Corsi

Corso propedeutico alle nuove professioni 

del giornalismo e della comunicazione 

Corsi per URP e Uffici Stampa

Orientamento dei giovani al giornalismo

Corsi di cultura italiana

 

Mappa del sito

 

 

CORSI PER  UFFICI  STAMPA, URP

E  ANALOGHE  STRUTTURE 

nella P.A. e nelle imprese private

(Sportelli per il cittadino,  Sportelli unici della pubblica amministrazione,

Sportelli polifunzionali e Uffici comunicazione per le imprese)

Premessa

I processi di cambiamento della Pubblica Amministrazione, che a partire dalla Legge 142 del 1990 sono stati avviati nel nostro Paese, hanno determinato, attraverso oltre 50 interventi normativi, profonde innovazioni nei modi di partecipazione dei cittadini, nel controllo dell’efficacia amministrativa e nel miglioramento della qualità dei servizi.

Attualmente, la comunicazione pubblica, attraverso l’attività degli Uffici Stampa e degli Uffici per le Relazioni con il Pubblico (URP), perde definitivamente il ruolo di segmento aggiuntivo e residuale dell’azione delle Pubbliche Amministrazioni, e ne diviene parte integrante ed operativa, così come da decenni è avvenuto nelle imprese private dei settori dell’industria, del commercio, del turismo, che operano nel libero mercato dei prodotti e dei servizi.

L’Istituto di Pubblicismo ha realizzato numerosi Corsi di formazione per il personale degli URP nell’ambito delle Amministrazioni Pubbliche, come la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell’Aeronautica, gli Enti di Previdenza INPDAI e IPSEMA, l’Agenzia del Demanio dello Stato, l’Agenzia delle Entrate, il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, il Comune di Roma, la Croce Rossa Italiana.

In questa direzione, l’Istituto di Pubblicismo, mette a disposizione il proprio patrimonio professionale, per l’approfondimento dei temi che ineriscono non solo all’informazione e alla comunicazione pubblica, ma che coinvolgono i processi di rinnovamento, semplificazione e trasparenza della gestione dei servizi offerti al cittadino da una moderna Pubblica Amministrazione.

Parimenti, l’Istituto di Pubblicismo per quanto attiene al settore delle imprese private, ha sviluppato originali metodologie per la formazione di operatori e di responsabili della “comunicazione integrata d’impresa”, in grado di assolvere i compiti propri dell’Ufficio stampa, del Front Office, del Call Center, dei Servizi online, del Problem Solving, del Fund Raising, del Marketing della comunicazione commerciale. Numerosi Corsi sono stati organizzati per aziende che operano nell’ambito dell’Unione Industriali del Lazio.

 

Per ogni informazione e approfondimento sulla programmazione dei Corsi:

   

info@istitutodipubblicismo.it 

 

______________

 

Titoli per l'accesso del personale da utilizzare presso le pubbliche amministrazioni per le attività di informazione e di comunicazione

Per il personale dirigenziale e dell'area C di tutta  la P.A. è richiesto il possesso del diploma di laurea in scienze della comunicazione, del diploma di laurea in relazioni pubbliche e altre lauree con indirizzi assimilabili, ovvero, per i laureati in discipline diverse, del titolo di specializzazione o di perfezionamento post-laurea o di altri titoli post-universitari rilasciati in comunicazione o relazioni pubbliche e materie assimilate da università ed istituti universitari pubblici e privati.

Nessun requisito specifico è richiesto per il rimanente personale.( Per gli URP, è prevista la frequenza di corsi di formazione teorico-pratici, in relazione allo specifico profilo professionale da ricoprire)

Agli URP non può essere adibito personale appartenente ad aree inferiori alla B.

Per gli Uffici stampa, è previsto che coloro che svolgano attività di informazione ( portavoce, capo ufficio stampa, vice capo uff. stampa ) siano iscritti negli elenchi dei professionisti e dei pubblicisti dell' Albo nazionale dei giornalisti.

 

Interventi formativi e di aggiornamento per il personale che già svolge attività di informazione e di comunicazione nella P.A.

In fase di prima applicazione le Amministrazioni possono confermare le funzioni di comunicazione e di informazione al personale che già svolga tali funzioni, anche se sfornito dei titoli specifici e, per le attività di informazione, anche in mancanza della iscrizione all'Albo nazionale dei giornalisti.

