore, Milo Manara vanta una poliedrica produzione artistica. Tra le sue numerose opere ricordiamo El gaucho (con Hugo Pratt), L’uomo di carta, L’uomo delle nevi (sceneggiatura di Alfredo Castelli) e, con Federico Fellini, i fumetti Viaggio a Tulum e Il viaggio di G. Mastorna detto Fernet. Agli anni ’90 risalgono le tavole a fumetti del Cristoforo Colombo di Enzo Biagi e le illustrazioni per i racconti di Pedro Almodovar El fuego y las entrañas, a cui seguono Desiderio nel volume Sandman – Notti Eterne (per la DC Comics) e X-Men: Ragazze in fuga (per Marverl Comics). Più recentemente ha firmato 46 (con protagonista Valentino Rossi), Gli occhi di Pandora (sceneggiatura di Vincenzo Cerami) e I Borgia (testi di Alejandro Jodorowsky).

 

 

NEWSLETTER EDIZIONI SAN PAOLO   WWW.EDIZIONISAPAOLO.IT 

 

MORTE DI UN BLASFEMO

Shahbaz Bhatti, un politico martire in Pakistan 2 marzo 2011. L'automobile di Shahbaz Bhatti, ministro per le minoranze religiose in Pakistan, è raggiunta da una trentina di colpi d'arma da fuoco; Bhatti viene poi trascinato fuori dalla macchina e giustiziato senza pietà.  Cristiano, Bhatti è stato il primo ministro non musulmano del governo pakistano. Il suo impegno per il dialogo lo ha reso un personaggio "scomodo" in un Pakistan dove il fondamentalismo islamico vince - con la violenza - sui tanti musulmani moderati che cercano di portare il Paese fuori dalle tensioni religiose.

 

di Francesca Milano prefazione dell'On. Franco Frattini 144 pagine € 12,00

 

ALLA RICERCA DEL PARADISO

Jean Delumeau, storico tra i più conosciuti e apprezzati, tratta in questo volume l'idea di paradiso e delle sue rappresentazioni nel cristianesimo occidentale. L'opera è divisa in due parti: la prima ripercorre il tentativo, durato vari secoli, di localizzare il luogo fisico del paradiso terrestre dal quale, secondo il racconto della Genesi, vennero cacciati Adamo ed Eva. La seconda affronta la tematica del punto di vista della trascendenza.

di Jean Delumeau Edizioni San Paolo - 392 pagine - € 36,00

 

SUOR LUCIA DE GASPERI.Disarmata di sé

Il volume ripercorre la vita di Suor Lucia De Gasperi (1925-1966), religiosa delle Suore dell'Assunzione e figlia di Alcide, primo presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica italiana. La nascita di Lucia fu un raggio di luce in un momento particolarmente complicato nella vita del futuro statista, costretto a vivere di traduzioni e altri lavori mal pagati e arrestato dai fascisti nel 1927. Il rapporto tra i due fu solido e intenso, e la figlia divenne per il padre confidente e in parte guida spirituale.

 

di Francesco Giovannini - Edizioni San Paolo - 320 + 8 pagine € 19,90

 

NUOVA VERSIONE DELLA BIBBIA DAI TESTI ANTICHI

La collana, diretta da Massimo Grilli, Giacomo Perego e Filippo Serafini, presenta il testo antico dei libri della Bibbia e una possibile versione italiana attenta all'originale. Annotazioni e commento sono scanditi secondo due livelli: il primo, filologico-testuale-lessicografico, offre puntualizzazioni legate alla critica testuale (riprendendo le varianti testuali più significative), approfondisce il significato di alcuni termini, tenendo conto dell'influsso del contesto su di essi. Il secondo, esegetico-teologico, tiene presenti le unità letterarie del testo biblico e fornisce la struttura delle parti, per poi procedere al commento delle sezioni che le compongono e dei brani in cui queste ultime sono articolate. Il testo viene commentato evidenziandone gli aspetti teologici e mettendo in evidenza il nesso tra Antico e Nuovo Testamento, rispettandone però la reciprocità.

 

 

LETTERE AI TESSALONICESI - A cura di Filippo Manini - Edizioni San Paolo - 104 pagine € 15,90

 

APOCALISSE - a cura di Claudio Doglio - Edizioni San Paolo - 224 pagine € 29,90

 

ADOLESCENTI. Trasgressivi forse, cattivi no

Gli adolescenti di oggi non sono solo, né soprattutto, quei ragazzi che fanno parlare di sé per le trasgressioni di cui sono protagonisti. I "nostri" adolescenti sono molto di più e molto meglio. Stare con loro significa andare oltre l'apparente spavalderia per arrivare a scoprire quelle fragilità che si portano dentro e che rivelano solo se accostati in modo empatico e discreto.

di Lorenzo Ferraroli - Edizioni San Paolo - 240 pagine € 14,00

 

FINO A QUANDO? La rinuncia ai trattamenti sanitari

Il quesito "fino a quando" allude alla valutazione della possibilità di rinunciare a un trattamento attraverso il rifiuto ad iniziarlo o la sua sospensione. L'azione omissiva ordinariamente concorre, anche se non in via esclusiva, ad abbreviare la vita di una persona. Tale atto può essere considerato eutanasico, ossia manifesta la volontà di porre fine alla vita di una persona?

 

di Mario Picozzi - Vanna Consolandi - Silvia Siano - Edizioni San Paolo- 144 pagine € 12,50

 

 

DAL VANGELO AI VANGELI. Storia di una continuità ininterrotta

 

Dal Vangelo ai Vangeli prende in esame molteplici aspetti del Nuovo Testamento: l'affidabilità dei vangeli, il carattere orale della primissima tradizione su Gesù, la nascita del genere dei sinottici, la diversità del vangelo di Giovanni, il passaggio da Gesù a Paolo, Paolo apostolo e apostata, la giustificazione per fede, l'ecclesiologia trinitaria di Paolo. James D. G. Dunn, di formazione protestante, si rivolge a un pubblico cattolico ed ebraico «nella speranza di favorire una più piena conoscenza di Gesù, di Paolo e dei Vangeli, della loro reciproca relazione e della loro incessante importanza per l'autocomprensione cristiana e per la crescita del rispetto della comprensione vicendevole tra Ebrei e cristiani».

di James D. G. Dunn - Edizioni San Paolo - 328 pagine € 25,00

 

NON ABITO PIU' QUI

I genitori della quindicenne Susanne hanno divorziato e la sua vita è stata stravolta. Adesso non abita più in una bella villetta, con un grande olmo che lei guardava tutti i giorni dalla sua camera, ma si è trasferita insieme ai fratelli nella piccola casa della nonna.

Anche a scuola va tutto storto e a fine anno Susanne viene bocciata. L'unica nota positiva è l'amicizia con Sulzer, Hanna e Carlo.

di Gabi Kreslehner - Edizioni San Paolo - 154 pagine € 14,90

 

IL LIBRO DELLA MIA PRIMA CONFESSIONE

Il volume propone in ogni pagina un'attività diversa per approfondire sempre più il mistero del perdono del Padre nella Chiesa di Gesù. La comprensione del percorso avverrà leggendo brani del vangelo, costruendo, disegnando, colorando, scrivendo qualcosa di sé, fino a trovare parole significative per pregare, per aprire il proprio cuore e accogliere la Misericordia di Dio. Il volume contiene degli stickers da incollare.

 

di Laura Salvi - Edizioni San Paolo - 48 pagine + 2 pagine stickers € 11,50

 

LA BIBBIA DEI PICCOLI

I principali episodi della Bibbia scelti e illustrati per i più piccoli. Poche semplici parole e tante immagini per il primo approccio dei bambini alla Bibbia.

Con pagine in cartone e dotato di una maniglia per portarlo sempre con sé, in ogni pagina c'è un richiamo alla ricerca di qualche dettaglio nascosto nell'immagine.

 

di Lodovica Cima - Illustrazioni di Giuliana Donati - Edizioni San Paolo - 20 pagine € 14,00

 

SEI CON ME. Pagine per la mia Prima Comunione

Un libro per la Prima Comunione, una collezione di storie e parole per questo giorno speciale e per tutti quelli che seguono l'incontro con Gesù nell'Eucaristia.

Con un'antologia di brani estratti dalla Bibbia (da Mosè a episodi della vita di Gesù), vicende delle vite dei Santi (S. Francesco, S. Chiara, S. Antonio), preghiere e racconti di miracoli eucaristici che - con poche parole e tante illustrazioni - fanno comprendere al bambino la reale presenza di Dio nella sua vita.

 

del gruppo Il Sicomoro - Edizioni San Paolo - 70 pagine € 15,00

 

L’ESPERANTO OGGI – G. LICCIARDELLO – FEDERAZIONE ESPERANTISTA ITALIANA – EURO 6,00 WWW.ESPERANTO.IT 

 

Così introduce la presentazione del saggio Massimo Ripani in Disvastigo, l'agenzia stampa della FEI in rete: "...il lettore viene introdotto al problema linguistico attraverso dati, curiosità e schede informative, evidenziando l'attuale squilibrio tra costi e vantaggi delle attuali politiche in seno all'Unione Europea come alle Nazioni Unite. Come ha dimostrato François Grin, professore dell’ università di Ginevra, “un importo ancora superiore, 25 miliardi di euro (...) sarebbero risparmiati ogni anno se in Europa gli stati coordinassero le loro politiche d’insegnamento delle lingue nel pieno rispetto del plurilinguismo e completandole con una lingua non etnica e imparziale come l’esperanto..."Nel testo vengono poi analizzati sviluppo, riconoscimenti e realizzazioni dell'esperanto e, soprattutto, la sua cultura. L'opera è un'ottima lettura per avere un'idea più approfondita e organica dell'esperanto. Risulta inoltre particolarmente utile per informare in maniera approfondita persone particolarmente interessate.

 

Si può acquistare presso la Federazione Esperantista Italiana.

 

DI ESPERANTO IN ESPERANTO, STORIA DEL SOGNO DI UNA LINGUA PER TUTTO IL MONDO – GIUSEPPE MACRI’ – ALETTI EDITORE – EURO 14,00 Acquistabile anche presso la Federazione Esperantista Italiana.

 

"Di esperanto in esperanto", di Giuseppe Macrì, è una rapida ma intensa carrellata dei vari stadi attraversati nella sua storia centenaria dalla lingua ideata da Lazar Ludwig Zamenhof. L'esperanto è scandagliato nel testo da prospettive storiche, letterarie, linguistiche ed ideologiche; non si tralascia mai l'aspetto filantropico altamente encomiabile del suo fondatore, convinto e convincente creatore di una ipotetica unica lingua per il mondo intero. Il saggio percorre le fasi dell'esperanto sino a oggi mantenendo un approccio giornalistico e realistico del fenomeno, senza miopie utopiche e fuorvianti.

 

GIUSEPPE MACRI’ è nato a Roma nel 1983. Scrive dai tempi dell'infanzia, ha curato due raccolte di poesie e una pubblicazione gastronomica a scopi benefici, per le quali ha coinvolto e coordinato 500 autori. Da sempre interessato ai temi sociali, ha fondato Noi, briciole onlus, un'organizzazione in favore dei bambini disagiati in Italia e all'estero, di cui è presidente. A 22 anni è dottore in lingue e letterature moderne, a 25 riceve la laurea specialistica dopo un'esperienza molto formativa come docente di italiano a stranieri. A 26 anni è insignito del Premio Raeli 2009 in quanto riconosciuto tra i migliori studenti del proprio ateneo romano. Nel frattempo, con l'università per stranieri di Siena consegue l'esame internazionale abilitante all'insegnamento dell'italiano come L2 e LS.

 

 

VIA ZAMENHOF – ROMAN DOBRZYNSKI – ED. LA GIUNTINA – EURO 15,00 Acquistabile anche presso la Federazione Esperantista Italiana.                                 

 

Dopo il successo dell’originale in esperanto e delle sue traduzioni in dodici lingue nazionali, finalmente anche in italiano questo libro-intervista del giornalista polacco Roman Dobrzyński sulla vita di Louis Zaleski-Zamenhof, nipote dell’iniziatore dell’esperanto, a partire dagli anni difficili nel ghetto di Varsavia durante la seconda guerra mondiale, attraverso la sua vita professionale, fino all’approfondimento delle motivazioni profonde che rendono viva ed attuale la lingua internazionale esperanto. Un libro da leggere, da regalare alle biblioteche, agli amici.

 

LAZZARO LUDOVICO ZAMENHOF, iniziatore della lingua esperanto, fu medico, giornalista, redattore, linguista, traduttore, oratore, filosofo, sociologo, attivista politico, organizzatore e poeta. La sua opera completa occupa oltre cinquanta volumi, ma è assai poco conosciuta, perché scritta principalmente in russo e in esperanto.

 

LAZZARO LUDOVICO ZAMENHOF – ANTOLOGIA - DI CARLO MINNAJA – FEDERAZIONE ESPERANTISTA ITALIANA EDITRICE – EURO 21,00 WWW.ESPERANTO.IT

 

In questa antologia l'autore, Carlo Minnaja, ci propone una sintesi, ampia, documentata e commentata con numerose note, del pensiero di Zamenhof non limitandosi alla lingua, che pure è stata la sua iniziativa di maggiore successo. Alcune sue idee, come il Tribunale internazionale o gli Stati Uniti d’Europa, esposte durante la prima guerra mondiale, si sono rivelate profetiche.

 

Si può acquistare presso la Federazione Esperantista Italiana. www.esperanto.it 

 

INTRODUZIONE ALLA COMUNICAZIONE UMANA – ANTONIO MELI – ED. LIBRERIA EDITRICE VATICANA – EURO 15,00  WWW.LIBRERIAEDITRICEVATICANA.COM 

Si parla spesso dell’importanza della comunicazione umana e mediatica. Ma quanti ne conoscono i meccanismi interni? Questo libro di Antonio Meli vuole rispondere a questo interrogativo. L'Autore lo fa con la chiarezza di chi ha insegnato e ancora insegna la materia e con la profondità del serio e appassionato studioso. In quattro capitoli sono esplicitati nel migliore dei modi i segni ed i codici del linguaggio, il testo e il contesto, la relazione comunicativa. A complemento una bibliografia ampia, un indice di nomi ed un CD allegato che fanno di  questo libro uno strumento utilissimo per docenti e studenti universitari, animatori e tecnici di comunicazione.

 

ANTONIO MELI insegna Semiotica generale presso l’Istituto Teologico San Tommaso di Messina, aggregato all’Università Pontificia Salesiana di Roma.

 

MESSAGGIO PER LA CELEBRAZIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA PACE 2012 – BENEDETTO XVI – EURO 1,30 – WWW.LIBRERIAEDITRICEVATICANA.COM 

Since Paul VI’s pontificate, the first day of the year for the Catholic Church has been dedicated to a reflection on the theme of peace. For this occasion, the Holy Father prepares a message which is up to the community of believers to put into practice. This year’s message focuses on the theme of education in truth, freedom and justice in Go“La testimonianza ci costa sempre tanto dal punto di vista emotivo. Vale la pena tutta questa d’s eyes, who stands as the supreme guarantor in a difficult moment like this.