Tale conferma è subordinata alla formazione di detto personale, entro ventiquattro mesi dall'entrata in vigore del Regolamento, da svolgere attraverso Corsi professionali presso Scuole, Università ed Istituti pubblici e privati.

Il personale confermato nelle funzioni di comunicazione e informazione è assegnato ad altre funzioni se non svolge nel termine di cui sopra, il programma formativo previsto.

 

Programmi formativi, in assenza dei requisiti previsti dalla Legge 150/2000:                          

                         Uffici Stampa

           Capi Ufficio Stampa e personale vicario,

         90 ore, con due anni di attività;

      120 ore, con meno di due anni di attività.  

 

 -  Personale Uffici Stampa (di varie qualifiche), 

   60 ore, con due anni di attività;

   90 ore, con meno di due anni di attività.  

 

 

  U R P

 

 -   Responsabile URP,

         90 ore, con due anni di attività;  

          120 ore, con meno di due anni di attività.  

 - Personale URP, con qualifica B,  

        60 ore, con due anni di attività;

                             90 ore, con meno di due anni di attività.  

 

 

Progetto

 di formazione professionale per il personale degli Uffici Stampa e degli Uffici per le Relazioni con il Pubblico (URP)

L’Istituto di Pubblicismo ha istituito Corsi per la formazione dei responsabili e degli operatori degli Uffici stampa e degli Uffici per le relazioni con il pubblico, secondo quanto stabilito dalla Legge 7 giugno 2000 n. 150, che disciplina le attività di informazione e di comunicazione delle Pubbliche Amministrazioni.

Le Amministrazioni devono adottare programmi formativi per tutto il personale impegnato nell’attività di informazione e comunicazione  dall’entrata in vigore del D.P.R. 21 settembre 2001 n. 422 (G.U. n. 282 del 4 dicembre 2001).

La delicatezza dell’informazione istituzionale rende obbligatorio il ricorso a professionisti in grado di realizzare e gestire la comunicazione, in modo che essa sia un reale servizio a favore dei cittadini.

L’incarico di gestione agli URP delle Reti civiche, assegnato dalla legge n. 150/2000, nonché dei siti Internet, è destinato ad espandere la dimensione di questi Uffici da semplice sportello di informazione al cittadino a terminali di banche dati. Mentre, la stessa legge attribuisce all’Ufficio stampa, prioritariamente, la gestione dell’informazione in collegamento con i grandi organi di informazione, quali stampa, radio, televisione e mezzi on line.

Occorre pertanto la definizione di percorsi formativi ad hoc, per il reperimento di risorse umane già indirizzate o da indirizzare nei settori delle relazioni con i media (Ufficio stampa e Ufficio del portavoce) e con i cittadini (Uffici per le relazioni con il pubblico e analoghe strutture).

L’Istituto di Pubblicismo ha istituito Corsi specialistici, tenuti da docenti ed esperti del mondo della comunicazione pubblica e istituzionale, che, attraverso l’utilizzo anche della formazione a distanza (FAD), possono corrispondere alle esigenze delle grandi amministrazioni, nonché a quelle delle amministrazioni locali di piccole dimensioni, attraverso la costituzione di consorzi, per ottimizzare le funzioni degli Uffici stampa e degli Uffici per le relazioni con il pubblico.

Il Regolamento delle Legge 150/2000 prevede percorsi formativi mirati allo specifico profilo professionale ricoperto, e quindi, i Corsi, sono stati organizzati in maniera altamente flessibile e modulare per venire incontro alle esigenze organizzative delle singole amministrazioni, sul piano della distribuzione delle ore di docenza e della frequenza dei partecipanti.

Particolare risalto viene dato nelle esercitazioni, all’analisi dell’utenza, all’esame delle procedure e alla pianificazione integrata della comunicazione, relative alle competenze e all’organizzazione di ciascuna istituzione.

In questa direzione, l’Istituto di Pubblicismo, mette a disposizione il proprio patrimonio professionale, per l’approfondimento dei temi che ineriscono non solo alla informazione e alla comunicazione, ma che coinvolgono i processi di ammodernamento, semplificazione e trasparenza della gestione dei servizi offerti complessivamente al cittadino dalle Pubbliche Amministrazioni.