 

CATTOLICI PROTESTANTI E ORTODOSSI SULLO SPIRITO SANTO

Le principali riflessioni della teologia sistematica sullo Spirito Santo a partire dal Concilio Vaticano II in un libro di Aldo Moda. 

Lo Spirito Santo. Alcune piste di riflessione nella teologia sistematica cattolica a partire dal Vaticano II Aldo Moda “Piccola Biblioteca Teologica” 107 –  pp. 112 – euro 12,50  ED. CLAUDIANA 

In questo volume, Aldo Moda esamina con grande ampiezza il modo in cui la teologia cattolica ha trattato il tema dello Spirito a partire dal Concilio Vaticano II – visto come fondamentale momento di svolta e rinnovamento della dottrina trinitaria – e ne mette in dialogo il pensiero con la riflessione protestante – soprattutto quella di Barth, Pannenberg, Moltmann e Jüngel – e la tradizione ortodossa.

Dopo un’analisi delle principali riflessioni della recente teologia cattolica sulla Trinità, in particolare quelle di Rahner, Balthasar e Bouyer, Moda si concentra sul tema dello Spirito Santo, con particolare riferimento a Congar, Mühlen e, ancora, Balthasar e Bouyer.

• Le riflessioni teologiche sullo Spirito e la Trinità a partire dal Concilio Vaticano II.

• Il dialogo della teologia cattolica con quella protestante e ortodossa.

• Ricchissima bibliografia ragionata in appendice.

Aldo Moda è nato a Giaveno, in provincia di Torino, nel 1944. Dopo il dottorato in Lettere presso l’Università Cattolica di Milano e quello in Teologia presso l’Università di Neuchâtel, si è specializzato in Teologia ecumenica all’Institut Catholique di Parigi e in Origini cristiane all’École Pratique des Hautes Études. Tra le sue opere ricordiamo Strutture della fede, Per una critica della ragione teologica e Lettura di Verità e metodo di Gadamer.

 

PACE - WALTER BRUGGEMANN - PICCOLA BIBLIOTECA TEOLOGICA - EURO 18,50 WWW.CLAUDIANA.IT 

In questo nuovo volume Walter Brueggemann segue le tracce del tema della pace mostrandone la centralità nel testo biblico, la persistente influenza teologica nonché la grande importanza per la ricerca di giustizia. Per Walter Brueggemann lo shalom la pace è la sostanza della visione biblica di una sola comunità che abbraccia tutto il creato e si riferiscea tutte quelle risorse e a tutti quei fattori che rendono gioiosa ed efficace l'armonia comunitaria. Analizzando i principali riferimenti biblici dalla Genesi agli insegnamenti di Gesù , Brueggemann mette quindi in luce una vera e propria teologia biblica della pace, intesa come dono divino ma anche come compito, sottolineandone la straordinaria rilevanza per la ricerca di giustizia nel mondo odierno. Il creato è uno, ogni creatura è in comunione con ogni altra e vive in armonia e sicurezza avendo come fine la gioia e la pienezza di vita di ogni altra creatura.

 

Walter BRUEGGEMANN  

Il tema della pace nell'Antico e nel Nuovo Testamento.

La pace come concetto ecumenico.

La pace come impegno nella società e nella chiesa.

Walter BRUEGGEMANN, uno dei principali studiosi di esegesi dellAntico Testamento, ha insegnato presso lo Union Theological Seminary e il Columbia Theological Seminary (USA). Per Claudiana ha pubblicato Viaggio verso il bene comune e Introduzione allAntico Testamento.

 

CERTISSIMA LUCE Il cristiano e la Vita Eterna - GIUSEPPE FORLAI - ED. SAN PAOLO - EURO 12,00

Il cristiano non deve avere paura di pensare alla morte, anzi deve prepararsi con la vita e pregare perché la sua sia una buona morte, ossia avvenga nella riconciliazione piena con Dio. L’anima e la carne alla luce della risurrezione: l'uomo è un essere composto, e la sua vita per l'eternità non sarà pienamente felice se il suo essere non sarà al completo.

GIUSEPPE FORLAI è presbitero della diocesi di Roma. Ha insegnato mariologia presso la Facoltà Teologica del Triveneto, la Pontificia Facoltà Teologica Seraphicum e teologia spirituale presso la Scuola di Teologia per Laici dell'ISSR Ecclesia Mater di Roma. Attualmente è docente incaricato di mariologia presso la Pontificia Università Gregoriana. È membro dell'Associazione Mariologica Interdisciplinare Italiana (AMI). Tra i volumi pubblicato presso le Edizioni San Paolo ricordiamo: L'irruzione della grazia. Per una rilettura ecumenica del dogma dell'Immacolata (2010) e In questo mondo benedetto (2011). Ha redatto le voci «Europa» e «Movimenti Ecclesiali» per il dizionario Mariologia (San Paolo, 2009). Ha curato, insieme a Daniele Libanori s.j., l'edizione italiana del Trattato sul sacerdozio di San Giovanni d'Avila (Bologna, 2010).

 

SINTONIE D'INTERPRETE - DANTE, BELLI, VERGA, PASCOLI, D'ANNUNZIO, UNGARETTI -  EMERICO GIACHERY - ED. LOFFREDO - EURO 13,50  WWW.LOFFREDO.IT 

Oggetti diversi, strumenti interpretativi diversi. A uno dei vertici della genialità espressiva di Dante, il XIII dell'Inferno, si addice in modo specifico un approccio soprattutto linguistico - stilistico. La nozione di "polifonia" elaborata da Bachtin può aiutarci a intendere la poesia belliana, qui evocata in un ampio saggio ricco di gustose citazioni. Per sintonizzarsi con uno dei più alti e originali approdi della nostra narrativa, il capitolo conclusivo dei Malavoglia, si sosterà con profitto su riscontri anche tecnici. Se si vuole "partecipare" al processo creativo di un testo pascoliano meno noto, Il transito, si possono utilizzare con profitto fonti e varianti. Un D'Annunzio meno vulgato, quello dell'incontro con l'Ombra, emergerà da queste pagine. Un segno-simbolo originario e privilegiato di Ungaretti, quello del deserto, ci guiderà attraverso il coerente universo di segni e di sensi della sua opera poetica.

EMERICO GIACHERY già ordinario di letteratura italiana moderna e contemporanea nella II Università di Roma Tor Vergata, dopo aver insegnato in diversi Atenei, tra cui Ginevra. Ha tenuto diverse Lecturae Dantis. Una trentina le opere pubblicate. Tra le altre: Metamorfosi dell'orto e altri scritti montaliani, 1985; Nostro Ungaretti, 1988; Verga e D'Annunzio ritorno a Itaca, 1992; Dialetti in Parnaso, 1992; Letteratura come amicizia, 19996; Luoghi di Ungaretti, 1998; Ungaretti "verticale",(in collaborazione con Noemi Paolini), 200; La parola trascesa e altri scritti, 2000; L'Avventura del sogno, 2002; Albino Pierro grande lirico, 2003; Gioia dell'interpretare. Motivi, Stile, Simboli, 2006; Belli poeta di Roma tra Carnevale e Quaresima, 2007; Abitare poeticamente la terra, 2007; Ungaretti ad alta voce ed altre occasioni, 2008; Voci del tempo ritrovato, 2010; La vita e lo sguardo, 2011.

 

NOVITA' MURSIA - www.mursia.com - 

Fabio Giovannini 

ROMA MISTERIOSA E CRIMINALE

 

Delitti e segreti da Romolo alla Banda della Magliana - euro 15,00

 

Dall'uccisione di Remo alle fosse comuni dellEsquilino, dai sacrifici umani nel Tevere alla morte di papa Luciani, dai roghi di streghe sul Campidoglio alle spie naziste nella Roma occupata, dal collezionista di ossa della Magliana al delitto Pasolini: un'inedita storia della Città Eterna raccontata attraverso i delitti, crimini e drammi che hanno insanguinato le sue strade, i suoi palazzi, le sue rovine, tracce di un passato glorioso. Un viaggio lungo 3mila anni percorso da un archeologo e antropologo forense tra segreti criminali e verità inconfessabili, tra congiure e complotti, seguendo vicende giudiziarie che talvolta si trascinano fino ai giorni nostri senza trovare ancora soluzione.

 

Juan Ramón Jiménez

PLATERO E IO - Elegia andalusa 1907-1916 - euro 15,00

La prima traduzione integrale in italiano di un classico della letteratura spagnola. Un viaggio magico, un dialogo ispirato tra il poeta andaluso (premio Nobel nel 1956) e un asino sullo sfondo della Spagna del Novecento. Un diario intimo, il racconto di un'amicizia, di un rapporto quasi tra padre e figlio, ma anche un appello ancora molto attuale al ritorno dell'uomo alla natura in una dimensione quasi mitica e senza tempo.

 

Marina Alberghini

GATTI DI POTERE - I gatti consiglieri dei Grandi della Terra - euro 11,00

L'ultimo nato della collana Felinamente dedicata ai gatti e ai grandi scrittori gattari: Marina Alberghini, francesista, storica dellarte ma, soprattutto, esperta di storia della felinità propone in questo libro una carrellata di amici con coda e baffi che sono stati al fianco, consigliandoli e sostenendoli, i Grandi della storia. Mici alla corte di imperatori, re e regine (Augusto, Hatshepsut, Caterina de Medici); gatti coccolati da rivoluzionari (Lenin e Rosa Luxemburg) ma anche da santi e di papi (Gregorio Magno, Leone XII, San Filippo Neri) sino a uomini politici e capi di stato della storia più recente (De Gaulle, Kennedy, Clinton, Gorbaciov).

www.mursia.com 

 

BURRI. GRAPHEIN: L'OPERA GRAFICA. a cura di Alessandro Masi

WWW.EDIMOND.COM 

 

Il volume Burri. Gráphein: l’opera grafica, è il catalogo ufficiale della mostra che la città di San Gemini ha ospitato, nella splendida Sala dei Priori di Palazzo Vecchio, dal 24 settembre al 9 ottobre 2011.

Le 24 opere grafiche di Alberto Burri  provenienti dalla Fondazione Palazzo Albizzini – Collezione Burri di Città di Castello, saranno esposte nella mostra, alla quale è stata concessa la Medaglia del Presidente della Repubblica quale suo Premio di rappresentanza, e che è promossa dalla Società Dante Alighieri con il Patrocinio della Fondazione Palazzo Albizzini – Collezione Burri di Città di Castello, dell’Accademia Nazionale di San Luca, dell'Università per Stranieri di Perugia e organizzata dall’Ente Giostra dell’Arme “San Gemini”, nell’ambito della XXXVIII edizione,  in collaborazione con la Regione Umbria e con il Rotary Club Terni. L’esposizione, a cura di Alessandro Masi, è composta da 24 esemplari del corpus grafico di Alberto Burri e propone al pubblico l’esperienza parallela, ma non subordinata, all’opera maggiore. Burri, pittore solitario e rigoroso riesce a traslare nell’opera grafica la stessa attrazione per un assoluto sperimentalismo che si rivela sempre fecondo sul piano estetico. Nato a Città di Castello il 12 marzo 1915, si dedica all’opera grafica fin dalla metà degli anni Cinquanta e nel 1973 ottiene il primo riconoscimento ufficiale dall’Accademia Nazionale dei Lincei che conferisce al maestro il Premio Feltrinelli per la Grafica con la seguente motivazione: "per la qualità e l'invenzione pur nell'apparente semplicità, di una grafica realizzata con mezzi modernissimi, che si integra perfettamente alla pittura dell'artista, di cui costituisce non già un aspetto collaterale, ma quasi una vivificazione che accoppia il rigore estremo ad una purezza espressiva incomparabile".

In mostra grafiche che vanno dal rigoroso ciclo del Bianco e nero del 1971, a Presenza grafica del 1972 e al colorato Trittico A del 1973-76, fino alla splendida serie dei Cellotex del 1992 e ai suggestivi Oro e Nero del 1993.

Pagine:224

 

brossura con sovraccoperta a colori

Formato:24x28

ISBN:88-500-0514-4

Prezzo: €  48,00

 

STORIA DELL’ARTE ITALIANA 1909-1942   -   ALESSANDRO MASI  -  ED.EDIMOND

Testi di Alessandro Masi e Chiara Barbato - cronologia storica Pierpaolo Conti - http://www.edimond.com/  

Con la pubblicazione del Manifesto del Futurismo di Filippo Tommaso Marinetti, apparso a Parigi il 20 febbraio del 1909 su Le Figaro, ha inizio l’era moderna dell’arte italiana e il movimento del futurismo si pone all’avanguardia della cultura figurativa europea, rompendo ogni schema con la tradizione romantica ottocentesca e scuotendo fortemente il clima borghese della cultura dell’epoca. Attraverso un’analisi storico bibliografica dettagliata e approfondita, l’autore in questo saggio ripercorre le principali trasformazioni sociali e politiche che hanno coinvolto il nostro Paese dal 1909 al 1942 e fornisce un ritratto dei protagonisti che hanno segnato la storia della prima metà del Novecento con particolare riferimento al contesto artistico e intellettuale: i rapporti letterari del Futurismo con la cultura italiana ed europea a cavallo tra i due secoli, la crisi delle Avanguardie e la “rivoluzione” di Giorgio De Chirico, l’arte del Ventennio fascista, la nuova corrente dell’arte italiana del Gruppo Novecento, il valore dell’arte e la politica urbana del fascismo, i percorsi storici e le interpretazioni analitiche del pensiero di Giuseppe Bottai sino alla polemica tra classicismo e modernità, tra Bottai e Piacentini, tra le riviste “Primato” e “Civilità” di cui resterà una lontana eco per chi, di lì a poco, si sarebbe apprestato a compiere scelte e mutamenti di indirizzo che avrebbero ricondotto l’Italia ad una nuova era.

 

ALESSANDRO MASI storico e critico d’arte, è autore di studi monografici sui massimi artisti del ‘900 italiano ed europeo. Ha pubblicato importanti contributi sull’avanguardia futurista (Zig-Zag Il Romanzo Futurista), sull’arte del Novecento italiano e sulla figura di Giuseppe Bottai (Un’arte per lo Stato e Giuseppe Bottai. La politica delle Arti). Ha collaborato con l’Università di Roma La Sapienza, l’Università degli Studi del Molise e l’Università della Calabria. Dal 1999 è segretario della Società Dante Alighieri.

 

IL DIO DEI LEGHISTI - AUGUSTO CAVADI - ED. SAN PAOLO - EURO 14,00

WWW.EDIZIONISANPAOLO.IT  

Si può essere cattolici e votare Lega? Una nuova inchiesta dall’autore del Dio dei mafiosi.

Le statistiche attestano che “il 39% dei leghisti è cattolico praticante”, a questa percentuale va aggiunto chi, pur non praticando, si dichiara credente. Ma è possibile essere al contempo leghisti e cattolici? Il messaggio di accoglienza e amore per il prossimo predicato da Cristo come si concilia con le dichiarazioni aggressive e a tratti violente del Carroccio nei riguardi di musulmani, zingari, rumeni ed extracomunitari in genere? È proprio la tradizione cattolica ad aver prodotto le menti leghiste o sono le menti leghiste ad aver stravolto la dottrina cattolica? O forse è stato l’incontro del cattolicesimo mediterraneo tradizionalista con l’egoismo piccolo-borghese ipermoderno a costituire una miscela infernale? Augusto Cavadi, teologo e giornalista, si interroga sul rapporto tra Lega Nord, Cattolicesimo e Chiesa.