 

·      Obiettivi e struttura dei Corsi  

 

 

L’obiettivo dei Corsi, così come viene delineato dalla Legge e dal Regolamento in questione, è quello di continuare ad avvalersi di un patrimonio di professionalità maturato con l’esperienza, migliorato attraverso percorsi formativi aderenti alle specifiche funzioni, in modo da allineare la qualità del servizio alle nuove tecnologie ed ai contenuti innovativi sviluppati dai new media.

Il personale interessato agli interventi formativi appartiene alle Amministrazioni  centrali e periferiche, alle Regioni, agli Enti locali, ecc..

I Corsi debbono essere strutturati e svolti secondo i criteri, le modalità ed i contenuti indicati nell’Allegato A del Regolamento.

I requisiti delle strutture private abilitate alle attività di formazione sono elencati nell’Allegato B.

I Corsi potranno avere più edizioni, fino ad esaurimento della domanda.

·      Metodologia didattica e docenza

Lezioni organizzate in moduli tematici secondo un percorso che partendo dai fondamenti generali e comuni ( 30% del monte orario complessivo ), svolgano un percorso di specializzazione e aggiornamento sui contenuti, sugli strumenti e sul target di riferimento degli URP e degli Uffici Stampa. Parte del programma formativo potrà essere erogata mediante formazione a distanza, per un numero di ore non superiore al 50%.

L’attività didattica è affidata a docenti universitari,a qualificati esperti ed a professionisti del mondo della comunicazione e della informazione.

Prof. Alberto GRAZIANI – per la Metodologia generale della comunicazione e della informazione e per l’Organizzazione degli URP e degli Uffici Stampa– Direttore dei Corsi.

Dott. Guido SCIALPI – per la Metodologia e l’Organizzazione del giornalismo

Prof.ssa Maria FERRANTE - per l'Organizzazione dei New Media e l'Informazione on line.

Come testimonial, sono previsti interventi di giornalisti e di responsabili di Uffici Stampa e di Uffici per le Relazioni con il Pubblico.

·      Caratteristiche dell’aula e delle attrezzature 

-         Aula informatica

-         Aula per formazione a distanza

-         Attrezzatura per proiezione di slide e audivisivi

·      Materiale didattico 

         Dispense, lucidi, slide dei Docenti saranno riprodotte e distribuite a cura dell' ISTITUTO DI PUBBLICISMO

  ·      Durata e articolazione dei Corsi  

  Il Regolamento della Legge 150/2000 prevede, per il personale in servizio, la seguente articolazione dei Corsi:

                                                                                                                                 

   Destinatari

U R P

Durata     Ore/Giornate

 Destinatari

Uffici Stampa

Durata       Ore/Giornate

 

Responsabili URP con almeno 2 anni di attività

 

90 h / 15 g

 

Capi Ufficio Stampa con almeno 2 anni di attività

 

90 h / 15 g

 

Responsabili URP con meno di 2 anni di attività

 

120 h / 20 g

 

Capi Ufficio Stampa con meno di due anni di attività

 

120 h / 20 g

 

Personale URP con qualifica B e C, con 2 anni

 

60 h / 10 g

 

Personale Uffici Stampa di varie qualifiche, con 2 anni

 

60 h / 10 g

 

Personale URP con qualifica B e C, con meno di 2 anni

 

90 h / 15 g

 

Personale Uffici Stampa di varie qualifiche, con meno di 2 anni

 

90 h / 15 g

 

L’orario giornaliero dei Corsi dovrà tener conto dell’orario normale di servizio, per complessive n. 6 ore/giorno, dalle 8:30/9:00 del mattino, con un impegno di 2 o più giorni a settimana, da concordare con i singoli Enti.

Tutte le informazioni sull'organizzazione e sulle modalità di svolgimento dei Corsi, possono essere richieste via e-mail a: info@istitutodipubblicismo.it

 

-----------------------------------

 

Mappa del sito 

Home
Corso per le nuove professioni del giornalismo e della comunicazione
Corsi per URP e Uffici Stampa
Orientamento dei giovani al giornalismo
Corsi di cultura italiana
Bollettino Notizie e Commenti
Saggi e Studi di Pubblicistica
Attivita editoriale - Istituto di Pubblicismo
Struttura e attivita
Teche digitali Digital Data Services