Un libro che non è scritto contro qualcuno, ma per chi, leghista o antileghista, voglia cercare di capire e di agire per migliorare lo stato delle cose.

 

AUGUSTO CAVADI, giornalista e teologo, svolge attività di insegnamento e di consulenza filosofica presso scuole, università e altre istituzioni culturali. Collabora con «Repubblica», «Narcomafie» e altre testate. Curatore de Il Vangelo e la lupara. Materiali su Chiese e mafia (Bologna, 1994), è considerato fra i maggiori esperti del rapporto fra cattolicesimo e associazioni criminali. Tra i suoi libri ricordiamo anche La mafia spiegata ai turisti (Trapani, 2008; trad. francese, spagnola, inglese, tedesca e giapponese 2008); Come posso fare di mio figlio un uomo d’onore? (Trapani, 2008), Non lasciate che i bambini vadano a loro. Chiesa cattolica e abusi su minori (Falzea, 2010) e 101 storie di mafia che non ti hanno mai raccontato (Newton Compton, 2011). Per le Edizioni San Paolo ha pubblicato Il Dio dei mafiosi (2009) e Il Dio dei leghisti (2012). Il suo sito internet è www.augustocavadi.eu

 

NEXT PRIVACY - Il futuro dei nostri dati nell’era digitale, ed. RCS Etas, a cura di Luca Bolognini, Diego Fulco, Pietro Paganini

Contributi di: Luca Bolognini, Diego Fulco, Pietro Paganini, Fabio G. Angelini, Giovanni Crea, Giangiacomo D’Angelo, Matteo D’Argenio, Alessandro Del Ninno, Nicola Fabiano, Elena Finotti, Guglielmo Forgeschi, Graziano Garrisi, Andrea Lisi, Stefano Mele, Norberto Patrignani, Marco R. Provvidera, Alessandro Rapisarda, Lucio Scudiero, Edoardo Traversa.

 

Scheda completa su http://etaslab.corriere.it/dynuni/dyn/Catalogo/15848_Bolognini_NextPrivacy.jhtml  

Collana: Economia dell'informazione ISBN 9788845315848 Anno 2010 – pp. XVIII+302   Euro 23,00

 

Per acquistarlo o regalarlo on line: http://www.ibs.it/code/9788845315848/-bolognini-l/next-privacy-il-futuro.html  

 

Un libro pensato come strumento chiaro e aggiornato per giuristi ma anche per giornalisti, economisti, docenti e studenti, blogger, medici, politici, giudici, investigatori, internet providers, funzionari pubblici, imprenditori, sociologi, creativi, ingegneri, perché la privacy e le sue regole fanno ormai parte del nostro vivere d'ogni giorno. Cybersecurity, terrorismo digitale, furti d’identità. Ma anche diritto di cronaca, direct marketing, archiviazione digitale dei dati sanitari e accesso alla Pubblica Amministrazione con un solo click… Quante informazioni su di noi cediamo in ogni momento, anche contro la nostra volontà? Non solo alle telecamere messe agli angoli delle vie per “scoraggiare” il crimine e la violenza, o a causa di intercettazioni telefoniche che hanno ridotto l’Italia (e il mondo) a un Grande Fratello generalizzato. Pensiamo a quando facciamo la spesa, passiamo i controlli in aeroporto, eseguiamo una ricerca on line… Che siano gesti quotidiani o azioni complesse – il cui scopo sia anche quello di migliorare la nostra esistenza – essi hanno un forte impatto sulle informazioni che riguardano la nostra persona: la carta di credito, la tessera a punti del supermercato, il referto medico o un semplice telefono connesso in rete sono fattori che rivelano i nostri dati più intimi. Vogliamo condividere queste informazioni? Vogliamo “consegnarle” a soggetti terzi perché ci forniscano prodotti e servizi migliori? E siamo sicuri che verranno usate correttamente e non per scopi illeciti? Molti sono i rischi e le opportunità per la privacy dei cittadini – e delle imprese – che derivano dalle nuove tecnologie digitali, nel settore pubblico come in quello privato. Questo libro, promosso e realizzato nell’ambito di uno dei più importanti – e imparziali – centri di opinione sull’argomento, l’Istituto Italiano per la Privacy, offre una visione chiara e aggiornata del nostro futuro di e-citizens e delle norme che regolano il fenomeno e ci tutelano (o invece non lo fanno). Un volume divulgativo e visionario, un telescopio dedicato a chiunque voglia esplorare i confini remoti del diritto più giovane della storia.

 

“LITURGIE E CULTURE TRA L’ETA’ DI GREGORIO MAGNO E IL PONTIFICATO DI LEONE III”

Aspetti rituali, ecclesiologici e istituzionali

EDITED BY: Renata Salvarani

YEAR OF PUBLICATION:  2012

PRICE: €  16,00

SIZE: cm 17 x 24

PAGES: 224

ISBN: 978-88-209-8651-1

PAPERBACK

SUBJECT:  medieval Christian liturgy

EXCLUSIVE RIGHTS

 

The volume collects the acts of the conference which took place in Rome at the European University on 24th and 25th February 2011. The essays analyze the plurality and the richness of the medieval Christian liturgies from an historical point of view, highlighting its transformations in liturgical uses. The book is part of the series of books entitled Monumenta Studia Instrumenta Liturgica.

 

ERA DIO - MAX GALLO (dell’Académie Française) - ED. SAN PAOLO - EURO 17,00

WWW.EDIZIONISANPAOLO.IT 

Gesù di Nazareth. La storia dell’uomo che ha cambiato la storia, raccontata da Max Gallo.

 

Ai piedi della croce che si innalza sul Golgota, Flavio, il centurione romano incaricato di condurre a termine il supplizio, guarda Gesù di Nazaret che agonizza in silenzio. Attorno, grida di odio, mescolate a preghiere e lacrime. E quando il condannato muore e il tuono violento scuote il cielo, nasce in Flavio una domanda lancinante: e se davvero quest’uomo fosse Dio, il figlio di Dio? Incaricato da Pilato di sorvegliare gli apostoli – quegli undici pazzi e le donne – il centurione scopre un mondo completamente nuovo: quello in cui visse Gesù nei trentatré anni della sua esistenza terrena.

MAX GALLO (Nizza, 7 gennaio 1932) storico, giornalista e scrittore francese, è stato editorialista de «L’Express» e direttore de «Le Matin de Paris». Membro del Parlamento Europeo e del Parlamento Francese, il 31 maggio 2007 è stato eletto al seggio 24 dell’Académie Française. Tra i suoi volumi di maggior successo ricordiamo le biografie: Napoleon (Mondadori, 1999), Caesar (Mondadori, 2005); Re Sole (Mondadori, 2009), Garibaldi. La forza di un destino (Bompiani, 2010).

 

 

LETTERA ENCICLICA MATER ET MAGISTRA DEL SOMMO PONTEFICE BEATO PAPA GIOVANNI XXIII NEL 50° ANNIVERSARIO DELLA ENCICLICA - Pontifical Council for Justice and peace - EURO 10,00 WWW.LIBRERIAEDITRICEVATICANA.COM

 

Fifty years after its publication, the renewed edition of Mater et Magistra is enriched by Benedict XVI’s speech pronounced on the occasion of the celebrative Congress, and by Card. Turkson’s introduction, president of the Pontifical Council for Justice and Peace, which requested this edition.

In his intervention, the Pope stresses the historical and social importance of the Johannine encyclical, comparing it with the current issues of the Church and of the society, while Card. Turkson emphasizes its most important aspects.

Those who are interested in the Social Doctrine of the Church can find various illuminating examples for daily life in this volume. It is available in Italian, English, French and Spanish.

By Pontifical Council for Justice and Peace

A 50 anni dalla prima pubblicazione la presente edizione del volume Mater et Magistra, rinnovata e arricchita dai discorsi di papa Benedetto XVI in occasione del Congresso celebrativo, e dall’introduzione del cardinale Turkson presidente del Consiglio di Giustizia e Pace. Papa Benedetto XVI nel suo intervento sottolinea l’importanza storica e sociale dell’enciclica Giovannina, mentre il cardinale Tukson ne enfatizza gli aspetti più incisivi. Coloro che sono interessati alla Dottrina Sociale della Chiesa, possono trovare illuminanti esempi utili alla vita di tutti i giorni. Il volume è disponibile in italiano, inglese, francese e spagnolo.

 

 

BARACK OBUSH - GIULIETTO CHIESA *  - PINO CABRAS - ED. PONTE ALLE GRAZIE - EURO 13,OO WWW.PONTEALLEGRAZIE.IT

                             

Che significa e come si è svolta l’oscura uscita di scena di Osama bin Laden? Che fine ha fatto Al-Qa’ida, ed è mai stata come ci hanno raccontato? Chi sta andando al potere in Egitto e altrove, dopo le primavere arabe, e in che modo gli Stati Uniti tentano di controllare la riorganizzazione del potere? Chi sono i cirenaici a sostegno dei quali gli USA e noi altri abbiamo deciso di far guerra a Gheddafi? Eroici difensori della libertà o i complici di turno dell’impero? Che svolgimento avranno i tesissimi rapporti con Iran e Siria? In che modo la crisi dei Paesi europei più deboli è legata alla guerra euro-dollaro? E che cosa stanno tentando di fare gli Stati Uniti, segretamente o meno, per controbilanciare lo strapotere cinese?

Tante questioni che i nostri media lasciano irrisolte, trovano qui, grazie alla penna acuminata di Giulietto Chiesa e Pino Cabras, una luce nuova. Se non rasserenante, almeno molto chiara: sullo sfondo di una guerra globale per il momento a (relativamente) bassa intensità, il ruolo degli Stati Uniti di Obama – oramai non diverso dai predecessori, e in fondo espressione più correct degli stessi interessi reali – è quello di un impero al declino, gravato dall’immenso debito, dallo svuotamento della democrazia e dalla feroce concorrenza internazionale, che tuttavia dovrà vender cara la pelle, più cara possibile: e a pagare potremmo essere tutti noi.           

 

 RIPORTIAMO UN BRANO TRATTO DAL PRESENTE VOLUME     

"Ma quante volte è morto Osama bin Laden nei dieci anni post 11 settembre? Gli annunci e le ipotesi sulla sua dipartita si sono regolarmente susseguiti, con svariate fonti — giornalisti, leader politici, agenti o ex agenti di servizi segreti, funzionari di ogni livello nelle amministrazioni occidentali, inclusa quella americana, ecc. — che lo davano per molto malato, quasi morto, poi morto e rimorto.

Il mainstream, all’unanimità, imperterrito, lo dava ancora in vita. Nessuna stranezza in questo: il mainstream è lì esattamente per questo: per raccontare quello che vuole l’Impero. Ha funzionato sempre, perfettamente, la «legge delle ventiquattro ore». Che si manifesta così: la notizia esce, in quache modo, a caldo. C’è sempre un passacarte distratto, che non capisce, raccoglie la voce dal sen fuggita a qualcuno (o che qualcuno ha intenzionalmente fatto filtrare) e la pubblica. Poi qualcun altro, meno distratto o più furbo, se ne rende conto. E la notizia sparisce per sempre dalle pagine dei giornali e dei telegiornali. Solo gli specialisti se ne ricorderanno. Il grande pubblico la ignorerà."

 

GIULIETTO CHIESA, già dirigente del PCI e corrispondente da Mosca per l’Unità e La Stampa, Giulietto Chiesa collabora con il quotidiano torinese. E stato parlamentare europeo (2004-2009) e ha fondato l’associazione Megachip, e il sito corrispondente, www.megachip.info. Nel 2010 ha costituito il movimento politico-culturale "Alternativa". Tra i suoi numerosi libri: Zero (2007), La guerra infinita (2003) con Vauro, Il libretto rosso (2006) e Afghanistan anno zero (2001) con Marcello Villari, infine Superclan (2003). E stato promotore e co-sceneggiatore del film Zero, inchiesta sull’11 settembre (2008).

 

PINO CABRAS, Laureato in Scienze politiche, Pino Cabras lavora in una finanziaria d’investimento, per la quale ha curato diversi programmi negli Stati Uniti e in Asia. Ha pubblicato Balducci e Berlinguer, il principio della speranza (La Zisa, 1995), e Strategie per una guerra mondiale (Aisara, 2008). Da novembre 2008, dirige il sito www.megachip.info.

 

* Intervista a Giulietto Chiesa

 

BARACK OBAMA, I SOGNI DI MIO PADRE - BARACK OBAMA - ED. NUTRIMENTI - EURO 18,00 L'autobiografia del presidente degli Stati Uniti   WWW.NUTRIMENTI.NET

 

Barack Obama racconta i primi trent’anni della sua vita, la storia non facile di un americano nato dal matrimonio fra un uomo di colore, proveniente dal Kenya, e una donna bianca, originaria di una piccola cittadina del Kansas. I sogni di mio padre è un’autobiografia senza reticenze, senza diplomazie o ipocrisie, a ulteriore testimonianza della forza e della novità del linguaggio di Obama, o forse solo perché scritta prima della sua fulminea carriera politica. Una storia che in un linguaggio vivo e diretto, senza veli, racconta più di tanti saggi le difficoltà della società americana e dei suoi giovani di colore. Un viaggio, quello alla scoperta della propria identità, che inizia quando, appena ventunenne, Obama viene raggiunto dalla notizia della morte del padre. Il nuovo presidente degli Stati Uniti ripercorre così la sua infanzia alle Hawaii, dove nasce e dove dopo pochi anni rimane solo con la madre, quando il padre decide di tornare in Africa dalla famiglia d’origine. Non tace sulla difficile adolescenza quando, confuso sulla propria identità, rischia di smarrirsi fra droghe e gang giovanili. E racconta infine il viaggio in Kenya per conoscere i parenti della famiglia di suo padre, ma soprattutto per ritrovare la ‘metà africana’ della sua cultura e identità.

BARACK OBAMA, premio Nobel per la pace, è stato eletto presidente degli Stati Uniti il 4 novembre 2008. È anche autore del libro L'audacia della speranza (Rizzoli).

La motivazione del Nobel è la seguente: "È stato capace di dare speranza per un mondo migliore". La commissione ha motivato la decisione presa, riconoscendo gli sforzi del presidente per ridurre gli arsenali nucleari, l'impegno contro il cambiamento climatico, il lavoro per la pace nel mondo aprendo i negoziati al Medio Oriente e la diplomazia con gli organismi internazionali al fine di aprire un dialogo tra popoli, culture, religioni, dove le persone diverse tra loro per fede, razza e religione devono rispettarsi vicendevolmente allo scopo di diminuire queste differenze. È stato capace di dare speranza per un mondo migliore ed è riuscito a catturare l’attenzione di tutte le nazioni.

http://www.nutrimenti.net/Documents.asp?DocumentID=90

www.barackobama.com

 

A MORMON IN THE WHITE HOUSE? 10 THINGS EVERY AMERICAN SHOULD KNOW ABOUT MITT ROMNEY – HUGH HEWITT - WWW.AMAZON.COM

According to author and radio personality Hewitt, Mitt Romney-billionaire venture capitalist, consummate family man, gifted and media-savvy politician-would be unstoppable in the coming presidential race were it not for one niggling line on his resumé: he's a Mormon. In this unashamedly partisan volume, Hewitt attempts to refute the claim that no Mormon could get elected President (along with any other claim that might be made against Romney) while analyzing the former Massachusetts governor's biography and burnishing his conservative and leadership credentials. Hewitt is an agreeable, if inelegant, writer, wise enough to take detours (such as an edifying primer on Mormon history and thought) that stave off tedium. He spends far more time extolling Romney than excoriating his Republican and Democratic opponents. This is an efficient and effective exercise in political hagiography.

MITT ROMNEY - FRA I LIBRI PUBBLICATI SI SEGNALANO

The Case for American Greatness by Mitt Romney

Believe in America by Mitt Romney    http://www.amazon.com/Mormon-White-House-Things-American/dp/159698502X/ref=cm_lmf_tit_1

 

 

MORTE DI UN CITTADINO AMERICANO. JIM MORRISON A PARIGI. - SABINO CARONIA - ED. EDILET Roma – EURO 12,00 WWW.EDILET.IT

 

 

“1° marzo 1969, Dinner Key Auditorium, Miami”, è da quel concerto che prendono avvio le pratiche del processo a Jim Morrison. Un processo kafkiano, cioè più interno che esterno, come risulta dal proposito più volte dichiarato dallo stesso Jim di scrivere un libro sul processo che fosse insieme diario e autobiografia. È nelle more di quel processo che Jim giunge a Parigi, sulle orme del prediletto Rimbaud, alla ricerca di un’impossibile rinascita, com’è detto in quel brano inedito che è intitolato significativamente Paris blues. Anno fatidico per Jim, il 1969. A maggio legge in pubblico quel suo poema-testamento che è intitolato An American Prayer. Quando il 3 luglio, due anni esatti prima della sua morte, muore Brian Jones, leader dei Rolling Stones, gli dedica un’ode alla maniera di Keats. È in questo suggestivo scenario e a partire dagli interrogativi che a questa vicenda sono legati che prende l’avvio il presente volume. È il racconto di una passeggiata al chiaro di luna da cui l’autore è invitato a riflettere, quasi a voler tentare l’impossibile impresa di scrivere lui quel libro sul processo che Jim non scrisse. Osserva Renato Minore in una sua testimonianza privata indirizzata all’autore: «La passeggiata parigina è l’occasione per un lungo viaggio dentro il mondo di Jim Morrison e il tuo, una specie d’itinerario speculare, di piccolo vademecum dell’anima. Come una quête in cui il doppio obiettivo (tra segni, indizi, ricordi che si sovrappongono) porta alla disseminazione di ogni possibile approdo, al senso di una ricerca comunque aperta, una vera scommessa conoscitiva. Funziona bene tutta l’inchiesta su Morrison, dentro i misteri di quegli ultimi giorni, e funziona bene quella bonne distance che lentamente si assottiglia, fino alla sovrapposizione, quel buio prenatale (belle le ultime pagine) che sembra l’origine dell’impossibile inseguimento del mito, ombra luce ombra… e in queste pagine c’è, credo, il modo, il tratto stilistico con cui raccontare questa storia di specchi e di camuffamenti, quel tratto di narrazione sospesa, racconto e riflessione anche critica, che è il tuo passo di narratore». INTERVISTA – JIM MORRISON

 

SABINO CARONIA critico letterario e scrittore, ha pubblicato le raccolte di saggi novecenteschi L'usignolo di Orfeo (Sciascia editore, 1990) e Il gelsomino d’Arabia (Bulzoni, 2000) ed ha curato i volumi Il lume dei due occhi. G.Dessì, biografia e letteratura per le edizioni Periferia e Licy e il Gattopardo per le Edizioni Associate, recentemente ristampato. Ha lavorato presso la cattedra di Letteratura Italiana Contemporanea all’Università di Perugia e ha collaborato con l’Università di Tor Vergata, con cui ha pubblicato tra l’altro Gli specchi di Borges (Universitalia, 2000), raccolta delle conferenze-saggi tenute durante un corso di scrittura per giovani laureati.

Nato à Roma, è membro dell'Istituto di Studi Romani e del Centro Studi G. G. Belli. Autore di numerosi profili di narratori italiani del Novecento per la Letteratura Italiana Contemporanea (Lucarini editore), collabora ad autorevoli riviste, e ad alcuni giornali, tra cui «L’Osservatore Romano» e «La Nuova Sardegna».

Ha pubblicato racconti e poesie in diverse riviste. Nel 2008 ha pubblicato con Schena Editore il romanzo L'ultima estate di Moro.

 

IL VIAGGIATORE -CIVIS MAC - ED. SIMPLICISSIMUS - EURO 1,99 - WWW.IBS.IT

Incomincia una mattina qualunque. Un incontro apparentemente banale scatena una serie di eventi che evolve in una storia avvincente. Il nostro personaggio, scaraventato in un mondo che non è il suo, reagisce utilizzando la conoscenza che aveva lasciato cadere in disuso nella nostra società imbalsamata. La reazione ai nuovi pericoli risveglia la voglia di combattere sopita e sfocia in un crescendo di situazioni in giro per il mondo. Il gusto per la buona cucina condisce le sue avventure di sapori esotici.

 

 

VALLEY OF FLOWERS  ... a short novel that fights to move, entertain and enlighten.

CHRIS COLLINS http://about.me/valleyofflowers

 The story opens in the famed Valley of Flowers, or garden of the gods in N. India. It follows the trek journey of a 17-year-old Indian youth, who is made to go up into the Himalayas to give his 'ego a death.'  The initial crisis begins when he interrupts his father to tell him good news. Once in the mountains (bbc video), he is forced to deal with his ill-feelings, along with the terrible tortures of Mother Nature.  Valley of Flowers is ethical fiction and is meant for the classroom. Eastern philosophy features, in the form of the Hindu holy text the Bhagavad Gita. (The image is of the rare Himalayan blue poppy. VOF in print is 126 pages.)

 

Tags: valley of flowers india himalayas trekking novella book school text the gita trek golf

www.amazon.comlink

 

BLACK LISTED - LUKE ROMYN -  www.lukeromyn.comlink

Nobody can escape their past. It will always be there, returning to haunt you in the darkest times of your life. Mike Swanson knows this – his past torments him daily, and he sets himself upon a path of death and misery. He justifies his dark deeds by enacting them upon those he perceives as evil, not knowing that the real evil lies within himself.  Killing the scum of society, Mike becomes one of them and draws the attention of a group who require people with his skills. Unwillingly enlisted into the notorious ‘Blacklisted Brotherhood’, Mike must first survive horrendous training in order to hunt down a madman whose deeds will see the world plunged into anarchy if he succeeds.

 

THE DARK PATH - LUKE ROMYN - www.lukeromyn.comlink

The book sees Vain, an assassin without peer, placed into an impossible situation. Coerced into the protection of a young boy, Vain finds his skills of death and torture useless against a force of evil which threatens the very Earth. The Souls of Sordarrah - a zealous cult fronted by their mysterious leader Empeth and a group known only as The Four - are pitted against him, intent upon sacrificing the boy Sebastian in order to raise their demonic lord Sordarrah from the pits of Hell. Out now with...

 

ASYLUM - CLAUDE BOUCHARD

http://www.claudebouchardbooks.com/mybooks.html

As Managing Director of the Montreal Hospital for the Criminally Insane, Doctor Matthew Russell has always put his professional responsibilities ahead of all else. That is, until he one day realizes he is losing his wife, Cassidy, and his two children, Stuart and Jennifer. With only his family in mind, Russell takes an adventure-filled, impromptu vacation of indefinite duration, leaving all else behind and stopping at nothing to show how much he cares for his loved ones in an effort to win them back. But, will he succeed… Or, will it prove to be all too late in the end?

 

L’ESPERANTO OGGI – G. LICCIARDELLO – FEDERAZIONE ESPERANTISTA ITALIANA – EURO 6,00 WWW.ESPERANTO.IT 

Così introduce la presentazione del saggio Massimo Ripani in Disvastigo, l'agenzia stampa della FEI in rete: "...il lettore viene introdotto al problema linguistico attraverso dati, curiosità e schede informative, evidenziando l'attuale squilibrio tra costi e vantaggi delle attuali politiche in seno all'Unione Europea come alle Nazioni Unite. Come ha dimostrato François Grin, professore dell’ università di Ginevra, “un importo ancora superiore, 25 miliardi di euro (...) sarebbero risparmiati ogni anno se in Europa gli stati coordinassero le loro politiche d’insegnamento delle lingue nel pieno rispetto del plurilinguismo e completandole con una lingua non etnica e imparziale come l’esperanto..."Nel testo vengono poi analizzati sviluppo, riconoscimenti e realizzazioni dell'esperanto e, soprattutto, la sua cultura. L'opera è un'ottima lettura per avere un'idea più approfondita e organica dell'esperanto. Risulta inoltre particolarmente utile per informare in maniera approfondita persone particolarmente interessate.

 

Acquistabile presso la Federazione Esperantista Italiana.

DI ESPERANTO IIN ESPERANTO, STORIA DEL SOGNO DI UNA LINGUA PER TUTTO IL MONDO – GIUSEPPE MACRI’ – ALETTI EDITORE – EURO 14,00 Acquistabile anche presso la Federazione Esperantista Italiana.

"Di esperanto in esperanto", di Giuseppe Macrì, è una rapida ma intensa carrellata dei vari stadi attraversati nella sua storia centenaria dalla lingua ideata da Lazar Ludwig Zamenhof. L'esperanto è scandagliato nel testo da prospettive storiche, letterarie, linguistiche ed ideologiche; non si tralascia mai l'aspetto filantropico altamente encomiabile del suo fondatore, convinto e convincente creatore di una ipotetica unica lingua per il mondo intero. Il saggio percorre le fasi dell'esperanto sino a oggi mantenendo un approccio giornalistico e realistico del fenomeno, senza miopie utopiche e fuorvianti.

GIUSEPPE MACRI’ è nato a Roma nel 1983. Scrive dai tempi dell'infanzia, ha curato due raccolte di poesie e una pubblicazione gastronomica a scopi benefici, per le quali ha coinvolto e coordinato 500 autori. Da sempre interessato ai temi sociali, ha fondato Noi, briciole onlus, un'organizzazione in favore dei bambini disagiati in Italia e all'estero, di cui è presidente. A 22 anni è dottore in lingue e letterature moderne, a 25 riceve la laurea specialistica dopo un'esperienza molto formativa come docente di italiano a stranieri. A 26 anni è insignito del Premio Raeli 2009 in quanto riconosciuto tra i migliori studenti del proprio ateneo romano. Nel frattempo, con l'università per stranieri di Siena consegue l'esame internazionale abilitante all'insegnamento dell'italiano come L2 e LS.

 

VIA ZAMENHOF – ROMAN DOBRZYNSKI – ED. LA GIUNTINA – EURO 15,00 Acquistabile anche presso la Federazione Esperantista Italiana.               

                   

Dopo il successo dell’originale in esperanto e delle sue traduzioni in dodici lingue nazionali, finalmente anche in italiano questo libro-intervista del giornalista polacco Roman Dobrzyński sulla vita di Louis Zaleski-Zamenhof, nipote dell’iniziatore dell’esperanto, a partire dagli anni difficili nel ghetto di Varsavia durante la seconda guerra mondiale, attraverso la sua vita professionale, fino all’approfondimento delle motivazioni profonde che rendono viva ed attuale la lingua internazionale esperanto. Un libro da leggere, da regalare alle biblioteche, agli amici.

LAZZARO LUDOVICO ZAMENHOF, iniziatore della lingua esperanto, fu medico, giornalista, redattore, linguista, traduttore, oratore, filosofo, sociologo, attivista politico, organizzatore e poeta. La sua opera completa occupa oltre cinquanta volumi, ma è assai poco conosciuta, perché scritta principalmente in russo e in esperanto.

 

 

LAZZARO LUDOVICO ZAMENHOF – ANTOLOGIA - DI CARLO MINNAJA – FEDERAZIONE ESPERANTISTA ITALIANA EDITRICE – EURO 21,00 WWW.ESPERANTO.IT 

In questa antologia l'autore, Carlo Minnaja, ci propone una sintesi, ampia, documentata e commentata con numerose note, del pensiero di Zamenhof non limitandosi alla lingua, che pure è stata la sua iniziativa di maggiore successo. Alcune sue idee, come il Tribunale internazionale o gli Stati Uniti d’Europa, esposte durante la prima guerra mondiale, si sono rivelate profetiche.

Acquistabile presso la Federazione Esperantista Italiana. www.esperanto.it

 

INTRODUZIONE ALLA COMUNICAZIONE UMANA – ANTONIO MELI – ED. LIBRERIA EDITRICE VATICANA – EURO 15,00  WWW.LIBRERIAEDITRICEVATICANA.COM

 

Si parla spesso dell’importanza della comunicazione umana e mediatica. Ma quanti ne conoscono i meccanismi interni? Questo libro di Antonio Meli vuole rispondere a questo interrogativo. L'Autore lo fa con la chiarezza di chi ha insegnato e ancora insegna la materia e con la profondità del serio e appassionato studioso. In quattro capitoli sono esplicitati nel migliore dei modi i segni ed i codici del linguaggio, il testo e il contesto, la relazione comunicativa. A complemento una bibliografia ampia, un indice di nomi ed un CD allegato che fanno di  questo libro uno strumento utilissimo per docenti e studenti universitari, animatori e tecnici di comunicazione.

ANTONIO MELI insegna Semiotica generale presso l’Istituto Teologico San Tommaso di Messina, aggregato all’Università Pontificia Salesiana di Roma.

 

MESSAGGIO PER LA CELEBRAZIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA PACE 2012 – BENEDETTO XVI – EURO 1,30 – WWW.LIBRERIAEDITRICEVATICANA.COM

Since Paul VI’s pontificate, the first day of the year for the Catholic Church has been dedicated to a reflection on the theme of peace. For this occasion, the Holy Father prepares a message which is up to the community of believers to put into practice. This year’s message focuses on the theme of education in truth, freedom and justice in God’s eyes, who stands as the supreme guarantor in a difficult moment like this. 

 

----------------------------------------------

 

Mappa del sito 

 

Home
Corso per le nuove professioni del giornalismo e della comunicazione
Corsi per URP e Uffici Stampa
Orientamento dei giovani al giornalismo
Corsi di cultura italiana
Italy in evidence
Bollettino Notizie e Commenti
Saggi e Studi di Pubblicistica
Novita in Libreria di Elisabetta Bernardini
Attivita editoriale - Istituto di Pubblicismo
Struttura e attivita
Teche digitali Digital Data Services